In viaggio con YouMove

1
2050

Un’app per viaggiare in modo economico e veloce. Si chiama Youmove.me e offre soluzioni per spostarsi abbinando mezzi di trasporto tradizionali (metro, treni, bus) a sistemi innovativi (bike, car sharing, car pooling..).

L’utente può scegliere due tragitti: il più economico e il più veloce. Il vantaggio sta nel trovare su un solo sito tutte le informazioni (orari, prezzi, percorsi) che altrimenti sono presenti in vari portali» racconta a Millionaire

Simone Lini, cremasco, 23 anni, il più giovane della squadra di YouMove composta da altri cinque ragazzi, sviluppatori e designer, tutti under 30.

Laureato alla Bocconi di Milano e con un’esperienza di lavoro in Australia, Simone ha lanciato la sua idea vincendo il Working Capital, competizione lanciata da Telecom:

Ero tornato dall’Australia e cercavo fondi. Ma sembrava impossibile. Ho mollato tutto e provato a lavorare nella finanza, però dopo due settimane di transazioni ho capito che non era la mia strada. Mi sono licenziato ed è stato provvidenziale: dopo qualche giorno abbiamo vinto la prima gara».

IZ8A09151

Oggi l’app è ancora in versione beta. Funziona in Piemonte e Lombardia ed è disponibile su Android. Il team guarda con ottimismo al futuro: Simone ha appena chiuso un round di investimento di 50mila euro, sta stringendo accordi con partner come Uber e BlaBlaCar ed è alla ricerca di un finanziamento da 500mila euro.

Puntiamo tutto sul servizio. Non venderemo l’applicazione che è gratuita per gli utenti. Ma guadagneremo offrendo dati alle aziende che possono acquistare e personalizzare l’App pagando una fee, oppure inserire il servizio all’interno dei loro siti con una sottoscrizione mensile. In futuro daremo la possibilità agli utenti di acquistare biglietti attraverso la piattaforma, guadagnando sulle transazioni».

Simone non ha dubbi su quello che uno startupper deve fare per convincere gli investitori:

È importante presentarsi con un prodotto, anche se a volte è ancora poco perfezionato come era il nostro all’inizio. Nessuno scommette soldi solo su un business plan: bisogna avere qualcosa che già funziona, anche se in piccolo».

INF0: http://youmove.me/go/

 

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.