Fabio Cannavale lancia B Heroes: «Non cerco belle idee, ma bravi imprenditori»

0
4456
Fabio Cannavale

B Heroes, l’iniziativa di Fabio Cannavale, Ceo di lastminute.com Group, cerca startup da accelerare e premiare con un investimento di 500mila euro.

Un giro d’Italia in 12 tappe, da Milano a Palermo, per selezionare le migliori startup che avranno accesso a un percorso di accelerazione gratuito, un’occasione di formazione e dialogo tra imprese e un investimento finale di 500mila euro. È l’iniziativa di Fabio Cannavale, imprenditore e Ceo di lastminute.com Group. Si chiama B Heroes. Tutto il percorso è ripreso dalle telecamere di Discovery Italia e sarà trasmesso sul canale Nove. Le prime due puntante andranno in onda il 9 e il 16 marzo, alle 22.45. Le altre, dedicate alle 12 startup finaliste, saranno a maggio.

«Il nostro obiettivo è sostenere e stimolare l’ecosistema e favorire la collaborazione tra imprese e startup: è importante che i grandi imprenditori comunichino con le nuove imprese innovative. Negli ultimi anni ho investito in 43 startup (con la società di venture capital Boost Heroes, ndr), ne ho acquistate per dare nuova linfa vitale a quello che facciamo. In Italia quando si parla di startup si sente dire spesso che non funzionano perché mancano i soldi. Ma il problema è la mancanza di comunicazione. Bisogna collaborare e fare sistema. Le imprese tradizionali dovrebbero investire in startup per innovarsi».

La selezione

La prima selezione di B Heroes è avvenuta nelle sedi dei principali incubatori italiani. «Abbiamo valutato le startup scelte dall’incubatore e quelle candidate online. Abbiamo selezionato le 32 a più alto potenziale. Sceglieremo le 12 che potranno accedere a un investimento di 50mila euro e a un programma di accelerazione che include mentorship e servizi gratuiti offerti da imprese digitali. Le startup incontreranno grandi imprenditori e innovatori. E parteciperanno ai Boost Camp (workshop)».

Quattro finaliste parteciperanno a maggio a Sharing Italy, l’evento organizzato da Intesa SanPaolo. La migliore riceverà un investimento da 500mila euro.

«B Heroes non è un format tv, è un evento altamente qualificante ed è giusto che sia documentato. Non sarà un talent show come Shark Tank, ma un documentario. È come il Tour de France: va in tv perché è un evento, esisterebbe anche senza le telecamere. Quello che cerchiamo non è la bella idea, ma bravi imprenditori».

Ecco le 32 startup selezionate per categoria:

Lifestyle: Bid To Trip, FitPrime, Mamma M’Ama, Amyko, Babaiola, Evja, Nuvap.

Business Innovation: 2Hire, FlyUp, Soluzione Tasse, Zzzleep and Go, 3bee, Lex Do It, Indigo, Oval.

Consumer Product: Blubrake, Deed, Good Buy Auto, Martha’s Cottage, Wash Out, Filo, Visual Note, Homepal.

Sharing & Social: BnB Sitter, MiMoto, Start2Impact, Teeser, Interwine, Uniwhere, Sliding Life, Marshmallow Games.

INFO: www.bheroes.it

Pubblicato su Millionaire di dicembre/gennaio 2018.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.