La startup Wetaxi chiude un round da 2 milioni di euro

0
2633
wetaxi

Altri 2 milioni di euro per Wetaxi, la startup delle corse in taxi condivise, che ha annunciato un nuovo aumento di capitale, dopo il round da oltre un milione dello scorso luglio. All’operazione hanno partecipato il Club degli Investitori, con 455mila euro, e diversi imprenditori. I nuovi fondi serviranno a sviluppare ulteriormente i servizi per gli utenti dell’app e le cooperative dei taxi e a proseguire l’espansione in tutta Italia.

«La risposta rapida e positiva da parte di angel investor e imprenditori italiani è per noi un’importante conferma del lavoro che stiamo facendo» commenta Massimiliano Curto, Ceo di Wetaxi. «Alla base della nostra piattaforma c’è la convinzione che l’equilibrio tra business, persone e tecnologia sia la chiave per costruire un mondo più collaborativo, sostenibile e trasparente».

L’app permette di sapere in anticipo il prezzo di una corsa in taxi, prenotare e condividere il mezzo con altre persone. L’ha creata nel 2017 un team di torinesi, tutti ex studenti del Politecnico con esperienze in logistica e mobilità. Il servizio ha conquistato tassisti e clienti, ed è cresciuto in fretta. In un anno e mezzo ha superato i 100mila download. Oggi è disponibile in 22 città italiane (come Milano, Brescia, Roma, Napoli).

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.