Moonly, “la Spotify della salute”, lancia il primo Health Coach virtuale

Moonly, Matteo Piazzi

“Esaltare il potenziale umano diffondendo salute alle persone”. È questa la missione di Moonly, la startup nata nel cuore delle Dolomiti che si batte contro stress, ansia, depressione, obesità e insonnia. “La Spotify della salute”, così a Matteo Piazzi, il giovane 26enne che ha dato vita al progetto, piace definire Moonly.

Attento ai cambiamenti sociali e soprattutto alle necessità della gente, in pochissimo tempo Matteo ha riunito un’equipe composta da psicologi, coach e medici specializzati in medicina preventiva dando vita a MIC, il primo Health Pocket Coach.

Abbiamo semplicemente seguito il nostro credo”, commenta Matteo l’importante traguardo.

In questo momento di emergenza planetaria legata alla diffusione del coronavirus, anche Moonly vuole dare il proprio sostegno alle persone (da quelle bloccate nelle proprie case, a chi si trova nella condizione di dover continuare a svolgere la propria preziosissima attività lavorativa) prendendosi cura del loro equilibrio psicologico, aspetto messo spesso in secondo piano, ma non per questo meno importante quando si parla di Salute.

Ma partiamo dall’inizio.

L’idea di creare e mettere a disposizione di tutti un supporto psicologico qualificato nasce proprio a fine febbraio, quando, come racconta lui stesso, Matteo riceve la segnalazione di un esponenziale aumento delle vendite di ansiolitici e antidepressivi legata al panico generato dalla diffusione del coronavirus. Da lì l’idea di Matteo e del suo team: combattere questa situazione psicologica delicata portando tutta la psicologia, il coaching e la medicina preventiva all’intera popolazione italiana.

Avevamo poco tempo – dichiara Matteo – e c’era bisogna di una soluzione immediata”.

La squadra inizia così a mettersi in contatto con le proprie conoscenze e nel giro di poche ore riesce ad organizzare un’equipe di psicologi, coach e medici specializzati in medicina preventiva provenienti da tutta Italia. Dopo un mese di lavoro no stop, nasce MIC.

MIC, l’Health Coach virtuale che sostiene la salute psicologica globale durante l’emergenza coronavirus, e dopo

Mic, Health Coach virtuale di Moonly

Mens sana in corpore sano, scriveva Giovenale, e non c’è certo bisogno di essere medici per comprendere come una psiche solida possa contribuire positivamente a rendere il nostro corpo più forte e capace di resistere agli attacchi virali che provengono dall’esterno. Lo stanno dimostrando, ahinoi, anche i decessi degli ultimi giorni perlopiù legati alla presenza di patologie pregresse, tra queste: patologie cardiovascolari, renali, psichiatriche, ma anche diabete ed obesità che potrebbero essere invece ridotte attraverso la costruzione di un miglior rapporto col cibo ed il proprio corpo.

Prendersi cura di se stessi significa dunque dotarsi di armi per combattere il virus durante l’emergenza, e anche dopo, quando verosimilmente si potrebbe assistere all’insorgere diffuso di disturbi post traumatici da stress (come mette in allerta anche un articolo pubblicato sulla nota rivista scientifica The Lancet).

Ecco che così arriva MIC, il virtual coach realizzato da un’equipe di psicologi, coach e medici specializzati in medicina preventiva. Con MIC è possibile accedere ai migliori protocolli di psicologia, coaching e medicina preventiva in qualsiasi momento, ovunque ci si trovi.

“Noi di Moonly – dice Matteo Piazzi – crediamo nel potenziale umano e vogliamo rendere accessibile ciò che fino a ieri era improponibile avere (dovuto anche ai prezzi), ossia uno psicologo, un coach e un medico specializzato in medicina preventiva, direttamente in tasca.

Crediamo che la salute sia lo strumento naturale e sostenibile che si contrappone all’uso di antidepressivi, ansiolitici e sonniferi, troppo facilmente somministrati, soprattutto in questo periodo, a chi presenta delle fragilità emotive assolutamente giustificate.

Crediamo che non sempre gli psicofarmaci siano la soluzione alla propria salute. Per questo motivo offriamo le nostre competenze per sostenere la psiche delle persone in un periodo delicato come questo.

Crediamo che questo sia il momento migliorare per iniziare a prendersi cura della propria Salute. In molti conoscono il numero di deceduti a causa di COVID-19, ma in pochi sanno che ogni anno muoiono oltre 57.000 persone a causa dell’obesità e oltre 4 milioni e mezzo di noi italiani soffre di stress cronico”.

Parole alle quelli Matteo fa seguire fatti concreti decidendo di offrire gratuitamente MIC per tutto il periodo di emergenza coronavirus. Già disponibile all’interno dell’app Moonly, chiunque potrà accedervi e iniziare a prendersi cura della propria salute psicofisica.

Così ora, Moonly, oltre a prevedere meditazioni, musica rilassante, tecniche di respirazione, ricette salutistiche, attività fisica, yoga della risata, masterclass e tanto altro per la propria salute, vede l’introduzione anche di MIC, il primo Health Pocket Coach gratuito per tutti gli italiani.

Un sostegno psicologico concreto anche all’economia italiana

Moonly: app MicSe c’è un problema che attanaglierà ancor di più le aziende da qui ai prossimi mesi saranno i costi relativi al bornout (stress da lavoro), dovuto anche alla situazione che stiamo vivendo.

Seconda una ricerca del Chartered Institute of Personnel and Development i costi annui dovuti al bornout per singolo dipendente superano abbondantemente i 1.000 euro ogni anno. Questi costi sono dovuti principalmente a tre fattori: il calo della produttività che ha un costo medio di 680 euro a dipendente, l’aumento dell’assenteismo che ha un costo medio di 336 euro a dipendente e l’elevato turnover lavorativo che costa all’azienda in media 1.137 euro per ogni dimissione.

Numeri che fanno riflettere, soprattutto in questo momento dove il tasso di stress è notevolmente aumentato e dove le aziende dovranno investire tempo e risorse per ripristinare la psiche e il benessere dei propri team di lavoro.

 “Siamo consapevoli che l’economia globale si basa su una risorsa più di tutte, le persone – dice Matteo – ed è solamente puntando su di loro che riusciremo a reagire in modo dirompente”.

Grazie a MIC, ogni collaboratore potrà avere con sé la giusta spalla per affrontare questo periodo delicato, permettendo così alle aziende di tagliare i costi del bornout e far emergere il vero potenziale di ogni collaboratore.

Insieme per una causa importante

Moonly, health coaching

Moonly è nata nel cuore delle Dolomiti. “Dopo aver passato sei anni via di casa – dice Matteo – ho deciso di prendermi una pausa e di rifugiarmi nuovamente nella mia terra d’origine, soprattutto dopo ciò che è accaduto alle nostre valli nell’ultimo periodo.”

In meno di 18 mesi le Dolomiti hanno visto ciò che non si vedeva dai tempi della Guerra. Prima la tragica tempesta Vaia che ha spazzato via oltre 14 milioni di alberi, ora il coronavirus che sta colpendo tutto il mondo.

Sembra che la terra ci stia mettendo in ginocchio – dice sempre Matteo – ma credo che da questo buio possa nascere nuova luce”. Per questo motivo parte dei ricavi di Moonly verrà destinata alla piantumazione di nuovi alberi nelle Dolomiti.

Con questa iniziativa – dichiara Matteo – vogliamo portare la salute nel mondo, e allo stesso tempo far ritornare le nostre Dolomiti com’erano prima. Tutto questo insieme”.

 

INFO
Sito web: www.moonly.it

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.