Eccellenza in formazione accreditata

Summeet eventi aziendali

Summeet è una realtà giovane, dinamica e propositiva che opera nel campo dell’organizzazione di meeting, congressi, convegni, corsi di aggiornamento professionale, incentive ed eventi di varia natura.

La digitalizzazione ha fornito senza alcun dubbio strumenti di incredibile efficacia per le aziende nel processo di relazioni con i clienti, pubblicità e strategie di marketing. Ma il collo di bottiglia dal quale ogni relazione deve passare e deve concretizzarsi resta sempre e comunque quello reale, fisico. È proprio lì infatti che un contatto “virtuale” si materializza e prende forma, sottolineando così la centralità degli eventi. Proprio in virtù dell’importanza rivestita da questo genere di manifestazioni, ogni particolare va curato in tutti i minimi dettagli. Ed è esattamente di questo che si occupa Summeet, che organizza eventi per aziende accompagnando il cliente, fornendo consulenza e gestendo operativamente tutti gli aspetti organizzativi di un evento, consegnando alla fine un prodotto “chiavi in mano”. Summeet si avvale di un team strutturato che, durante lo svolgimento dell’evento, è in grado di affrontare e superare gli imprevisti e le situazioni particolari che questo tipo di manifestazione può presentare. Un team con una grande visione e capacità progettuale, quid che ha permesso a Summeet di trasformare le situazioni emergenziali, come quella che abbiamo vissuto negli ultimi mesi a causa del virus Sars-CoV-2, in opportunità. E proprio dalle parole dal Ceo di Summeet Matteo Bruno Calveri, abbiamo cercato di approfondire meglio in questa intervista l’importanza dell’organizzazione di un evento e di come Summeet operi per renderlo un’occasione indimenticabile per un’azienda.

10 anni Summeet eventi aziendali
La festa per i 10 anni di Summeet

Come nasce Summeet?

«Summeet nasce nel 2009, nel corso di un anno che non si può certo definire florido per la nostra economia. Summeet si è accreditata come Provider presso il Ministero della Salute, fattore indispensabile per operare sin da subito nell’ECM (Educazione Continua in Medicina)».

Qual è l’offerta di Summeet ai clienti?

«Operiamo a 360 gradi, offrendo al cliente un servizio chiavi in mano, dalla progettazione di eventi agli aspetti organizzativi ai dettagli logistici, ospitalità, accreditamento ministeriale per l’assegnazione dei crediti formativi, fino all’erogazione dell’evento stesso. Summeet inoltre offre consulenza strategica ai clienti su tutti i percorsi di formazione in sanità».

Ci può spiegare quanto lavoro c’è dietro l’organizzazione di un evento aziendale?

«Di lavoro ce n’è tanto. Partiamo mesi prima con la progettazione di ogni singolo evento, puntando molto sulla ricchezza del contenuto, quale formazione di alto livello, la ricerca della location, la scelta dei fornitori qualificati, l’individuazione dei partner strategici sul territorio».

Immagino che la concorrenza sia forte nel vostro settore, qual è il plus di Summeet per differenziarsi dai competitor?

«Sicuramente un aspetto fondamentale è il rapporto che Summeet instaura con il proprio cliente, l’attenzione al dettaglio che dedica per ogni evento organizzato. Questo permette la fidelizzazione del cliente stesso. Si aggiunga inoltre la nostra riconosciuta disponibilità, flessibilità, problem solving che fanno sicuramente di Summeet uno dei player più riconosciuti a livello nazionale».

Summeet eventi aziendali
Evento Summeet

Un team è alla base dei successi di un’azienda. Come si struttura quello di Summeet?

«Il team è la vera chiave del successo di Summeet. Summeet è una grande famiglia. Parliamo di una realtà formata da quasi 30 persone il cui core è rappresentato dall’event manager, ruolo imprescindibile e strategico per l’azienda, che si occupa dell’organizzazione dell’evento fin dalla sua nascita, quindi dai primi contatti con il cliente, per finire con la consuntivazione dello stesso. Accanto agli event manager c’è poi l’Ufficio ECM che si occupa di tutte le pratiche burocratiche legate agli eventi, quindi le pratiche di accreditamento presso il Ministero della Salute, Agenzia italiana del Farmaco, Agenas. A supporto di chi si occupa in prima persona dell’organizzazione c’è poi ovviamente il reparto amministrativo e di segreteria, che ricoprono un ulteriore ruolo strategico all’interno della nostra azienda».

La recente pandemia ha in pratica bloc- cato il vostro settore. Qual è il segreto per ripartire in modo efficace?

«Per Summeet non si può parlare di ripartenza. La nostra azienda in realtà non si è mai fermata. La pandemia per noi ha semplicemente rappresentato l’occasione per sviluppare il modello di business legato agli eventi digitali. La maggior parte degli eventi residenziali sono stati infatti convertiti in webinar e si sono sviluppati nuovi progetti con numerose aziende farmaceutiche, tutti ovviamente digitali e molti di questi legati alla gestione della pandemia e le sue conseguenze».

Quali sono i risultati raggiunti da Summeet?

«Summeet è cresciuta molto velocemente in questi anni, arrivando a essere il primo provider in Italia per numero di eventi organizzati. Se pensiamo che partendo dagli albori del lontano 2009, Summeet era formata da sole 2 persone e 3 eventi organizzati in quell’anno».

Dalle 2 persone del 2009 siete passati oggi a una struttura molto ampia e organizzata. Cosa c’è nei piani di Summeet per il futuro?

«Summeet ha recentemente sviluppato 3 divisioni al suo interno:

  • Summeet Education, che raccoglie l’eredità della Summeet delle origini, concentrata nel fornire i servizi già descritti precedentemente attraverso corsi residenziali in presenza.
  • Summeet Digital, che rappresenta una delle sfide dell’attuale contingenza e che ha avuto una fortissima accelerazione a causa del diffondersi della pandemia. Questa divisione rappresenta il comparto di Summeet dedicato al mondo della formazione digitale con tutto quello che ci sta attorno.
  • Summeet Advice, che rappresenta una nuova sfida. Summeet ha voluto creare una specifica divisione per lo sviluppo di consulenze di alto profilo in ambito sanitario.

Telemedicina, teleassistenza, sanità digitale, gestione del paziente in ospedale e in follow-up da remoto, ambulatori virtuali, fanno parte dei progetti dedicati al medico in generale, e alla gestione della cronicità in senso più ampio.

La formazione è elemento chiave per l’innovazione in ambito medico e, grazie al digital learning, è possibile aumentare l’efficacia didattica, integrando i percorsi formativi in ambito lavorativo, per porre le basi di quella che sarà la sanità del futuro. Questi progetti sono stati realizzati grazie alla partnership tecnica con la School of Management del Politecnico di Milano, il cui supporto è fondamentale anche nello sviluppo delle divisioni sopra descritte».

INFO:
www.summeet.it
fad.summeet.it

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.