fbpx

Cts H2 vince il premio “Vivere a spreco zero 2022”

Il premio si suddivide in diverse sezioni di vario interesse nell’ambito della sostenibilità e quello aggiudicatosi da Cts H2 rientra nella categoria acqua-energia.

 

Cts H2, è questo il nome della startup che ha vinto il premio della decima edizione di “vivere a spreco zero 2022”. La startup friulana, infatti, grazie a un sistema tecnologico, brevettato, sarebbe in grado di produrre energia rinnovabile attraverso l’utilizzo dell’acqua piovana. Un metodo estremamente innovativo per ridurre le emissioni prodotte durante il ciclo di trasformazione dell’energia elettrica. «I progetti vincitori, come Cts H2, sono un segnale di fiducia nell’impegno della società e dei cittadini verso il 2030» ha dichiarato Andre Segrè, agro economista interno alla giuria che ha partecipato alla competizione.

Ogni anno la campagna Spreco Zero, organizza una competizione per premiare le imprese e startup che durante l’anno si sono impegnate nella sostenibilità rendendo sempre più reali gli obiettivi relativi alla sostenibilità posti per il 2030.

Spreco Zero, il progetto

Spreco Zero, organizzatrice della competizione “vivere a spreco zero”, è un progetto di Last Minute Market-Impresa Sociale, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-alimentari dell’Università di Bologna.

Nata nel 2010, Spreco Zero, è l’unica campagna in Italia permanentemente attiva sulla sensibilizzazione dello spreco alimentare. Negli anni, assieme al Ministero dell’Ambiente e altre organizzazioni simili, ha realizzato diversi progetti, tra cui “Carta a Spreco Zero” sottoscritta da oltre 800 sindaci, l’istituzione della Giornata Nazionale di prevenzione allo spreco e il premio nazionale sopra citato.

Il premio Vivere a spreco zero, dal 2013 promuove e condivide buone pratiche di prevenzione degli sprechi, tra cui: gli sprechi alimentari, la riduzione degli sprechi di acqua ed energia (categoria in cui ha prevalso l’innovazione di Cts H2), la mobilità sostenibile, la prevenzione dei rifiuti, la riduzione del consumo di suolo, l’economia circolare e le pratiche di sana alimentazione adottate sul territorio nazionale da soggetti pubblici e privati, valorizzando quindi le esperienze più rilevanti e innovative, in modo tale da favorirne la diffusione e la replicazione.

 

Il sistema di Cts H2

La startup vincitrice della categoria acqua-energia si pone l’obiettivo di produrre energia etica e solidale e lo fa sfruttando l’acqua piovana, dalla quale ricava idrogeno per produrre energia rinnovabile. Il sistema ideato dalla startup friulana, infatti, utilizzerebbe la pioggia per ottenere, attraverso uno specifico procedimento, idrogeno verde con il quale produrrà l’energia elettrica per il calore e carburante alternativo per le auto elettriche. Tale tecnologia permette di superare il principale ostacolo che tutte le fonti energetiche rinnovabili devono fronteggiare, ovvero l’intermittenza nei rifornimenti. Questa intermittenza è spesso causata da vari fattori e per essere superata richiede l’impegno di batterie costose ingombranti, mentre la tecnologia sfruttata da Cts H2 permette di saltare questo step, producendo energia rinnovabile in modo più fluido e continuativo.

La cerimonia di premiazione si terrà martedì 29 novembre a Bologna e sarà disponibile anche in streaming dal canale Youtube della campagna nazionale Spreco Zero.

 

 

BISS, l’azienda biotech italiana innovativa

ChemoMaker il robot che sostituisce i sistemi di vecchia generazione negli ospedali italiani come quello di Genova San martino, Trieste e Cremona   Da Trieste

Torino: l’incubatore delle startup

Come fare parte di OGR Tech e accedere ai programmi di accelerazione accanto ai giganti dell’innovazione   Un edificio industriale dismesso, una fondazione che ha

La nuova direttiva sulla “Case green”

L’ obiettivo dell’unione europea entro il 2030 è di portare tutte le abitazioni presenti in Europa a una classe energetica E   Secondo la bozza

Il mondo delle criptovalute sta cambiando

Quello delle cripto è un settore in costante mutazione, caratterizzato da poca solidità ed estrema volatilità   Il 2023 è iniziato e si vedono già

SalentIA: la startup al servizio del territorio

Una startup innovativa nata dall’entusiasmo di 110 studenti di una scuola superiore di Lecce per promuovere la loro terra. Intelligenza artificiale e metaverso per incrementare

Calo del 35% di investimenti nelle startup

Come era già stato previsto all’inizio del 2022 gli investimenti in startup hanno registrato una forte frenata a livello globale   Secondo i dati appena

Volare a emissione zero ora è possibile

È stato effettuato il primo volo a zero emissioni. Si tratta di ZeroAvia, leader dell’aviazione a emissioni zero, che ha preso il volo con il

Hype ha un nuovo CEO

L’ex PagoPa Giuseppe Virgone guiderà la società verso un nuovo percorso di crescita   Giuseppe Virgone lascia PagoPA e diventa il nuovo CEO di Hype.

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.