fbpx

2013, l’anno delle startup innovative?

Sono 1456 nell’anno che sta per concludersi le imprese italiane che si sono iscritte al registro delle startup innovative per godere dei benefici del decreto Crescita 2.0 (dati Camera di commercio)

Come sono divise sul territorio nazionale? Al primo posto c’è la Lombardia (299). Seguono Emilia Romagna (162), Lazio (145), Veneto (127), Piemonte (118), Toscana (103), Trentino (73), Marche (71), Campania (65), Puglia (62), Friuli Venezia Giulia (55), Sicilia (41), Sardegna (38), Liguria (24). Concludono la classifica Abruzzo (20), Umbria (17), Basilicata (8), Valle d’Aosta (5).

Andando più nel dettaglio la città con più imprese innovative è Milano (184) che precede Roma (126) e Torino (86). Nel sud si distingue Napoli (31). Fanalino di coda Modena con 21.

Quali invece i settori nei quali gli startupper innovativi investono di più? Il 78% nei servizi, il 20% nell’energia, il 18% industria e artigianato, il 3,5 % nel commercio, lo 0,3 nel turismo e, infine, lo 0,2 nel turismo e pesca. Qui puoi guardare l’infografica con tutti i dati, elaborata da RnDlab

Al di là dei dati, il 2013 è un anno da ricordare per l’ecosistema startup del nostro Paese. Oltre al Decreto che abbiamo citato, che ha dato una definizione giuridica alla categoria, c’è stato anche il regolamento sull’equity crowdfunding (ne parliamo qui, primo Paese a regolamentarlo).

E più di un successo internazionale: la Eos startup medica ceduta all’americano Clovis per 500 milioni di dollari. Musixmatch, app italiana sulla musica (ne parliamo qui) inserita da Apple nelle migliori applicazioni e GoPago, startup italiana che semplifica i pagamenti, acquistata da Amazon (ne parliamo qui), per citare i casi più clamorosi.

Dobbiamo accontentarci? Certo che no, c’è ancora tanto da fare! Ma non c’è dubbio che qualcosa inizia a muoversi anche nel nostro Paese.

Redazione

(Fonte foto utente flickr ebayink)

BISS, l’azienda biotech italiana innovativa

ChemoMaker il robot che sostituisce i sistemi di vecchia generazione negli ospedali italiani come quello di Genova San martino, Trieste e Cremona   Da Trieste

Torino: l’incubatore delle startup

Come fare parte di OGR Tech e accedere ai programmi di accelerazione accanto ai giganti dell’innovazione   Un edificio industriale dismesso, una fondazione che ha

Calo del 35% di investimenti nelle startup

Come era già stato previsto all’inizio del 2022 gli investimenti in startup hanno registrato una forte frenata a livello globale   Secondo i dati appena

Volare a emissione zero ora è possibile

È stato effettuato il primo volo a zero emissioni. Si tratta di ZeroAvia, leader dell’aviazione a emissioni zero, che ha preso il volo con il

Hype ha un nuovo CEO

L’ex PagoPa Giuseppe Virgone guiderà la società verso un nuovo percorso di crescita   Giuseppe Virgone lascia PagoPA e diventa il nuovo CEO di Hype.

FrabricNano e la plastica del futuro

La startup londinese punta su un prodotto senza l’utilizzo del petrolio   Come viene prodotta la plastica? E perché è così inquinante? Fino ad oggi,

Italia: L’e-commerce vale 71 miliardi

“Il commercio online è il principale acceleratore di business per le aziende italiane”   L’indicazione arriva dai dati appena presentati da Netcomm e da The

La nuova generazione delle turbine eoliche

La start-up svedese Modvion ha sviluppato un sistema per costruire torri turbina utilizzando sezioni di legno lamellare.   Tradizionalmente, le turbine eoliche sono state realizzate

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.