Gruppo Dedalo, un’eccellenza nelle costruzioni e nella gestione immobiliare

Gruppo-Dedalo-costruzioni-Centro-Commerciale-Cagliari

Dalla voce del suo giovane direttore di finanza che tiene le redini dell’azienda di famiglia, la storia di un gruppo che, nato come semplice studio di architettura, è oggi una solida e ramificata realtà nel settore costruzioni e immobiliare.

Niccolò Sorrentino

Gruppo Dedalo Sgi è una compagnia industriale integrata attiva nel settore delle costruzioni, dell’ingegneria civile, dello sviluppo e gestione immobiliare da più di 20 anni. Nata a Napoli nel 1989 come semplice studio di progettazione architettonica e consulenza tecnica per iniziativa del fondatore, l’architetto Bartolomeo Sorrentino, insieme ad altri professionisti della città, oggi è una Epc company (Engineering, Procurement and Consutruction) che opera attraverso tutte le fasi di produzione della catena del valore delle costruzioni. A parlarcene è il suo attuale direttore di finanza, Niccolò Sorrentino.

Ci racconti qualcosa del Gruppo Dedalo. Come nasce e come si è sviluppato? 

«Il Gruppo Dedalo nasce a Napoli nel 1989 come Architect-Architetti Associati per iniziativa di mio padre. Dopo un periodo dedicato alla progettazione architettonica, consulenza tecnica e urbanistica, lo studio inizia a spostare l’interesse verso il project management. Così alcuni professionisti dello studio firmano i progetti dei principali ipermercati e centri commerciali dell’area metropolitana di Napoli e di altre regioni del Sud Italia, ponendo le basi del futuro successo in questo ambito. Nel 2009, con la saturazione e il fallimento del centro commerciale come “centro acquisti” per i consumatori, a causa dell’e-commerce, mio padre decise di condensare il suo know-how e la sua rete di contatti attivandosi in prima persona nell’attività di impresa. È questo, difatti, il momento in cui l’originario studio professionale si trasforma in una società di capitali. Nascono così, tra il 2005 e il 2017 le società che fanno capo al gruppo: impresa Urbania, B.F.P. Societé Générale du Bâtiment, Dedalo, Genim Res., Mirto Mediterraneo».

Quali sono i campi di azione del Gruppo Dedalo?

Gruppo-Dedalo-costruzioni-Centro-Commerciale-Cagliari«Il Gruppo Dedalo Sgi è oggi strutturato su sei principali linee di business, di cui tre impostate in un’ottica industriale (costruzioni e ingegneria civile, edilizia di recupero e sviluppo immobiliare) e altre tre impostate su un’ottica di servizi (property management, facility management, operations & maintenance). Questa strategia ben diversificata consente di rimanere competitivi, sani e liquidi sul mercato, anche in fasi deflettive dell’industria di riferimento».

Quali sono i punti di forza dell’attività del Gruppo Dedalo e come si distingue sul mercato?

«Il nostro gruppo, negli ultimi anni, ha intrapreso una seria e profonda iniziativa di riorganizzazione interna, nel suo azionariato e nelle linee di affari. La filosofia è stata, considerato lo stato attuale dell’economia, dell’industria in cui operiamo e della capacità di accesso al credito, di uscire da una deleteria logica artigianale e strutturarci su una base prettamente industriale e, in prospettiva futura, finanziaria.

Il management e gli azionisti si sono confrontati e hanno delineato i concreti punti di forza su cui contraddistinguersi, ovvero: proposizione di valore unica, significativa diversificazione geografica, alto livello di competitività, una storia di consistente e forte crescita e una solida struttura finanziaria».

A chi si rivolge la gamma di prodotti e servizi proposti dal Gruppo Dedalo?

Gruppo-Dedalo-costruzioni-Complesso-Residenziale-LeSiloOne«Per quanto riguarda le linee di business “industriali”, quali costruzioni, ingegneria civile e sviluppo, ci rivolgiamo a committenti privati, pubblici (amministrazioni pubbliche, comuni, regioni e province, governi e ministeri) e corporate (imprese, consorzi e istituti finanziari). Nello sviluppo immobiliare operiamo di nostra iniziativa, intervenendo come promoter e developer, nel contesto di interventi di media taglia (tra 1 e 6 milioni di euro), oppure lavoriamo su commessa per conto di operatori immobiliari e investor nel contesto di iniziative grandi (almeno 10 milioni). Nell’ottica di business dei “servizi”, per il property management acquistiamo e gestiamo edifici in portafoglio, mentre per il facility management offriamo servizi integrati all’edificio quali manutenzione ordinaria e straordinaria per conto di asset manager immobiliari, Sgr, proprietari immobiliari e investitori istituzionali».

Quale è la strategia di investimento immobiliare del Gruppo Dedalo e su quali rendimenti vi orientate?

«Il nostro approccio agli investimenti fa riferimento a due comparti. Il primo è costituito da operazioni value added, ovvero interventi di costruzione o valorizzazione, dove interveniamo su immobili con alto potenziale di crescita (per esempio derivanti da fallimenti, dismissioni, concessioni), assumendo un livello medio di indebitamento e assestandoci su un ritorno del 9-12%. Il secondo riguarda operazioni opportunistic, nonché interventi di costruzione o valorizzazione immobiliare su edifici o immobili che presentano un profilo di rischio elevato, richiedono un livello di indebitamento alto ma producono un ritorno compreso tra 12 e 20% netto».

Quali sono i piani di sviluppo del Gruppo Dedalo e cosa c’è in “cantiere” per il futuro?

«La recente riorganizzazione aziendale interna, il cambio di filosofia e politica di gestione hanno iniziato a produrre un positivo e percepibile impatto sull’andamento dei nostri affari. In cantiere vi sono numerose iniziative di sviluppo e valorizzazione immobiliare sull’area di Milano, a destinazione soprattutto housing sociale, student house e residenziale. Siamo in trattativa con un operatore immobiliare e un investitore istituzionale per la trasformazione di un ex sito produttivo in student house, operazione da 30 milioni di euro, per iniziative interne stiamo negoziando l’acquisizione di un fabbricato storico nel centro di Napoli per destinarlo a un edificio a uso misto (ricettivo e commerciale), sempre su Milano, siamo in trattativa con il Comune per la realizzazione di una residenza sociale nell’area sud-est della città».

INFO:
Gruppo Dedalo Sgi
Tel. 02 62033050

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.