Cerchi un investitore? Non dire una di queste 4 frasi!

2311

Secondo il Time, sono 4 le frasi killer per uno startupper, che ammazzano cioè ogni probabilità di ottenere un investimento. Leggiamo le insieme. Le hai mai pronunciate in una presentazione?

1. Non abbiamo competitor

Non pronunciarla, è una frase killer poiché mostra che sei stato superficiale nella tua analisi di mercato. Che non hai studiato i tuoi consumatori e non hai osservato il mondo fuori dal tuo appartamento. Un nuovo business, anche se il più innovativo, dovrà sempre competere contro un’azienda che già esiste sul mercato o con un comportamento ben radicato nei consumatori. Anche se sei il primo a muoverti in un settore, non significa che tu sia esentato dallo studiare il panorama dei competitor. Anzi devi studiare ancora di più, proprio perché sei il primo a intuire una soluzione.

2. Nessuno può imitarci

È la seconda delle frasi killer. Pronunciarla ti fa apparire ignorante e ciò che è peggio arrogante. Quando sei piccolo e stai muovendo i primi passi, dovrai vedertela con giganti. Mettiamo che tu abbia sviluppato un nuovo software, chi ti dice che Amazon, Microsoft o HP, non intercettino la tua idea, provando a farla propria? Fai un passo indietro, ragiona e agisci con maggiore cautela.

3. Produrremo reddito in un anno

Nessun investitore si aspetta che tu faccia profitto in modo così veloce. E diventerebbe sospettoso se tu gli dicessi di poter fare quadrare i conti in un periodo così breve. Non fare l’errore di offrire delle previsioni finanziarie poco realistiche. Perderesti credibilità e il finanziamento.

4. Il nostro prodotto/ servizio è più economico

Un prezzo più basso è troppo poco come esempio di un fattore che ti differenzia dai tuoi competitor. Mettiti nei panni di un investitore: “Quanto desidereresti investire in un business che vuole essere il più economico sul mercato. E non il migliore?

Redazione

(Fonte foto utente Flickr, Startup Mena, https://www.flickr.com/photos/123943225@N07/)

 

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. Con i competitor bisogna collaborare e aiutarsi e non essere invidiosi dei risultati dei nostri competitor, aiutare i nostri competitor a crescere vuol dire far conoscere l’argomento alle persone e di conseguenza attirare traffico e clienti verso il nostro brand.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.