Rysto.com, il social che aiuta la ristorazione

2658

Un portale che aiuta a trovare lavoro nel settore della ristorazione. Si chiama Rysto ed è l’idea di Massimo Fabrizio (27 anni) e Jacopo Chirici (28 anni):

«Nella ristorazione il successo dipende all’80% dal personale» spiegano a Millionaire.

Come è nata l’idea?

Un’esperienza nel settore della ristorazione mi aveva fatto capire come fosse difficile trovare in fretta del personale “skillato”. Così quando si è trattato di portare negli Usa, a una scuola per startup, un progetto ho scelto questo» racconta Massimo Fabrizio. Lì ho incontrato Jacopo Chierici e abbiamo deciso di lavorarci insieme».

Come siete riusciti a trasformarla in un business?

La nostra fortuna è che abbiamo in casa le competenze necessarie. Io sono sviluppatore e ho realizzato una versione beta del sito. Poi abbiamo cominciato a promuoverlo partecipando a vari eventi per startup. La svolta c’è stata a luglio grazie a un evento organizzato a Tel Aviv. Lì ci siamo fatti conoscere dal venture capital, Principia Sgr, che ha investito su di noi un milione di dollari».

Come funziona?

Rysto si rivolge a tre categorie di persone: 1) Chi cerca lavoro nel settore alberghiero e della ristorazione può inserire il proprio Cv digitale. 2) I datori di lavoro che mettono annunci per posizioni vacanti. 3) Le scuole, che segnalano corsi e iniziative di formazione».

Soddisfazioni o difficoltà?

Di positivo l’ottima accoglienza e l’attenzione mediatica. Di negativo la burocrazia eccessiva e il costo del lavoro molto alto».

INFO: http://it.rysto.com/

Vuoi conoscere le migliori startup in Italia? Leggi la rubrica Italian Startup, ogni mese su Millionaire.

Lucia Ingrosso

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.