Milano: incentivi assunzioni manager e accesso al capitale Venture

1
1519

Chi l’ha detto che una persona altamente qualificata di età superiore ai 45 anni è destinata a non trovare più lavoro o a non ricevere aiuti?

Se avete più di 40 anni e abitate nella provincia di Milano, c’è un bando che può interessarvi.

Il bando, organizzato dalla Camera di Commercio di Milano, in collaborazione con la Provincia, ha lo scopo di supportare le Start-up nel loro processo di crescita e di acquisizione di personale qualificato.

Le fasi

L’operazione è suddivisa in due fasi:

[styled_list style=”check_list” variation=”purple”]

  • la prima fornisce alle imprese gli strumenti necessari per gestire al meglio la propria attività e agevolare l’accesso al credito e agli strumenti alternativi di finanziamento;
  • la seconda, è volta ad agevolare l’inserimento in organico di personale altamente qualificato attraverso l’elargizione di contributi a fondo perduto fino a 7.500 euro, per coprire le spese relative all’assunzione.

La prima fase prevede:

  • A: corso di formazione per la Pianificazione economico-finanziaria (60 posti disponibili);
  • B: Interventi per favorire l’accesso al capitale di rischio (30 posti disponibili per i primi qualificati nella fase A)
  • C: Venture contest e selezione (30 posti disponibili).

La seconda fase prevede:

  • D: Voucher per l’inserimento in organico di un manager over 45 con un’alta qualifica (riservato a 11 imprese).[/styled_list]

Per accedere ai fondi, è necessario aver partecipato alle precedenti fasi.

Chi può partecipare

Possono partecipare tutte le PMI milanesi che abbiano questi requisiti:

[styled_list style=”check_list” variation=”purple”]

  • Non devono essere nate da più di 48 mesi e per il 51% devono essere detenute da persone fisiche,
  • Il capitale sociale deve essere detenuto per almeno 2/3 da persone under 40, così come l’organo amministrativo deve essere composto per almeno 2/3 da soggetti under 40;
  • Siano regolarmente iscritte al registro delle imprese;
  • Non stiano fallendo o si stiano sciogliendo;
  • Siano in regola con il versamento dei contributi previdenziali dei dipendenti, con le norme sulla sicurezza sul lavoro e i contratti collettivi nazionali;
  • Non abbiano già usufruito di contributi per l’assunzione della stessa persona, né abbiano avviato procedure di licenziamento nei confronti di altri lavoratori che ricoprono la stessa mansione;
  • Abbiano legali rappresentanti e amministratori per i quali non sussistano casi di divieto, decadenza o sospensione.[/styled_list]

I requisiti elencati devono essere posseduti alla data di pubblicazione del bando.

Modalità di presentazione della domanda

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata via e-mail, da un indirizzo di posta elettronica certificata, a protocollo.cciaa@mi.legalmail. camcom.it con il seguente oggetto: “Bando Start Up Venture”.

Il bando è scaricabile a questo indirizzo e deve essere presentato dalle ore 9 del 26 ottobre e entro e non oltre le ore 12 del 30 novembre. Saranno ammesse le prime 60 imprese che, in ordine cronologico, avranno inviato le richieste.

 

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.