Startup Legal, la consulenza legale per le imprese innovative

consulenza legale: Startup Legal avvocato Fabio Azzolina

Fabio Azzolina è il giovane avvocato che ha creato, all’interno di uno studio legale, una divisione specializzata nell’assistenza alle startup. Un settore in grande crescita, ma che necessita più che mai di supporto.

consulenza legale: Startup Legal avvocato Fabio Azzolina
Fabio Azzolina

«Parto da una frase che ripeto spesso quando parlo con chi fa startup: le startup sono i piccoli che giocano con le regole dei grandi. Le potenzialità sono enormi e le idee più brillanti e i migliori founder devono essere supportati da professionisti che conoscano bene le regole del gioco e sappiano usarle e adattarle alla realtà e alle necessità di una startup. Ciò vale in tutte le fasi: dalla costituzione alla gestione dei round di investimento in cui le regole possono diventare molto tecniche e complesse». Esordisce così Fabio Azzolina, avvocato e creatore del progetto StartUp Legal, dedicato all’assistenza legale per le startup. «Quando ho avviato il progetto StartUp Legal, più di sei anni fa» prosegue «era difficilissimo trovare chi avesse tutto ciò che serve per supportare una startup: competenze specifiche, familiarità con strumenti spesso mutuati da sistemi giuridici anglosassoni e comprensione delle soluzioni tecnologiche alla base dei progetti. Da due anni StartUp Legal è confluito nello studio legale LA&P, diventandone la divisione verticale dedicata alle startup: è stato un vero e proprio salto di qualità per l’assistenza che oggi riusciamo ad assicurare alle nostre startup».

Quali sono gli aspetti che rendono maggiormente necessaria l’assistenza legale per chi intende avviare una startup?

«Si potrebbe pensare che il primo momento in cui rivolgersi a un consulente legale sia la costituzione della società: niente affatto! Ancor prima di questo importante passaggio, spesso vale la pena approfondire e affrontare tutti i profili di rischio legale connessi al settore di attività e al modello di business impostato. Certo, nella costituzione può essere utile un supporto legale: le startup innovative possono essere costituite anche senza l’intervento del notaio, ma non tutti hanno le competenze per procedere in autonomia e, in questa fase, fare errori può essere una scocciatura sia dal punto di vista economico sia di tempo. I profili di maggiore esigenza di supporto legale sono però altri.

1. Ogni progetto innovativo ha necessità di tutelare e valorizzare il suo Ip asset (es. brevetti, disegni industriali, database, segreti commerciali). Non dimentichiamo il marchio, sul quale va fatto un adeguato ragionamento in termini di protezione e di comunicazione al fine di massimizzarne il valore.

2. Spesso i team intendono stabilire regole articolate volte ad assicurare e valorizzare il contributo dei suoi componenti e che non trovano spazio in statuto. Mi trovo spesso a costruire patti parasociali o piani di incentivazione che possano permettere ai fondatori di lavorare serenamente e con regole chiare. La parola d’ordine è “semplicità”: regole particolari sono da impostare solo quando strettamente necessarie e con il più semplice meccanismo possibile.

3. La contrattualistica è importantissima per una startup, che ha spesso esigenze particolari come, ad esempio, quella di tutelare il proprio asset Ip o di stabilire chiare regole di funzionamento dei servizi offerti e dei rapporti con gli stakeholder. Come sempre, meglio prevenire: “tappare i buchi” del proprio impianto contrattuale è sempre complicato, non ultimo sotto il profilo della reputazione commerciale.

4. La gestione del fund raising è il momento in cui il supporto serve di più. Occorre determinare l’impostazione dell’operazione societaria, la definizione delle regole di governance, obblighi, diritti e garanzie da e verso l’investitore. L’impostazione dell’operazione non rileva solo per essa stessa, ma anche e soprattutto, in vista dei successivi round necessari per la realizzazione dei piani di sviluppo della startup. Spesso le prime bozze di contratto proposte per l’investimento sono “pesanti” per la governance della startup ed è importante capire cosa, come e quando negoziare per non compromettere l’operazione in corso o, ancor peggio, quelle future».

In relazione a questo, quali servizi e competenze è in grado di offrire Startup Legal?

«Le startup che seguiamo ci considerano sempre più come loro partner ed è così che riusciamo a rappresentare un vero valore aggiunto. L’approccio customer oriented e di legal design sono alcune delle nostre regole auree: le soluzioni legali devono essere utili e ritagliate sugli obiettivi tecnologici e di sviluppo della startup, non tralasciando mai l’impatto che possono avere sull’operatività della startup. In StartUp Legal supportiamo le startup in ogni aspetto legale che incrocia le necessità che ho citato sopra».

Quali caratteristiche, per la vostra esperienza, deve avere una startup per essere competitiva sul mercato?

«È sicuramente importante avere un ottimo piano di sviluppo, un’impostazione legale e fiscale predisposta alla crescita, un’oculata gestione delle spese e un piano marketing audace ed efficace. Tuttavia, posta la ragionevolezza dell’idea in termini di market need e sostenibile nel medio/lungo termine, assistendo diverse startup nel corso di questi anni ho imparato che la differenza la fa il team. Idee potenzialmente dirompenti non sono arrivate alla fase di test per mancanza di serietà o competenze, e progetti dall’originalità modesta hanno fatto buoni numeri grazie a un team fortemente motivato e capace. Con ciò non dico che il team debba essere numeroso e dotato di ogni competenza: affinché la startup cresca bene e velocemente serve un numero minimo di persone che credano fortemente nel progetto, che facciano gioco di squadra e che non abbiano paura di chiedere aiuto quando necessario, sapendo rivolgersi alle persone giuste».

consulenza legale: Startup Legal avvocato Fabio AzzolinaTel. 02 80896560
www.startuplegal.it
fabio.azzolina@startuplegal.it

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.