E-commerce: ecco 6 consigli per realizzarlo con successo

1
848

Sono partiti in un garage con due laptop e un budget di appena 1.200 euro. Oggi seguono più di 50 clienti e hanno un business in crescita. Alessio Zollo, 29enne laureato in Economia e management, e Umberto Russo, 28enne, laureato in Ingegneria informatica, sono due imprenditori che Millionaire ha incontrato alla Prima giornata della giovane imprenditoria al Sud.

Entrambi beneventani, hanno fondato MUGA ICT e aiutano le PMI che vogliono costruire e-commerce per offrire i loro prodotti e servizi online: «Volevamo che le eccellenze del territorio avessero l’opportunità di sfruttare i vantaggi della Rete. L’e-commerce era cambiato: non bastava più fare una piattaforma (ne nascono ormai 50mila al giorno), ma offrire un pacchetto di servizi per aiutare il cliente nella promozione e nella vendita. Abbiamo presentato l’idea alla Camera di Commercio con il patrocinio dell’Università. Ed è piaciuta. Poi abbiamo vinto una competizione (Startup Campania) e da lì siamo partiti con i primi clienti. Il primo ufficio era nel garage di casa. Lavoravamo con i guanti per il freddo: non c’erano riscaldamenti» raccontano a Millionaire.

Oggi l’azienda offre una piattaforma e-commerce per chi vuole promuoversi e vendere online e una serie di gestionali (per organizzare il magazzino, per aiutare gli agenti di vendita, per realizzare coupon e newsletter…). Le aziende pagano l’affitto: da 50 a 100 euro mensili in base al servizio scelto, con una fee sulle vendite dal 2 al 5%.

Alessio e Umberto offrono ai lettori di Millionaire 6 segreti per realizzare un e-commerce di successo.

1

1. Fallo con un occhio all’innovazione. Il cliente deve essere raggiunto ovunque integrando mezzi online e offline. Un esempio? «Abbiamo installato dei totem nelle principali stazioni. Il cliente punta il suo smartphone su un qrcode e può acquistare il prodotto, mentre aspetta alla stazione il treno».

2. Indicizzazione. Non ha senso fare un sito e lasciarlo in balia del Web. «Oggi ne nascono 50mila al giorno e se non appari nei primi posti sarai invisibile. Fatti aiutare da un esperto Seo e passa i primi mesi della tua attività a implementare l’indicizzazione del tuo sito sui motori di ricerca».

3. Investi in pubblicità. Reinvesti i soldi delle prime vendite in pubblicità. Campagne su Google, sui social media, video virali. Il costo di conversione di un cliente sul Web è alto su ogni strumento. «Fondamentale è Google perché ti offre clienti che fanno la ricerca per il tuo prodotto, quindi quando approdano sulla piattaforma sono più pronti ad acquistare».

4. Elabora strategie di fidelizzazione. «Come dicevamo il costo di acquisizione di un cliente online è alto. Quindi è necessario una volta che ha acquistato fidelizzarlo con offerte, buoni sconto, novità. Un buon servizio di newsletter fa sempre la differenza».

5. Punta sul mobile. «Oggi il 30% del mercato dell’e-commerce è sul mobile. Semplicità nella grafica, pulizia e semplicità, sono necessarie per chi vuole vendere online. Controlla che il tuo sito sia bene visibile sullo schermo di uno smartphone».

6. Investi denaro e soprattutto pazienza. Un buon sito e-commerce ha costi iniziali in media di 50mila euro. Oltre a un buon investimento serve avere pazienza. «Dai 4 ai 6 mesi online per costruire una brand image e avere una buona indicizzazione».

INFO: http://www.mugaict.com/

Giancarlo Donadio

Vuoi saperne di più? Ecco il Kit di Creaimpresa…

Kit_Creaimpresa_Commercio_elettronico

http://www.creaimpresa.it/partner/avviare_attivita_ecommerce_pt.php

Clicca qui per scoprire come aprire un’attività di commercio elettronico – negozio on line…

Print Friendly

1 COMMENTO

  1. Complimenti!!!! Sono architetto e titolare di una impresa edile e di uno studio tecnico…. Vorrei incontrarvi…. Sono in provincia di salerno…. Cell . 3478339802. Luca Langella architetto

LASCIA UN COMMENTO