Idee super? Cercale in un hub!

1
1611

Riunire persone con competenze diverse, ma con un obiettivo comune: progettare imprese innovative.

Questa la filosofia degli hub, dall’inglese “fulcro”, “centro”, “nodo”. Sono spazi in cui aspiranti innovatori e neo-imprenditori si incontrano per confrontare e creare nuovi business.

L’idea nasce a Londra nel 2005 con una Rete che oggi conta più di quaranta centri nel mondo. A realizzarla in Italia Alberto Masetti – Zannini, fondatore di The Hub Milano:

Ero a Londra, nel 2008. Mi suggerirono di andare a The Hub di Islington. Un posto dove conoscere persone e condividere idee. “Ma questa roba è fantastica!” ho pensato. Così nel 2010 ho portato il network in Italia» racconta.

Il suo The Hub punta ad accogliere professionisti e startup che sappiano coniugare gli aspetti dell’innovazione e del valore sociale. Per realizzarlo ha investito un capitale di circa 250mila euro

Andrea Landini e Marcello Coppa, 27 anni, titolari di un’agenzia di comunicazione, hanno scelto di farne parte:

Ci sentivamo scollegati dal mondo. Una volta entrati, la nostra attività ha subito un’accelerazione: più progetti e clienti da seguire».

Viviana Cannizzo, 36 anni, ha aperto un hub al Sud, a Siracusa. Ha investito 40mila euro e ospita oggi 30-40 postazioni:

Siamo ancora in fase di sperimentazione e tutto è ancora gratis. O meglio ci facciamo ricompensare con oggetti e arredi» spiega Viviana.

Oltre a Milano e Siracusa esistono hub anche a Rovereto, Roma, Bari, Trieste e Firenze.

Per saperne di più leggi l’articolo di Lucia Ingrosso pubblicato su Millionaire di dicembre 2012.

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

  1. Salve a tutti. Mi piacerebbe lanciare una “sfida quesito” su questo blog…
    Vorrei mettermi in proprio e le mie competenze e passioni sono il giornalismo, la fotografia, le riprese video e i blog. Vorrei aprire uno spazio on line su piattaforma wordpress in cui raccontare storie di vita abbinando i testi con le immagini. Il mio problema e’ trovare eventuali finanziatori che credano in questo progetto. E se proprio Millionaire e il suo blog mi facessero da incubatore…? Idee? Suggerimenti? Grazie per l’attenzione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.