Torna il concorso di James Dyson per giovani inventori: «Il futuro è il loro mondo»

3201
james dyson award plastic scanner
Il vincitore della categoria sostenibilità 2021 Plastic Scanner

«Credo fermamente che i giovani vogliano cambiare il mondo e dovrebbero essere incoraggiati in questo. Il futuro è il loro mondo». L’imprenditore inglese James Dyson lancia la nuova edizione del premio per inventori che porta il suo nome. Anche quest’anno la competizione è aperta a studenti e laureati di 29 Paesi, Italia inclusa. Aumentano i premi in denaro: 5.900 euro per i vincitori nazionali, fino a 35mila per i migliori in assoluto.

© Adrian Sherratt –
James Dyson

«Per me l’importanza del James Dyson Award risiede nel risolvere un problema in modo intelligente, per i giovani inventori, invece, significa mettere in discussione e sfidare lo status quo» commenta l’imprenditore, che da sempre punta sui giovani. Per loro ha lanciato il concorso che dal 2005 premia le invenzioni più brillanti. Ha aperto un’accademia gratuita, il Dyson Institute of Engineering and Technology, nel Regno Unito. Attraverso la sua fondazione, incoraggia gli aspiranti ingegneri a scoprire nuovi modi per migliorare la vita delle persone. Offre laboratori di robotica. Ha donato oltre 140 milioni di sterline, per progetti innovativi di formazione e cause benefiche. Vi abbiamo raccontato qui la sua storia.

«Il premio dà ai giovani fiducia e una piattaforma per sviluppare le loro soluzioni. Il 70% dei nostri vincitori internazionali infatti porta le proprie invenzioni sul mercato» ha sottolineato Dyson.

I vincitori 2021

hopes james dyson awardLo scorso anno il vincitore internazionale è stato Hopes, un dispositivo per il test indolore della pressione oculare, a uso domestico, per facilitare la diagnosi di glaucoma, realizzato da studenti dell’università di Singapore. Altri due premi da 30mila sterline sono stati assegnati ai vincitori delle categorie Sostenibilità e Medical. In Italia ha vinto invece il progetto di tre designer del Politecnico di Milano. Si chiama Roadfix. Ripara le buche stradali e permette alle aziende di pubblicizzare il proprio marchio, imprimendolo sull’asfalto: le imprese sponsorizzano la riparazione, la strada torna sicura (in pochi minuti) e il Comune risparmia.

Premi, requisiti e come partecipare

Oltre ai premi in denaro, il James Dyson Award assicura visibilità e supporto ai vincitori, con eventi e opportunità di networking. Ogni Paese partecipante premierà due finalisti e un vincitore nazionale, che concorrerà alla fase internazionale. Dyson sceglierà personalmente le invenzioni migliori tra le 20 arrivate in finale, e selezionate da una giuria di ingegneri. «Non vedo l’ora di esaminare le loro idee radicali e rivoluzionarie».

Possono partecipare studenti o neolaureati (da massimo quattro anni) in ingegneria o design, da soli o in team, che abbiano una soluzione efficace e innovativa a un problema concreto e rilevante dei nostri giorni.

Per partecipare, basta compilare il form online entro il 6 luglio, descrivendo la propria invenzione, allegando anche immagini e video.

Info: www.jamesdysonaward.org/it-IT/

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.