L’orgoglio di un successo nato al Sud

Giulio e Gianluca Romano di Call Business
Giulio e Gianluca Romano

Call Business è un’azienda giovane e dinamica che ha saputo ritagliarsi un importante spazio nei settori del business outsourcing e dei contact center. Il tutto partendo da un piccolo ufficio a Napoli per arrivare alle odierne con 4 sedi

Sono ben riposti l’orgoglio e il senso di responsabilità che Giulio Romano dichiara di portare dentro di sé. È infatti fondatore, insieme al fratello Gianluca, di Call Business, una realtà che opera principalmente nel Sud Italia e ha saputo crescere nell’ambito del business outsourcing e dei contact center, diventandone, in soli 13 anni, un importante punto di riferimento a livello nazionale, con clienti di primo piano nel panorama nazionale.

Qual è la storia di Call Business e il suo attuale posizionamento sul mercato?

«Call Business nasce il 13 febbraio 2007. La prima sede, al Centro direzionale di Napoli in isola A2, era un piccolo ufficio, pochi banchetti, liste su carte e apparecchi telefonici, 10 postazioni disponibili, la prima commessa su mandato indiretto per una compagnia di telefonia. Dopo solo un anno, Call Business si trasferisce nell’isola G7 del Centro direzionale in una sede molto più grande (quasi il quadruplo) che consentiva non solo l’aumento di postazioni ma anche e soprattutto la possibilità di fare spazio a un’organizzazione più complessa. Dalla sala piccola e unica si passava ad avere un reparto amministrativo, uno commerciale, uno dedicato alle risorse umane, un open space per il frontoffice e la sala back office. Da allora fino a oggi Call Business non si è mai fermata e ha trovato occasione per replicare la formula creata in altri territori. Prima, dal 2008 al 2018, sempre al Centro direzionale di Napoli, poi nel 2019 a Portici (Na) e Teverola (Ce) e nel 2020 a Bari. Oggi, dopo 14 anni, Call Business ha quindi 4 sedi, 30 dipendenti, 300 collaboratori. È un’azienda che ha maturato e costruito forti conoscenze e competenze nell’ambito di appartenenza, tanto da creare una propria formula di lavoro e di organizzazione ed è una realtà giovane molto ambiziosa che fa della serietà e professionalità alcune delle sue armi migliori».

Call Business contact centreQuali sono i vostri principali ambiti operativi?

«Call Business fornisce soluzioni di business outsourcing e contact center per diverse società italiane nell’ambito dei servizi essenziali e, di recente, nell’ambito economico e finanziario. In particolare, ha un’identità ben precisa e specifica nel mondo dell’Ict, si occupa della gestione delle attività di call center e dell’outsourcing dei servizi di Crm, è specializzata nelle attività di teleselling e telemarketing. A piccoli passi è entrata a far parte dello scenario italiano con idee e soluzioni innovative, capaci di rispondere alle diverse esigenze di mercato, maturando una profonda conoscenza dei settori pubblico e privato nei quali opera. L’offerta prevede un supporto progettuale e operativo alle aziende pubbliche e private che si realizza nella gestione della relazione con i clienti tramite l’erogazione di servizi inbound e outbound che consentono di intervenire sull’intero ciclo del Crm, dalla ricerca di nuovi clienti alla fidelizzazione di quelli esistenti».

Come definirebbe la vostra filosofia di lavoro, anche in relazione ai rapporti con i collaboratori?

«“Guardare in avanti, ma avere sempre i piedi per terra”: questo è lo slogan che meglio definisce la nostra filosofia di lavoro. Non ci accontentiamo mai dei traguardi raggiunti, ma ognuno di essi diventa sempre l’occasione per fare meglio. Questo è possibile grazie al lavoro di squadra, che rappresenta uno dei punti di forza della nostra azienda e al clima di lavoro sereno, accogliente e armonioso che cerchiamo di costruire e realizzare. Il rapporto con i collaboratori è molto diretto e trasparente, profondamente umano: l’attenzione alla singola persona è sempre di primaria importanza per noi perché ciascuno con il proprio lavoro contribuisce a fare grande Call Business».

Call Business contact centreQual è il segreto del vostro successo in un settore dove la competizione non manca?

«Abbiamo coniugato negli anni, sempre, crescita dell’azienda e formazione di ogni risorsa, trasmettendo a ciascun collaboratore le competenze e le conoscenze utili per poter svolgere questo lavoro con professionalità. Negli anni abbiamo fatto in modo che per molti questo lavoro diventasse una professione, annullando pregiudizi e falsi luoghi comuni relativi a esso. Siamo pienamente coinvolti nella vita dell’azienda in prima persona: prima di iniziare qualsiasi attività, infatti, scendiamo in campo per primi perché non diamo mai nulla per scontato, andando a verificare in prima persona ciò che poi dovranno svolgere i nostri collaboratori. Abbiamo realizzato un processo di lavoro chiaro e specifico, realizzando nostre linee guida che si sono dimostrate vincenti nel corso degli anni e che periodicamente, però, aggiorniamo grazie anche al confronto con esperti nell’ambito della comunicazione, di cui ci avvaliamo per affinare sempre i processi utilizzati. Efficacia ed efficienza, infine, sono i nostri parametri di riferimento per non perdere di vista i risultati e i nuovi obiettivi da raggiungere».

Cosa significa per voi aver sviluppato tutto questo a Napoli e nel Sud Italia?

«Orgoglio e responsabilità. Orgoglio, perché Call Business nasce da un’intuizione che negli anni si è poi andata a concretizzare e, oggi, si migliora, accogliendo le sfide che si presentano. Responsabilità, perché umilmente crediamo di poter raccontare che anche al Sud Italia, anche nella nostra città, si può fare impresa e creare lavoro in modo serio, attraente e attrattivo. Quello che oggi Call Business rappresenta è, innanzitutto e per noi in primis, un’opportunità di lavoro: tanti anni fa abbiamo scelto di rimanere qui e creare qualcosa di “nostro”. Il fatto che questo sogno, poi, si è trasformato in opportunità di lavoro per tanti altri, rappresenta un valore aggiunto per noi».

Call Business contact centreNell’ambito del vostro sviluppo, quali opportunità di lavoro offrite e quali figure state cercando?

«L’operatore call center outbound, ovvero il consulente telefonico addetto alla vendita, è la figura principale che ricerchiamo per soddisfare e garantire il nostro principale canale di azione. Man mano che cresce il numero di queste risorse, per assicurare il corretto funzionamento della organizzazione aziendale, abbiamo la necessità, poi, di acquisire nuove figure lavorative che si occupino del settore amministrativo, risorse umane, back office e inbound».

Quali sono i vostri obiettivi e programmi per il futuro?

«In tre parole: crescere, diversificare, innovare. Nonostante le difficoltà legate alla pandemia che stiamo vivendo e alla complessa congiuntura economica che ne sta derivando, il nostro primo obiettivo nel 2021 è crescere: è in cantiere, infatti, l’apertura di una nuova sede, la quinta. Crescere si coniuga poi con diversificare, per garantire una buona organizzazione e, quindi, massima efficacia ed efficienza: vogliamo ampliare gli ambiti di nostra competenza con la creazione di una divisione specializzata e dedicata al Business Process Optimization dei processi di credito. Infine, crediamo che un’azienda debba essere sempre in grado di innovarsi per rispondere al meglio alle nuove sfide che il mondo del lavoro offre. Con il New Downstream svilupperemo tutto quello che è più vicino all’utente finale, con una nuova attenzione raffinata e chirurgica al marketing e al customer service e con un approccio data-driven che punti alla personalizzazione più completa e omni-channel».

INFO: tel. 081 0560420
www.callbusiness.net info@callbusinessnet.it

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.