Creo il frantoio domestico per l’olio fresco

0
5944
Revoilution pagliaro

Alle spalle, ha generazioni di olivicoltori calabresi. Ma lui arriva dal mondo della finanza. Antonio Pagliaro, 31 anni, si è dedicato con passione a trovare una tecnologia per produrre olio non adulterato, fai da te, di qualità. Ha costruito, con l’aiuto di ingegneri e tecnici, Eva by Revoilution. È un frantoio domestico, che permette di spremere olio da paste di olive senza nocciolo, abbattute criogenicamente, e realizzare condimenti personalizzati.

Questa “Nespresso dell’olio” ha meritato il Premio Best Food Experience, sponsorizzato dalla Regione Trentino. «Creeremo anche in Trentino criofrantoi per la pasta di olive, con le varietà locali. E parteciperemo a un programma di sviluppo» spiega Antonio.

Il business model della startup si basa sulla fornitura di Eva in comodato d’uso e dei consumabili e in abbonamento, da 29 euro fino a 400, per i ristoranti.

«Dopo anni di test, siamo partiti nel 2016. Ora raccogliamo preordini per Eva. E abbiamo lanciato un equity crowdfunding su Mamacrowd per raccogliere 300mila euro, da aggiungere ai 700mila euro già radunati in due grant, con un business angel e un investitore importante».

INFO: www.oliofresco.it

Tratto dall’articolo “Food Revolution” pubblicato su Millionaire di giugno 2018. Per acquistare l’arretrato scrivi a abbonamenti@ieoinf.it

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.