Il mio portale per viaggiare nei luoghi del cinema

0
2229

Ha ideato un portale di prenotazione alberghiera dedicato al cineturismo: l’utente accede e può visitare i luoghi dove sono stati girati i film più amati: da La Vita è Bella di Benigni, al Giardino dei Finzi Contini di De Sica a pellicole più recenti come Benvenuti al Sud di Miniero:

«Non solo cinema, ma anche televisione. Tra le mete più ambite c’è la Sicilia di Montalbano e l’Umbria di Don Matteo» spiega a Millionaire Luciano Accomando, 32 anni, siciliano, regista laureato in Scienze dello spettacolo.

Come è nata l’idea?

Il cinema è la mia vita. Ho sempre lavorato in questo mondo. Da appassionato mi è sempre piaciuto visitare i posti dove sono stati girate scene di film memorabili. Allora ho deciso di fare del mio hobby una professione: creare un portale che desse l’opportunità di viaggiare ed emozionarsi nei “luoghi del cinema”».

Come funziona?

Le strutture alberghiere si iscrivono al nostro portale, presentando la loro offerta. Ci sono diversi pacchetti: oltre al soggiorno, l’utente può ricevere una guida con tutte le informazioni sui luoghi delle scene e sul film. Il sito prende una percentuale sulle prenotazioni del 13%. Siamo online da novembre e a oggi abbiamo circa 120 strutture in tutta Italia».

Luciano Accomando

Come sei partito?

Con soldi miei e nessun finanziamento. Troppo lente le procedure burocratiche, tempi di attesa biblici per ottenere soldi. Il rischio è di smorzare l’entusiasmo. Allora ho preso i miei risparmi, pagato un web master e avviato l’attività. Oggi siamo in cinque a lavorare al progetto».

Come stai promuovendo l’attività?

Partecipo alla fiere sul turismo in Italia (Rimini, Milano…) come all’estero (Londra). Lì faccio conoscere il prodotto e stabilisco contatti. Poi siamo attivi sul Web: Adwords, Facebook Ads per promuoverci online».

Staff

Progetti per il futuro?

Finora il cineturismo si è fatto in Italia, ma in modo sporadico e poco organizzato. L’obiettivo è di creare una filiera, una grande rete piena di offerte e opportunità. So che la strada è lunga e piena di intoppi. In sette anni spero di realizzarla».

INFO: http://www.ilcineturista.it/

Questa storia ci è stata suggerita da Cinzia Ficco, giornalista, curatrice del blog tipistosti.it.

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.