45mila euro per idee nell’Internet delle cose

2549

Un premio di 45mila euro per idee nell’Internet delle cose (15mila euro per tre vincitori).

È l’iniziativa, lanciata da Aizoon, in occasione dell’evento MeetIot, il summit mondiale sull’Internet delle cose che si terrà a Torino (1-2 ottobre). La competizione è diretta a giovani laureati (fino a 35 anni).  Per partecipare alla competizione c’è tempo fino al 15 settembre.

Internet delle cose. È una rivoluzione che è già partita: prima con i telefoni intelligenti (smartphone). Poi con gli occhiali (Google Glass e affini). È proseguita con gli orologi (smart watch), gli elettrodomestici azionabili via App. Fino ai calzini che registrano quanti chilometri fai al giorno, o lo spazzolino che segnala sei hai carie:  «Ogni cosa della nostra vita, dagli oggetti più comuni a quelli più complessi, sarà connessa con sensori e software alla Rete. Così nasceranno migliaia di nuovi business e milioni di posti di lavoro» prevede Jeremy Rifkin, economista statunitense.

Miliardi di opportunità. Entro il 2020 saranno 26 miliardi gli oggetti collegati alla Rete in tutto il mondo. Per un valore di mercato di 1,9 trilioni di dollari (fonte società di consulenza Gartner.

INFO: http://www.meet-iot.eu/hackathon.html

Redazione

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteCosì voliamo negli Usa con un’App che salva la vita
Prossimo articoloRefugees Welcome: «Il nostro Airbnb che offre un letto ai profughi»

1 COMMENTO

  1. You can definitely see your skills within the work you write. The arena hopes for even more passionate writers such as you who are not afraid to say how they believe. At all times follow your heart.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.