Più di un lavoro: è un nuovo stile di vita

Team Pressure

Team Pressure è una realtà in un settore in crescita come il network marketing, che ha a cuore prima di tutto le persone e l’attuale necessità di un diverso modo di lavorare, con più autonomia e ad alto grado di soddisfazione.

Apple, Amazon, Google, Microsoft, aziende che hanno superato i 1.000 miliardi di dollari di valore in borsa, accelerando la loro crescita durante una pandemia globale. Un virus ha messo in difficoltà le vite e le nazioni in tutto il mondo, ma allo stesso tempo ha compresso in pochi mesi anni di trasformazione innescata dalla globalizzazione dei mercati e dall’avvento di Internet che ha creato i giganti dell’e-commerce, della sharing economy e dei social network. La sicurezza del lavoro in ufficio dalle 9 alle 18 è stata spazzata via in un attimo, costringendo miliardi di persone allo smart working che, fino a 12 mesi fa, era visto come un vezzo di pochi, eclettici, nomadi digitali. Siamo diventati tutti lavoratori della Net Economy, l’economia legata direttamente e indirettamente alla Rete e al suo sviluppo. In questo contesto prende vita e cresce un gruppo di persone che ha sposato da anni un nuovo modo di lavorare. Non sono un’azienda, ma una realtà più fluida, anche se si sentono più uniti di molte aziende tradizionali e lo esprimono in tanti modi, a partire dal nome: Team Pressure. A parlarcene è uno dei suoi fondatori, Michele Perico.

Team Pressure
I componenti del board del Team Pressure. Da sinistra: Simone Paolillo, Michele Perico, Flavia Carieri ed Emanuele Cuzzoli, Silvia Amadori, Patrizio Talanti, Francesca Romano e Alessandro Codecà.

Partiamo dal principio. Cos’è il Team Pressure?

«Il Team Pressure nasce il 30 aprile 2017, anticipando i cambiamenti epocali del mondo del lavoro, per creare un’organizzazione che permettesse alle persone di lavorare quando, dove e come preferivano, usando come trampolino di lancio l’e-commerce e i social network, combinate in uno dei settori oggi in maggiore crescita: il network marketing. Il nome nasce dalla metafora della creazione di un diamante, che richiede due ingredienti in natura: tempo e pressione. Intendiamoci, non stress, ma pressione positiva, possiamo chiamarla anche passione, voglia di costruire qualcosa, imprenditorialità. Come fondatori del team eravamo stufi della grigia vita da ufficio e abbiamo deciso di fare il grande salto e di prendere il controllo del nostro tempo e dei nostri guadagni. Da allora oltre 18mila persone in 50 Paesi si sono unite a noi, valutando non solo il ritorno economico, ma la possibilità di avere un diverso stile di vita e nel frattempo di sviluppare doti e abilità al di fuori del comune».

Team PressureCosa rappresenta per voi questo modo di lavorare?

«Abbiamo creato un gruppo di persone che si alzano la mattina con la voglia di costruire il proprio futuro. La nostra filosofia di lavoro si basa sul dare valore alla nostra vita e alle persone con cui entriamo in contatto, lo facciamo nelle nostre interazioni quotidiane, ma anche con i prodotti che la nostra struttura promuove nell’ambito del benessere a 360 gradi: la persona è sempre al centro di tutto questo. Siamo lontani dagli schemi convenzionali a cui quasi tutti siamo stati abituati, rappresentiamo uno stile di vita basato sulla sinergia tra persone, sul desiderio di condividere e contribuire. Questo ci permette di lavorare ovunque, da una spiaggia o dalla comodità di casa, a qualsiasi ora e, soprattutto, con le persone con cui scegliamo di condividere la nostra attività».

Perché così tante persone si sono unite a voi?

«Il bello del network marketing è la libertà, la possibilità di dedicare energia e tempo a piacere, ma uno dei limiti è che agli inizi non è semplice imparare un nuovo mestiere da zero e, in esperienze precedenti, ci siamo resi conto che la maggior parte dei “team” in realtà è formata solo da gruppi di persone, ma senza una strategia e un metodo che li fanno diventare davvero una squadra. Abbiamo creato un metodo di lavoro che produce risultati. Dopo anni di investimento siamo riusciti a realizzare strumenti che possono condurre chiunque verso lo sviluppo del proprio business all’interno della squadra, con ritmi e traiettorie diverse, ma dando a tutti una guida e formazione di altissimo livello».

Cosa vi rende speciali?

«Abbiamo iniziato tutto questo semplicemente perché eravamo stanchi di rimanere inermi di fronte ai cambiamenti. Ogni epoca storica porta con sé delle rivoluzioni, sta a noi approfittarne o subirle e ogni giorno sempre più persone se ne rendono conto. Ciò che ci contraddistingue è accogliere chiunque ancora prima dei suoi risultati, che per noi sono una conseguenza del valore che si dà alle persone stesse e questo ci sta regalando tantissime gratificazioni sia dal punto di vista personale sia professionale».

Come vedete il futuro?

«Ci consideriamo fortunati. Usciamo da questo periodo difficile in cui il nostro team è cresciuto con nuove persone che ogni giorno comprendono che il new normal non sarà tornare in ufficio dal lunedì al venerdì, ma va trovato un nuovo modo, un nuovo equilibrio, una nuova vita. Noi abbiamo scelto e tu? Ti aspettiamo».

Team Pressure logowww.teampressureacademy.com

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.