fbpx

Campari Group e Moët Hennessy comprano 100% di Tannico

Le due aziende confermano il proprio impegno nella creazione di una piattaforma di e-commerce leader in Europa.

 

Il gruppo italiano di bevande Campari ha concluso un accordo iniziale nel 2020 per acquistare il 49% di Tannico per dare una spinta alla sua attività di e-commerce durante l’epidemia di Covid-19. Campari e Moët Hennessy hanno quindi creato una joint venture nel luglio dello scorso anno per investire in società di e-commerce di vini e liquori. Le due aziende di spirit confermano così il proprio impegno nella creazione di una piattaforma di e-commerce leader in Europa.

Dal 1° gennaio del 2023, Thierry Bertrand-Souleau, fino a oggi direttore generale del gruppo francese di prodotti di bellezza Sephora, assumerà la guida di Tannico con la carica di Amministratore Delegato. A partire dalla stessa data, il fondatore e attuale AD di Tannico, Marco Magnocavallo, diventerà Presidente onorario, mantenendo continuità nellimpostazione strategica della piattaforma.

«Con questa operazione confermiamo limpegno nel rendere Tannico la piattaforma leader europea nella vendita di vini e premium spirits» ha dichiarato Bob Kunze-Concewitz, CEO di Campari Group.«Grazie allottimo lavoro fatto fin qui dal team, Tannico è oggi un attore affermato con posizioni di leadership di mercato in Italia e in Francia, Paese dove possiede una quota di maggioranza nel sito di ecommerce francese Ventealapropriete.com. Siamo felici oggi di poter proseguire in questo progetto, portandolo in una fase successiva altrettanto ambiziosa».

A un anno circa dalla sua creazione, la JV acquista le restanti quote della società, diventando così proprietaria del 100% del capitale sociale. La joint venture tra Campari Group e Moët Hennessy mira a costruire un player di e-commerce paneuropeo di fascia alta a favore di tutti i marchi di vino e spirit e dei loro consumatori europei.

«Moët Hennessy è lieta di rafforzare la sua partnership con Campari Group, che, attraverso Tannico e Ventealapropriete.com, mira a sviluppare eccezionali esperienze di shopping online nel mondo dei vini e degli spirit. In questo contesto diamo un caloroso benvenuto a Thierry Bertrand Souleau, che arriva con una forte esperienza di vendita al dettaglio online e offline, sia in Italia che in Francia, e che sarà determinante nel portare questa impresa al livello successivo» ha detto Philippe Schaus, Presidente e CEO di Moët Hennessy.

«Sono molto orgoglioso dei risultati che abbiamo raggiunto» ha dichiarato Marco Magnocavallo, fondatore di Tannico. «E grazie alle ottime basi costruite in questi dieci anni, sono certo del potenziale di crescita del Gruppo Tannico a lungo termine. Mi auguro che questa straordinaria avventura possa proseguire con risultati altrettanto positivi, consolidando la leadership di Tannico in Italia, in Francia e a livello paneuropeo».

 

La storia di Tannico

Fondata nel 2012 da Marco Magnocavallo, imprenditore con una lunga esperienza nel settore digitale, e dai suoi soci, il Gruppo Tannico è attivo in Italia e in Francia dal 2021 grazie allacquisizione di VALAP. Le due società nel 2021 hanno gestito oltre 600.000 ordini e consegnato 4,5 milioni di bottiglie nel mondo. Oggi Tannico offre un catalogo di oltre 15.000 etichette provenienti da 2.500 cantine, e la più vasta selezione di vini italiani al mondo. Tannico fa leva su cinque pilastri: tecnologia, innovazione, passione, visione e coraggio. L’azienda ha rivoluzionato la rete di distribuzione, rimuovendo gli intermediari per accelerare il processo di consegna e garantire un’esperienza di consumo ottimale. Con il 90% del suo business B2C, la piattaforma di e-commerce di Tannico è intuitiva e diretta, offrendo una varietà di servizi che vanno dall’assistenza di un Personal Sommelier a contenuti dedicati per intenditori e appassionati, come una sezione di vini rari e oggetti da collezione. La piattaforma fornisce inoltre corsi sul vino, video tutorial e un’app mobile. In ambito B2B, Tannico offre servizi alle aziende vinicole con la piattaforma WinePlatform e al canale Ho.re.Ca. con Tannico.Biz.

Nel 2020 Tannico ha registrato un aumento dei ricavi di quasi 20 milioni di euro. Secondo un rapporto del 2 febbraio, delle scorso anno, Tannico ha spedito più di 2,5 milioni di bottiglie di vino da 400.000 ordini nel 2020, con un aumento rispetto all’anno precedente del 95%.

Il rivenditore di bevande online, fondato otto anni fa, ha così battuto un record ricevendo più di 7.500 ordini in un solo giorno.

L’anno scorso, Tannico ha lanciato un servizio aggiuntivo chiamato Tannico Express per fornire un servizio di aperitivo last minute a domicilio nella città di Milano. Si tratta di una nuova app per iPhone e Android che consente ai clienti di ricevere la bottiglia di vino e liquori desiderata alla giusta temperatura entro 90 minuti. Il rivenditore è entrato anche nel mondo offline nel 2020, con l’apertura di un Wine Bar Tannico in via Savona 17 a Milano, dove si possono provare più di 600 bevande diverse.

 

BISS, l’azienda biotech italiana innovativa

ChemoMaker il robot che sostituisce i sistemi di vecchia generazione negli ospedali italiani come quello di Genova San martino, Trieste e Cremona   Da Trieste

Torino: l’incubatore delle startup

Come fare parte di OGR Tech e accedere ai programmi di accelerazione accanto ai giganti dell’innovazione   Un edificio industriale dismesso, una fondazione che ha

La nuova direttiva sulla “Case green”

L’ obiettivo dell’unione europea entro il 2030 è di portare tutte le abitazioni presenti in Europa a una classe energetica E   Secondo la bozza

Il mondo delle criptovalute sta cambiando

Quello delle cripto è un settore in costante mutazione, caratterizzato da poca solidità ed estrema volatilità   Il 2023 è iniziato e si vedono già

SalentIA: la startup al servizio del territorio

Una startup innovativa nata dall’entusiasmo di 110 studenti di una scuola superiore di Lecce per promuovere la loro terra. Intelligenza artificiale e metaverso per incrementare

Calo del 35% di investimenti nelle startup

Come era già stato previsto all’inizio del 2022 gli investimenti in startup hanno registrato una forte frenata a livello globale   Secondo i dati appena

Volare a emissione zero ora è possibile

È stato effettuato il primo volo a zero emissioni. Si tratta di ZeroAvia, leader dell’aviazione a emissioni zero, che ha preso il volo con il

Hype ha un nuovo CEO

L’ex PagoPa Giuseppe Virgone guiderà la società verso un nuovo percorso di crescita   Giuseppe Virgone lascia PagoPA e diventa il nuovo CEO di Hype.

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.