Come creare un’impresa da zero (lo spiega Qurami)

8392

Due anni fa si trovava in coda alla sua università e aspettava da più di un’ora per consegnare la sua domanda di laurea in Ingegneria. È allora che pensa: «Ci vorrebbe un’App per evitare di fare la coda». Detto fatto, condivide l’idea con un amico e dà vita a Qurami:

È un App che consente di prenotare il posto in fila (in Comune, in posta, all’università, in un ambulatorio) tramite smartphone, conoscere il numero esatto di persone davanti a sé e verificare il tempo di attesa» spiega il Ceo, Roberto Macina, 30 anni.

All’inizio investe zero euro: con altri soci cerca di coprire i costi di gestione della società, rinunciando a ricevere qualsiasi forma di retribuzione:

L’aspetto tecnico è importante, ma la costruzione dell’App è la cosa che ci ha spaventato meno. Tutto il resto, invece, dallo sviluppo del business alla ricerca dei clienti, dalla sostenibilità finanziaria al marketing, ha rappresentato una sfida enorme, ma volevamo farcela».

10350435_825327990858894_8677331440354714807_n

I primi finanziamenti li trovano grazie a Enlabs, incubatore dell’Università Luiss, che scommette sulla loro idea e investe 260mila euro. Oggi hanno stipulato accordi con circa 60 strutture in Italia, oltre 50mila euro i biglietti staccati dall’App:

Siamo riusciti a stringere accordi con Comuni, università, banche, ospedali, strutture ricreative. Il nostro servizio è attivo per le tutte le biglietterie Trenitalia delle stazioni del circuito “Alta Velocità”. Guadagniamo sulla base di accordi che stipuliamo con le strutture che ci scelgono: pagano un costo annuale per l’attivazione e la gestione del servizio».

10168025_730277213697306_3459231269687936616_n

Hanno iniziato a fatturare dopo 18 mesi dalla costituzione della società e le cose vanno, malgrado la lentezza della burocrazia «e la mancanza di un quadro giuridico e amministrativo flessibile e al passo con i tempi»:

Ci vuole determinazione. Solo oggi cominciamo a raccogliere i frutti di anni di duro lavoro passati attraverso tanti stati d’animo e difficoltà».

INFO: http://www.qurami.com/it/index.html

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.