Dalla Calabria l’innovativo social delle top five

2642

Quali sono i 5 film e le 5 canzoni migliori di sempre? Creare top five sulle proprie preferenze è un’abitudine diffusa (alzi la mano chi non l’ha fatto neanche una volta?). Ed è proprio da questo passatempo che un gruppo di startupper ha ideato un social originale. Si chiama Fivhter ed è un’idea di Francesco Stabilito, 24enne calabrese laureato in economia.

«Guardavo una partita del campionato Nba con alcuni amici. A un certo punto abbiamo iniziato a chiederci, quali fossero i 5 canestri migliori di sempre, le 5 ali migliori della storia. È lì che è scattata la scintilla per creare qualcosa di nuovo» racconta Francesco a Millionaire.

Una volta avuta la condivide l’idea con alcuni amici, ex colleghi di università e familiari (oggi il team è composto da quattro persone tra responsabili di comunicazione, designer e social media manager).

«Ne ho parlato con Andrea, un amico di infanzia (che oggi si occupa della comunicazione, ndr). Lui in quel periodo stava leggendo “Alta fedeltà” di Nick Hornby. Il protagonista del libro stila continuamente le sue top five. Allora abbiamo pensato fosse un segno del destino».

foto 2

Per sviluppare quella che oggi è Fivhter, il team investe propri risparmi (5mila euro). Francesco, intanto, va a Londra e lì fonda una Ltd. Poi arrivano i primi riconoscimenti: la startup entra in un programma di accelerazione internazionale (fbstart.com, ndr), 30mila dollari da spendere in servizi di promozione dell’App. E Francesco vince l’Innovation Award: premio assegnato – con la collaborazione di Wired – al più promettente startupper della scena nazionale.

foto 3

Ma come funziona Fivhter? «Gli utenti si iscrivono e stilano la loro top five su qualsiasi argomento con testi e foto. Possono riprendere le top five degli altri e sfidarsi: crei la tua top five in opposizione a un’altra e fai votare gli utenti della community. C’è poi uno strumento per i consigli. Gli utenti possono fare domande e chiedere per esempio quali sono i 5 migliori posti per divertirsi in una città e avere info utili».

Partiti a luglio, hanno sviluppato una versione per Android e una per desktop, mentre lavorano per adattare l’App su Ios e Windows Phone: «È una strada piena di ostacoli, si fa fatica ad agganciare gli investitori, a contattare i media per raccontare la propria storia. Quello dei social è un contesto che, come si può immaginare, dominato da alcuni giganti che provano a rispondere ad ogni esigenza degli utenti. Noi abbiamo trovato un modo più rapido per far esprimere opinioni e su quello puntiamo per differenziarci.

foto 5

Come guadagnerà la startup? «Con la pubblicità e poi stiamo ideando un modo per permettere alle aziende di fare indagini merceologiche sui 5 prodotti che vanno per la maggiore. Ora stiamo lavorando per promuovere la customer base, utilizzando molto Facebook per promuoverci e raccontare chi siamo e cosa stiamo facendo».

INFO: https://www.fivhter.com/

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.