StarsUp: il crowdfunding che sostiene l’innovazione

1
2687

È il primo portale di crowdfunding per startup approvato dalla Consob. Online da pochi giorni, StarsUp è la piattaforma creata da tre commercialisti di Livorno, Matteo e Carlo Piras e Alessandro Scutti, che punta ad aiutare le neoimprese innovative alla ricerca di finanziamenti. Per saperne di più, abbiamo raggiunto Matteo.

Perché un portale di crowdfunding?

In 15 anni di esperienza a contatto con aziende e neoimprese abbiamo toccato con mano tutte le loro difficoltà nel reperire fondi. Una startup nel sistema italiano è soffocata: le banche non danno accesso al credito se non si ha una storia alle spalle, i bandi non sempre funzionano… Allora abbiamo pensato di creare uno strumento utile in un momento di difficoltà per il Paese».

Come funziona?

Il modello è quello dell’equity based: l’utente finanziatore diventa socio dell’azienda. Lo startupper propone la sua candidatura, inviando il business plan dell’idea. Se supera la nostra selezione, lancia la sua campagna stabilendo la cifra di cui hai bisogno e la quota di capitale che offre in caso di finanziamento. Apre un conto corrente con una banca nostra partner. Ha acceso al credito solo se la cifra è raggiunta. In caso contrario, ai finanziatori vengono ridati i soldi. A progetto finanziato il sito prende una commissione che va dal 5 al 7%».

Quali sono i criteri di selezione?

La startup deve essere innovativa come da regolamento Consob. Privilegiamo i le idee che possono andare sul mercato in tempi medio brevi con un prototipo pronto. Poi il progetto deve essere ben comunicato e comprensibile a tutti. Altri criteri: un team solido. E la trasparenza: chi si propone deve specificare bene come intende utilizzare il finanziamento (comprare macchinari, assumere dipendenti, operazioni di marketing…».

Avete già scelto dei progetti?

Ci sono i ragazzi di Cantiere Savona che hanno ideato una linea di yatch eco-compatibili: 380mila euro la campagna. A breve sarà pubblicato un altro progetto nel turismo».

Come si realizza una campagna di crowdfunding di successo?

Presentando: 1) un’idea di business semplice e innovativa che risponda alle domande “Quale è il problema e qual è la soluzione”. Meglio se supportata da dati verificabii, ricerche di mercato… 2) Un team solido, giusto mix di competenza ed esperienza. 3) Un business che abbia una prospettiva di sviluppo e crescita nel medio periodo. 4) Attenzione ai pericoli. Se ho un progetto molto innovativo devi essere bravo a comunicarlo senza dire tutto, altrimenti c’è il rischio che qualcuno possa rubarti l’idea».

INFO: http://www.starsup.it/

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.