Microsoft punta sulle startup anche in Italia. Accordo con OGR Tech

7287
ogr microsoft
OGR Tech - Foto: Giorgio Perottino/Getty Images

Il programma di accelerazione del colosso di Redmond sbarca in Italia. Si chiama Microsoft for Startups. Aiuta le giovani imprese innovative a crescere e consolidare il loro business, anche su scala globale. Conta su una capacità di investimento complessivo di 500 milioni di dollari. In Italia, arriva grazie a un accordo tra Microsoft e OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino. E a Milano, grazie a growITup, la piattaforma di open innovation creata da Cariplo Factory in partnership con Microsoft Italia. Obiettivo: promuovere l’innovazione tecnologica e la ricerca nel nostro Paese.

Che cosa offre

Microsoft for Startups offrirà alle startup nuove opportunità di business. Le supporterà con formazione e risorse tecnologiche. Le metterà in contatto con un network di consulenti e partner internazionali. Alle scaleup, darà supporto attraverso i propri consulenti e le proprie piattaforme tecnologiche. Gli startupper, per esempio, potranno far evolvere soluzioni e modello di business, perfezionare l’infrastruttura IT e fare leva su servizi Cloud e sulle funzionalità di AI abilitate dalla piattaforma Azure. Le realtà più promettenti entreranno in contatto con Microsoft Ventures, il team di venture capital investment con oltre 200 acceleratori e vc internazionali.

Non solo startup

Microsoft collaborerà con OGR per costruire un programma di formazione ed eventi dedicati anche a sviluppatori e studenti. La partnership verte sui temi Big Data, Intelligenza Artificiale e Gaming che verranno sviluppati attraverso il supporto alle startup, attività di formazione per professionisti, hackathon per stimolare la nascita di nuove idee e iniziative per aiutare giovani e comunità locale a sviluppare le competenze digitali.

“Siamo orgogliosi di ampliare il nostro impegno a sostegno della community di startup in Italia in collaborazione con OGR Tech” ha detto Jean-Philippe Courtois, Executive Vice President e President di Microsoft Global Sales, Marketing and Operations. “Insieme, possiamo rafforzare l’ecosistema digitale, accelerare l’innovazione e aumentare le possibilità di accesso a nuovi tool e nuove competenze che aiuteranno tutti gli italiani, dai giovani imprenditori alle imprese del territorio, a partecipare alla trasformazione digitale del Paese”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteDa zero all’impero Alibaba: che cosa possiamo imparare dalla storia di Jack Ma
Prossimo articoloSDA Bocconi al terzo posto tra le migliori business school d’Europa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.