«Studia ogni giorno per almeno un’ora e diventerai un esperto»

5816
maxwell leadership leader
Foto Performance Strategies

John C. Maxwell, 75 anni, americano, esperto mondiale di leadership, ha scritto 60 bestseller che hanno venduto 31 milioni di copie. Ecco che cosa abbiamo imparato dal suo intervento al Leadership Forum di Milano.

Lo speech. La leadership che genera leader

«Imparare, disimparare, reimparare. Oggi il mondo ha aumentato la velocità: quello che prima doveva essere fast, adesso deve essere faster. Prima un piano biennale era a breve termine, adesso è già a medio-lungo». Energico e autorevole, Maxwell porta sul palco dell’evento organizzato da Performance Strategies i suoi 50 anni di esperienza. Ma anche la sua voglia di rimettersi in gioco. Ecco i suoi tip per il successo e la leadership.

1. Datti un obiettivo

«Invecchiare è automatico, migliorare no. Perciò dobbiamo avere un intento, uno scopo. E stabilire un piano di crescita personale. Per avere un futuro migliore, dobbiamo diventare oggi delle persone migliori. Quando ero giovane, qualcuno mi disse che se avessi studiato almeno un’ora al giorno, tutti i giorni, uno specifico argomento, in 5 anni ne sarei diventato un esperto. Ma ancora prima, a un certo punto, ho sentito che stavo crescendo, imparando, migliorando. Che ero pronto».

2. Sperimenta

«Se continui a fare le stesse cose, bene che vada, otterrai gli stessi risultati. Bene che vada. Perciò le qualità importanti oggi sono: adattabilità, flessibilità, capacità di imparare. Io stesso, dopo 25 milioni di copie vendute, ho sperimentato un modo più contemporaneo di scrivere i miei libri».

3. Parti prima

«Tempo fa, ho lanciato una sfida a una giovane campionessa di corsa: “Arrivo prima di te sui 100 metri”. Lei mi ha guardato e mi ha visto anziano e grassoccio. Era scettica. Ma io poi le ho detto: “Se mi dai 80 metri di vantaggio, sono certo di farcela”. La morale: il leader non è quello che va più veloce, è quello che parte prima. Chi ha la capacità di vedere le cose prima, meglio e più in grande».

4. Vivi nel presente

«Gli onori riguardano il passato, il rispetto il presente. I leader vivono l’oggi, ma guardano al futuro. Perché il futuro arriva, anche in modo inaspettato. Non dobbiamo sempre capire il domani, ma nel domani dobbiamo crescere».

5. Fai l’autopsia del successo

«Nel momento della vittoria, siamo meno pronti ad apprendere e sperimentare. Ma invito ognuno di voi a fare l’autopsia del successo, a capirne le ragioni. Il successo di oggi va a discapito di quello di domani. L’insuccesso insegna molto di più».

Tratto dall’articolo “A lezione di new leadership (dai migliori del mondo)” pubblicato su Millionaire di febbraio 2022.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente“Prendo gli scarti della plastica e li trasformo in nuovi prodotti”
Prossimo articoloRZ Studio Milano raddoppia, nasce Artwork Hub SL con sede a Ibiza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.