Vivere col trading si può. E vi insegno come

L’esperienza diretta di un professionista e imprenditore che oggi testimonia le opportunità, anche di vita personale, che il trading online può offrire. E le insegna con un apposito corso da lui stesso creato.

Emanuele Bonanni è un professionista e imprenditore da molti anni, che nel trading ha trovato la chiave che gli rende possibile vivere la vita che desidera. Segue svariate attività con invidiabile tanquillità, tutte accomunate da un fattore: il successo. E con il suo trasferimento con la famiglia alle Canarie pare proprio aver trovato quella dimensione
che molti desiderano: la serenità in tutti gli aspetti della sua vita. Non che tutto questo non sia frutto di molto lavoro e studio, ovvio, ma è certo che il suo è un esempio interessante e ricco di spunti. Che, in più, non ambisce a tenere gelosamente per sé, anzi, ama diffondere a chiunque possa essere interessato, tanto da tenere momenti di insegnamento in varie
realtà e aver creato Mytradingway.it, con un corso base liberamente accessibile a tutti. Emanuele, partendo da zero lei è riuscito a scalare i quattro quadranti professionali resi celebri dai libri di Kiyosaki.

La sua è una storia particolare. Ce la vuole raccontare in breve?

«Ho iniziato come dipendente, prima come riparatore e poi come progettista elettronico. Successivamente ho sviluppato la mia professione come consulente, progettista hardware e
software, realizzando vari apparati in svariati settori: avionico, medicale, industriale, consumer, ecc. Poi, nel 2001, ho fondato una Srl diventando imprenditore e, quindi, il blog Elettronica Open Source, attualmente la più grande community di elettronica embedded e microcontrollori in Italia. Infine, negli ultimi tre anni sono diventato anche investitore, operando sui mercati finanziari regolamentati».

Mytradingway.it
Emanuele Bonanni

Attualmente quali sono i suoi principali campi di attività?

«Sono amministratore di una società di investimenti in vari settori, nonché titolare di un blog e della rivista di elettronica professionale Firmware. Inoltre faccio trading online sul mercato americano, applicando alcune strategie che ho sviluppato e messo a punto negli anni. Allo stesso tempo mi occupo di formazione, avendo realizzato un metodo funzionante sui mercati, faccio consulenze private ed ho realizzato anche un video percorso per chi
vuole iniziare ad approcciarsi al mondo degli investimenti, Mytradingway.it».

Uno dei suoi “mantra” è che si può vivere di trading. Cosa ci può dire a questo proposito?

«Più che un mantra, direi che è la realtà. Io vivo di trading da più di un anno e questo, associato alle altre attività, permette a me e alla mia famiglia di essere libero finanziariamente. Purtroppo c’è molta diffidenza sul tema della libertà fi nanziaria e del poter vivere facendo operazioni fi nanziarie. Il paradigma del “posto fi sso” è duro a morire ma, di fatto, il posto fi sso non esiste più ormai da anni, perché il mondo del lavoro è cambiato profondamente e mantenere la propria famiglia con una sola entrata, anche se apparentemente cospicua, non è più suffi ciente per avere stabilità. La diffi denza dovrebbe essere sostituita dalla volontà di investire su se stessi creando altre rendite, cosa che,
grazie a Internet, è assolutamente possibile, ovviamente con alcuni sacrifi ci iniziali. Libertà fi nanziaria non signifi ca “soldi facili” (altro paradigma errato), ma lavorare per realizzare un’attività che produca reddito anche se non siamo presenti e quindi sganciare il profitto dal nostro tempo, o quanto meno allontanarlo il più possibile. Per me signifi ca anche poter lavorare da qualsiasi parte del mondo e poter decidere in totale autonomia su cosa lavorare e soprattutto quanto lavorare. No, non me ne sto in spiaggia tutto il giorno, anche se vivo al mare e ci vado spesso».

Oggi lei vive felicemente alle Canarie con tutta la sua famiglia, quindi possiamo onsiderarla un uomo fortunato. Cosa sta facendo per trasmettere questa sua esperienza anche ad altri?

«La mia libertà e il mio stile di vita attuale sono il risultato di anni di sacrifi ci. Prima con l’elettronica e poi con il trading ho investito molto su me stesso, leggendo centinaia di libri e facendo decine di corsi. Certo, la fortuna nella vita è importante, ma deve anche essere
aiutata. In elettronica prima e sui mercati fi nanziari ora, mi sono sempre dedicato ad aiutare le persone a raggiungere i loro obiettivi, professionali ed economici.
La gioia per ogni ringraziamento che ricevo da parte dei miei studenti supera ogni sacrifi cio fatto ed è il motivo principale per il quale ancora ho piacere a insegnare, partendo soprattutto dalla mia esperienza reale e dall’approccio che si deve avere quando si vuole iniziare operare nel trading. Investire sui mercati fi nanziari non signifi ca scommettere come al casinò o “giocare in borsa” ma piuttosto è (o dovrebbe essere) come fondare una startup o aprire un negozio. Questo lo spiego bene nel mini-corso gratuito (visionabile su
www.mytradingway.it) e molti altri contributi sono disponibili sul canale YouTube: ».

www.mytradingway.it
Fb: www.facebook.com/MyTradingWay
opzioni@mytradingway.it

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.