Come andiamo in Silicon Valley e raccogliamo milioni di dollari

3
1834

Sono partiti da Milano senza un euro in tasca, hanno fatto una startup nella Silicon Valley e raccolto investimenti per 1,601 milioni di dollari.

Marco Palladino oggi ha 25 anni. Con Augusto Marietti e Michele Zonca ha fondato Mashape, una specie di Ebay per sviluppatore di app. La loro azienda è stata valutata decine di milioni di dollari e oggi ha 10 dipendenti:

Abbiamo lavorato per quasi un anno a Milano in uno scantinato, per realizzare la versione beta del nostro software. Convinti della nostra idea, abbiamo bussato alle porte di tutti gli investitori italiani. Le risposte? “Bravi, ma siete troppo giovani” oppure “Ce l’avete un business plan”?» spiega Palladino a Millionaire.

Intanto le offerte non arrivano e i tre decidono di partecipare a TechChrunch 50, evento sull’innovazione a San Francisco. Preparano un video e vanno a caccia di informazioni. Decidono di fare impresa Oltreconfine. Tornano a casa per mettere insieme un po’ di risparmi e ripartono a caccia di investitori:

Non conoscevamo nessuno. Lavoravamo fino a tardi in uno spazio di coworking. Con noi c’erano dei francesi che avevano già attirato numerosi investitori. Così ci facevamo notare. Rompevamo le palle a tutti. Giravamo sempre con pacchi di biglietti da visita. Andavamo a tutti gli eventi hi-tech (anche per mangiare).

A uno di questi eventi incontrano i primi tre dipendenti di YouTube, da loro spuntano un primo round di finanziamento, 51mila dollari. Altri 50mila arrivano da Massimo Sgrelli, imprenditore italiano:

La cosa bella è che a San Francisco se ci credi, ce la fai. Noi ci abbiamo creduto e alla fine gli investitori hanno creduto in noi. Negli Usa finanziano un’idea. Un team. Non un business plan. Così abbiamo raccolto investimenti per 1,601 miliardi di dollari».

Cosa insegna la loro storia?

1. Uno startupper deve avere la faccia di bronzo. Bussare a tutte le porte di chi può finanziarlo.

2. Un viaggio a San Francisco apre la mente sull’ecosistema startup e dà entusiasmo. Ma quando arrivi non fare gruppo chiuso con altri italiani.

3. Pensa sempre in grande (Think Big)

4. Credi nell’idea. Se non molli, gli altri crederanno in te.

INFO: https://www.mashape.com/

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

  1. bravi, complimenti, credeteci ancora di più e siate umili.
    orgoglioso di essere vostro connazzionale.
    w il made in Italy tecnoligico…

  2. vorrei avere se possibile qualche info su come poter andare in Silicon Valley.
    abbiamo un progetto rivoluzionario nel campo della manutenzione industriale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.