Formazione e autoimprenditorialità: 280mila euro dall’Abruzzo

2
1858

La regione Abruzzo promuovere la nascita e l’avviamento di nuove imprese con contributi fino a 280mila euro. L’intervento vuole promuovere percorsi di autoimprenditorialità, sostenuti da un iter formativo di accompagnamento.

Esistono due linee d’intervento: l’autoimprenditorialità e la formazione di neoimprenditori.

Chi può partecipare

[styled_list style=”check_list” variation=”purple”]

  • Imprese individuali, società e cooperative;
  • Piccole e Medie Imprese che non hanno ancora ottenuto ricavi o realizzato investimenti (oltre alle spese di progettazione d’intervento e costituzione della società/cooperativa);
  • Imprese con sede nel territorio abruzzese

[/styled_list]

 Autoimprenditorialità

Innanzitutto i contributi per l’autoimprenditorialità: la regione Abruzzo supporta la nascita e l’avviamento di nuove imprese. A sostegno degli interventi è concesso un contributo a fondo perduto pari al 75% delle spese di investimento ammesse, fino ad un massimo di € 80.000,00.

Per ricevere i finanziamenti occorre aprire un’attività tra quelle elencate nei codici Ateco 2007 (il lungo elenco è disponibile a questo link).

Sono escluse le imprese dei seguenti settori (indicati nel regolamento (CE) N. 1998/2006):

a) pesca e acquacoltura che rientrano nel campo di applicazione del regolamento (CE) n. 104/2000 del Consiglio (1);

b) produzione primaria dei prodotti agricoli di cui all’allegato I del trattato;

c) trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli elencati nell’allegato I del trattato, nei casi seguenti:

[styled_list style=”triangle_arrow” variation=”purple”]

  • quando l’importo dell’aiuto è fissato in base al prezzo o al quantitativo di tali prodotti acquistati da produttori primari o immessi sul mercato dalle imprese interessate;
  • quando l’aiuto è subordinato al fatto di venire parzialmente o interamente trasferito a produttori primari;

[/styled_list]

d) attività connesse all’esportazione verso paesi terzi o Stati membri;

e) imprese attive nel settore carboniero ai sensi del regolamento (CE) n. 1407/2002.

Spese ammissibili

Per spese ammissibili, s’intendono gli investimenti che possono essere sostenuti attraverso gli interventi dell’ente abruzzese. In questo caso, si dividono in due tronconi.

Vediamo le spese che devono necessariamente essere sostenute dopo la presentazione della domanda di ammissione:

a) strumentazione, attrezzature, macchinari, arredi ed ogni altro bene nuovo di fabbrica;

b) licenze, brevetti e software specifici;

c) interventi edili per la ristrutturazione e/o l’adeguamento dei locali destinati allo svolgimento dell’attività, nel limite massimo del 20% dell’ammontare totale delle spese riconosciute.

Le spese sostenibili anche prima della presentazione della domanda e ammissibili sono invece:

a) costituzione dell’impresa fino ad un massimo di € 1.500,00;

b) progettazione dell’intervento, studio di fattibilità e piano d’impresa fino ad un massimo di € 1.500,00.

 Formazione dei neo-imprenditori

Per i beneficiari dei fondi destinati all’autoimprenditorialità, è previsto un secondo intervento, mirato a supportare i neo-imprenditori, attraverso un percorso formativo multidisciplinare.

Il corso sarà erogato da un Organismo di formazione o da più Organismi di formazione costituiti in ATS, accreditati alla macrotipologia della “Formazione Continua”.

Per questo intervento è finanziabile un solo progetto per un importo massimo di 200mila euro.

Presentazione delle domande

Le domande per l’accesso ai benefici possono essere inviate entro il 30 novembre 2012 a questo indirizzo:

Regione Abruzzo
Direzione Politiche Attive del Lavoro, Formazione ed Istruzione, Politiche Sociali
Via Rieti n. 45
65121 Pescara (PE)

 

Per informazioni più dettagliate:

Sito della Regione Abruzzo

Il bando completo

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. 280mila euro dall’Abruzzo | Millionaire web…

    La regione Abruzzo promuovere la nascita e l’avviamento di nuove imprese con contributi fino a 280mila euro. L’intervento vuole promuovere percorsi di autoimprenditorialità, sostenuti da un iter formativo di accompagnamento. Esistono due linee d’interv…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.