16 anni, costruisce stampanti 3D e apre un fablab

0
2952

Prodigio dell’elettronica, Cesare Cacitti ha solo 16 anni e tanti sogni. Studente del liceo scientifico G.B. Quadri di Vicenza, è diventato celebre qualche mese fa per aver realizzato una stampante 3D in casa, arrivando con il suo progetto tra i 22 finalisti del premio per startup della famiglia Marzotto (abbiamo parlato di lui su Millionaire di dicembre 2015).

Oggi insieme alla cooperativa “Il Mosaico”, ha ottenuto 100mila euro di finanziamento dalla Regione Veneto. E può realizzare una delle sue idee: creare un fablab, un laboratorio aperto a tutti gli aspiranti maker, artigiani digitali che vogliono inventare nuovi oggetti digitali: «Il gruppo è formato da abitanti di Dueville, comune vicentino, tutti appassionati di stampa digitale, con età e profili professionali diversi. Siamo partiti da riunioni per conoscerci e capire cosa potevamo fare per il territorio, per giovani e disoccupati. Abbiamo partecipato al bando e siamo giunti 12esimi tra i 25 progetti finanziati» racconta Cesare a Millionaire.

cesare cacitti 2

La cifra del finanziamento è di 100mila euro. Soldi che Cesare e il team spenderanno per aprire un fablab, probabilmente all’interno del Centro giovanile di Dueville: «È stato un lavoro di squadra. Ognuno ha messo le proprie competenze. Io mi sono occupato di acquistare, stampanti 3D, tagliatrici laser, una macchina CNC, uno scanner, dei kit Arduino e la strumentazione del laboratorio. Apriremo al più presto, e uniremo il divertimento, ognuno potrà realizzare le cose più bizzarre, all’utilità. Aiutando i disoccupati che hanno bisogno di acquisire nuove competenze per ricollocarsi nel mondo del lavoro».

Il fablab è il coronamento di una passione nata all’età di 6 anni e cresciuta con il tempo: «Mi diverto. Ho iniziato a costruire stampanti 3D guardando video su YouTube. Sono rimasto folgorato. Ho chiesto ai miei di comprarne una, ma mi hanno detto di no. Allora ho deciso di costruirla da sola: ho acquistato online la parte elettronica (scheda Arduino, motori, filamenti plastici) mentre altro materiale (viti, rondelle, barre filettate, pezzi di legno, alluminio) li ho trovati vicino casa.  L’ho provata e per fortuna non è esploso nulla».

Le prime stampe sono cubetti, un aeroplanino, una culla per il telefono… : «Lavoro al progetto mentre ascolto musica. Mi ci metto solo quando ho voglia, lo faccio per passione, come altri amano giocare a calcio, io mi diverto facendo questo genere di cose».

INFO: https://www.facebook.com/cesarecacitti

Giancarlo Donadio

Vuoi saperne di più? Ecco il Kit di Creaimpresa…

Kit_Creaimpresa_FabLab_e_3D_Printing

http://www.creaimpresa.it/partner/aprire-fablab-3d-printing-store-pt.php

Clicca qui per scoprire come aprire un FabLab e 3D printing store…

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.