La Via Italiana agli affitti brevi cresce

1292
Italianway

Italianway vara aumento di capitale da 2,5 milioni di euro per finanziare una ulteriore crescita

Estate calda per la PMI innovativa prop-tech Italianway fondata da Davide Scarantino e guidata dall’AD Marco Celani.

L’azienda, che ha chiuso il 2021 con un turn-over di circa 21 Milioni (+ 140% rispetto al 2020) e puntava ad un giro d’affari di 40 Milioni entro fine anno, ha recentemente chiuso un nuovo round di investimento e, a Ferragosto, ha registrato un risultato record superando i 41 milioni di euro di Gross Booking Value, ossia il doppio di quanto ottenuto nell’intero 2021, con altri 4 mesi a disposizione per fare ancora meglio ed oltre 200mila notti vendibili.

Dopo l’aumento di capitale da 4 Milioni di euro complessivi del luglio 2018 finalizzati ad implementare lo sviluppo della piattaforma software proprietaria, il primo operatore sul mercato italiano degli affitti brevi con oltre 3.100 case immobili tra appartamenti, ville e residenze d’epoca distribuite su più di 350 destinazioni in tutta Italia e con un totale di 950 mila notti prenotabili, ha varato un’operazione sul capitale a favore di un nuovo socio privato.

L’investimento complessivo di 2,5 Milioni di Euro, è finalizzato all’ulteriore potenziamento del Network Italianway, che vanta già oltre 150 imprenditori tra Partner e Franchisee, anche attraverso il ricorso a operazioni straordinarie e la definizione di accordi industriali di collaborazione sul lato della distribuzione.

 

Italianway

Una fase di crescita straordinaria per la società

Racconta a Millionaire Marco Celani, AD Italianway: “Stiamo vivendo una fase di crescita straordinaria, oltre ogni aspettativa, e siamo fieri del supporto ricevuto dai nostri azionisti. Grazie al nostro Network, costituito da Partner e Franchisee, che il Team Italianway supporta ogni giorno, abbiamo ulteriormente ampliato la nostra offerta arrivando a coprire 350 destinazioni con una gamma di prodotto che va dal monolocale nelle principali città italiane alla villa con piscina. Il nostro Network è in grado di presidiare ogni segmento assicurando la massima qualità ed esperienze autentiche ai potenziali viaggiatori che raggiungiamo ovunque nel mondo“.

E, con riferimento al raddoppio delle notti vendute, continua Celani: “È proprio grazie al ritorno importante degli stranieri che vediamo un raddoppio delle notti vendute nei primi 8 mesi dell’anno rispetto al 2021 (200mila contro 99mila) ed un incremento del valore delle prenotazioni del 155% verso lo stesso periodo. Il numero delle prenotazioni complessive è di 45mila, contro le 18mila dello scorso anno, con un numero di clienti che ha quasi raggiunto i 100mila”.

 

Passato, presente e futuro di Italianway

Racconta a Millionaire il Presidente di Italianway Davide Scarantino: “La storia di Italianway si può dividere in 3 fasi: la prima, dalla nascita al 2018, ci è servita per mettere a fuoco in maniera strategica le necessità di una società di property management che voglia crescere in maniera scalabile; la seconda, che va dal 2018 ad oggi, in cui ci siamo concentrati sullo sviluppo di una piattaforma software proprietaria per automatizzare i processi e offrire ai nostri Partner e Franchisee un unico interlocutore che li aiuti a crescere e misurarsi con i cambiamenti del mercato“.

Infine la terza fase – conclude Scarantino – quella partita in questi giorni con il nuovo aumento di capitale, in cui siamo concentrati a rafforzare il nostro Network, incrementare il numero di alloggi online e perfezionare sempre più la nostra strategia di distribuzione multi-canale per offrire vetrine e posizionamento sempre più focalizzati sulle esigenze di ogni immobile. Anche per questo costituiamo una risorsa per i proprietari che vogliono affidare i loro immobili ad operatori specializzati per metterli a reddito”.

 

Italianway

La pioggia di riconoscimenti nazionali e internazionali

Nel 2019 e nel 2020 Italianway si è classificata tra le aziende italiane a maggior crescita secondo l’analisi di Statista in collaborazione con il Sole24Ore; all’inizio del 2020 il Financial Times l’ha inserita tra le TOP 1000 aziende di tutta l’UE cresciute maggiormente nell’ultimo triennio.

Nel 2020 e nel 2021 Rentals United, piattaforma mondiale di distribuzione avanzata per i professionisti della gestione di affitti a breve termine, tra le “World’s Top 50 Vacation Rentals Property Management Companies”, un riconoscimento che seleziona 50 aziende leader del Vacation Rental per l’uso di tecnologie all’avanguardia e sofisticate strategie di crescita. Nel 2021 Italianway è salita sul podio nell’ambito dell’Unicredit Start Lab. L’operazione di investimento ha visto come advisor legale lo studio LCMR.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteAscesa e caduta di Compass Mining
Prossimo articoloD-Orbit: quotazione in borsa in stand-by