CFC Legal, la nuova era dei servizi legali

CFC Legal - servizi legali

CFC Legal: la prima azienda legale in Italia specializzata nella tutela fiscale del contribuente.

Può un lavoro “vecchio”, quasi “antico”, diventare innovativo e all’avanguardia? La risposta è “sì” e a darcela è Carlo Carmine, ex professionista nel settore della difesa e tutela del patrimonio, oggi fondatore di quella che è considerata la prima azienda legale in Italia. Si chiama Garante del contribuente e opera in un settore chiave per la vita professionale e familiare degli italiani: quella del ricorso avverso l’Agenzia delle entrate riscossione (ex Equitalia). «Un tema» esordisce Carlo «di cui si parla davvero poco e che vede troppi italiani inconsapevoli della possibilità di impugnare e annullare un debito, una cartella esattoriale, un’ipoteca o il pignoramento del proprio conto corrente».

In un anno la vostra attività di servizi legali si è trasformata, come è successo?

Carlo Carmine - Cfc Legal servizi legali
Carlo Carmine, fondatore di CFC Legal

«Abbiamo intrapreso un percorso non certo semplice ma che, partendo da una rivoluzione nel mindset, ha portato la nostra realtà a moltiplicarsi da 8 a 35 dipendenti e oggi ci poniamo come la prima “azienda” legale in Italia, con un organico che si avvale di oltre 103 avvocati domiciliatari e oltre 60 consulenti. La trasformazione è iniziata per caso, ma non è stata un caso. Io e i miei due soci eravamo abbastanza conosciuti e ricoprivamo cariche e responsabilità in grandi realtà nazionali e oltreconfine. Specializzati in settori come quello legale e nella finanza, nella difesa e nella tutela del patrimonio attraverso il trust, ad esempio, avevamo pergamene, titoli e meriti alle pareti ma, com’è chiaro, il solo limite di un professionista è il professionista stesso. Mi spiego meglio: quando sei professionista ti chiudi in te stesso, resti limitato al tempo che hai e puoi offrire e, seppur valido, non puoi esplodere e, se ti senti chiamato a crescere, devi iniziare a farlo e farlo con grandissima motivazione».

Qual è lo scopo della trasformazione in un’azienda di servizi legali?

Lo scopo era quello di passare da professionisti a imprenditori, voltare pagina da studio ad azienda perché volevamo aumentare il numero di imprenditori e professionisti da poter aiutare nei ricorsi verso ex Equitalia. Per farlo era fondamentale circondarsi delle persone giuste, investire negli strumenti ideali e individuare chi sa “farli funzionare”. Quindi ci siamo mossi in tal senso e abbiamo strizzato l’occhio ai vari strumenti offerti oggi dall’It e dai social».

Di quali strumenti si avvale il Garante del contribuente CFC? Come avviene il processo di acquisizione clienti?

CFC Legal - servizi legali«Il nostro processo vede un potenziale cliente cliccare sull’annuncio pubblicitario o sul post (Facebook ADs, Google Adw, canale Telegram o YouTube) e lasciarci l’email. Entra così in un percorso di lead nurturing che prevede l’invio di diverse email volte a informarlo sulla possibilità di annullare le cartelle esattoriali, i pignoramenti, le ipoteche, le intimazioni di pagamento e i fermi amministrativi emessi da Equitalia/Ader. Compilato il form di richiesta contatto, i dati del potenziale cliente finiscono nel nostro Crm che comunica agli operatori di call center la nuova “opportunità”. Questa, elaborata, viene associata a un difensore patrimoniale grazie all’invio di sms che mettono in contatto il consulente e il potenziale cliente. I documenti vengono poi inseriti nel gestionale e si genera un numero di “pratica analizzata”. Di lì, poi, c’è l’appuntamento con il difensore patrimoniale e successivamente con uno dei nostri avvocati specializzati. Con l’ok a procedere, quel numero diventa un ricorso e iniziano tutti gli step per il suo deposito al Tribunale e così via».

Il “difensore patrimoniale” è la professione che avete creato, quali sono le sue caratteristiche e come ci si diventa?

CFC Legal - servizi legali«Il difensore patrimoniale è un esperto in ambito di tutela e difesa del patrimonio per aziende, professionisti e imprenditori. Questa professione, che abbiamo per primi creato in Italia, è riconosciuta da Progetto Italia attraverso il Miur. Ogni candidato, una volta selezionato, partecipa a una serie di incontri, volti a formarlo in vari ambiti, pur guadagnando sin da subito grazie al lavoro attivo. Si tratta di 11 giornate di formazione specifica che affrontano temi all’avanguardia, come il time management, la comunicazione, la psicologia delle vendite, la leadership, il data entry, l’affiliate marketing, l’uso professionale dei social network e del nostro Crm oltre, ovviamente, a nozioni in ambito giuridico riguardanti nello specifico l’attività».

Chi può accedere all’opportunità di diventare difensore patrimoniale?

«Le selezioni, a cadenza mensile, sono riservate a persone di comprovata esperienza in ambito di consulenza fiscale, finanziaria o assicurativa. Inoltre, è preferibile che i candidati abbiano conseguito lauree in materie economiche o giuridiche».

Perché oggi è così importante la vostra consulenza? In altre parole, a quale mercato sono rivolti i vostri servizi legali?

«Il mercato relativo ai nostri servizi legali è molto ampio: dai dati ufficiali ci sono oltre 22 milioni di persone nell’orbita delle richieste di ex Equitalia che hanno cartelle esattoriali, ipoteche, pignoramenti e atti da parte dell’Agenzia delle entrate riscossione. Una scelta ben chiara, però, è stata da sempre quella di orientare i nostri servizi a imprenditori, professionisti e aziende proprio perché trattiamo situazioni più complesse di un semplice bollo auto non pagato. Rivolgersi a noi è importante sia per conoscere i presupposti per ottenere l’annullamento delle cartelle esattoriali sia per affidarsi a professionisti, allo scopo di dilazionare in modo ottimale il dovuto, scoprendo i margini di adesione alla futura pace fiscale, al saldo e stralcio e alla prossima rottamazione Ter».

Quali saranno le ulteriori evoluzioni della vostra attività nell’ambito dei servizi legali?

«L’innovazione non si ferma e, se è vero che oggi siamo la prima azienda legale ad avere clienti che giungono per il 90% dal Web, è vero anche che utilizziamo Crm e stiamo sviluppando processi che sfruttano l’intelligenza artificiale e che ci permetteranno di offrire servizi sempre più rapidi e di qualità a chi si rivolge a noi. Siamo convinti che il tempo del vecchio studio legale sia finito e siamo determinati ad avviare una nuova era dei servizi legali».

INFO: tel. 02 97070473
www.garantedelcontribuente.it
info@cfclegal.it

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.