10 startup in gara: Assiteca Crowd Startup Showcase entra nel vivo

0
2032

C’è chi ha inventato un cerotto che favorisce la cicatrizzazione delle ferite, chi ha ideato un sistema di spedizioni in bici che permette a tutti di guadagnare. E chi ancora ha pensato a un modo per convertire un autoveicolo convenzionale in un veicolo ibrido solare.

Sono alcuni dei 10 progetti in gara della competizione Assiteca Crowd Startup Showcase, di cui Millionaire è partner. Da pochi giorni è possibile votare i progetti in gara (su questo link, fino al 20 dicembre, www.assitecacrowd.com/startup-showcase-votazioni).

I tre progetti più votati, insieme ai due selezionati dal comitato tecnico di Assiteca Crowd, parteciperanno alla finale che si terrà a Milano a gennaio 2016. Al vincitore servizi di consulenza gratuita per raccogliere capitale sulla piattaforma di equity crowdfunding, già stata protagonista di campagne di successo. Tra le più note, 408mila euro raccolti da Shin Software e i 520mila di Pawlonia.

«Ringrazio tutte le imprese italiane che hanno partecipato a questa prima fase dimostrando un grande dinamismo nel voler cogliere le opportunità offerte dall’ equity crowdfunding. In questa seconda fase, le imprese selezionate, tramite il voto degli utenti del web, potranno assumere un ruolo da protagonista nell’utilizzo della capacità di comunicazione e networking del contest. Nel crowd investment, prima di raccogliere è necessario comunicare efficacemente la propria idea imprenditoriale» sottolinea Tommaso D’Onofrio, amministratore delegato di Assiteca Crowd (qui puoi leggere la nostra intervista).

Ecco i 10 progetti in gara

Bycab (Bolzano), un progetto relativo a sistemi di mobilità sostenibile di prossimità, con particolare riferimento alla mobilità in bicicletta;

Byxee (Pesaro), il prodotto ideato, rivolto al settore della sicurezza stradale, è il primo dispositivo di sicurezza attiva per i veicoli a 2 ruote;

Epinova Biotech (Novara), il prodotto proposto da questa azienda è rappresentato da un cerotto a base di Epigel, una matrice biocompatibile e bioattiva in grado di favorire il processo di cicatrizzazione di ferite di difficile guarigione;

Eproinn – HYSOLARKIT (Fisciano – Salerno), il progetto, spin off dell’Università degli Studi di Salerno, propone lo sviluppo di un kit per convertire un autoveicolo convenzionale in un veicolo ibrido-solare;

Gdoox (Landriano – Pavia), Hosted Business Ecosystem & E-commerce Platform, propone una piattaforma pay per use omni devices;

HoLAB – HolaBoat (Genova), progetto basato su una piattaforma web per la condivisione di esperienze in barca tra privati;

Intoote (Trieste), start up che opera all’incrocio di diversi settori dell’ICT, tutti a forte tasso di innovazione: Natural Language Processing, Intelligenza Artificiale, Internet of Things, Sharing economy;

NES -YooBuy (Venezia), impresa che propone uno strumento che consente la creazione della propria lista della spesa di generi alimentari, prodotti per la casa e cura della persona, attraverso un portale web e/o un’applicazione mobile;

PonyU (Roncade – Treviso), innovativo servizio di spedizioni urbane che permette a chiunque di guadagnare effettuando spedizioni nel tempo libero ed offre a chi ha bisogno di una consegna una soluzione veloce, economica e sicura;

Y.E.S. – Young Ecology Society (Caiazzo – Caserta),fonda la propria idea sulla produzione di un macchinario tritavetro che si basa sul concetto di rivoluzionare le modalità attualmente in uso per la raccolta e il riciclo del vetro e del materiale derivante dalla frantumazione.

Quale la vostra preferita?

assiteca show case

INFO: http://www.assitecacrowd.com/startup-showcase-votazioni/

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here