Startup: come farsi finanziare. I consigli di Andrea De Spirt di JobYourLife

17
20587

25 anni, e già tanta strada: un’azienda con due sedi, una a Milano, l’altra a Cagliari. Un primo round di investimento di 500mila euro chiuso nel 2013. Tanta visibilità sui media nazionali e internazionali (anche Forbes ha parlato di lui e della sua startup).

E oggi un secondo round di finanziamento di 600mila euro, ottenuto da investitori privati. Andrea De Spirt, veneto, è l’ideatore di JobYourLife, piattaforma che fa incontrare domanda e offerta di lavoro in modo innovativo grazie a un algoritmo semantico che permette ad aziende di trovare candidati in una precisa zona geografica (con la stessa logica di Google Maps). E ai candidati di ricevere solo annunci nell’area geografica che selezionano (leggi qui la nostra intervista ad Andrea). Sono 300mila oggi i candidati che la usano, oltre 500 le aziende iscritte.

de spirt 3

Ecco i suoi consigli su come cercare un investitore e farsi finanziare:

1. Business angel o venture capital? «Fin dalla ricerca del primo finanziamento, ho puntato su investitori privati (manager, imprenditori…). Questo perché scegliendo loro hai più margini di libertà: un venture capital per finanziarti, quando non hai una valutazione alta, può chiederti fino al 40% delle quote dell’azienda.

2. Come cercare un investitore privato? «Oggi il Web aiuta. Ci sono piattaforme che uniscono gli investitori privati. Due sono le principali: c’è Iban (Italian Business Angel Network). E un altro network, sempre italiano (Italian Angels for Growth). Tu ne convinci uno e poi si crea un effetto a catena. Saranno loro a parlare di te ad altri amici investitori, aumentando così il volume del finanziamento».

Per maggiori info leggi la nostra intervista a Paolo Anselmi, presidente di Iban
http://millionaire.it/come-farsi-finanziare-da-un-business-angel/

3. Come presentarsi? «Direi con le idee chiare. Cosa vuoi fare con il tuo business? Quale problema riesci a risolvere? Pensa a rispondere a queste domande nel modo più semplice possibile. Riesci in un minuto a raccontare l’embrione della tua idea? Non è facile. All’inizio sei confuso. Quando parti con un’idea non sai sempre cosa stai andando a fare. È successo anche a me con i primi investitori, che hanno saputo, per mia fortuna, guardare al di là del loro naso. Detto questo, la confusione è pericolosa perché si trasmette all’investitore che ha poi paura a puntare su di te».

4. Come comunicare al meglio l’idea, allora? «Al di là del business plan che deve essere ben scritto (non superare le 10 slide, con date, numeri, vantaggi competitivi, capitale investito, redditività, eventuali brevetti.., ndr), la chiave di svolta può essere trovare una formula riassuntiva di tutto, uno slogan che descriva subito la tua azienda e sia comprensibile. Il mio è stato: “JobYourLife ti aiuta a trovare il lavoro ideale dove vuoi”. Inizialmente dico questo, poi una volta colpiti gli investitori, si passa alla visione del business plan per un’analisi più dettagliata. Sembra semplice trovare questa formula, ma non lo è».

5. Se non hai un team e un business che già fa numeri, sei fuori. «Un programmatore, un commerciale e un esperto di materie finanziare. Molto spesso capita che tre programmatori abbiano un’idea.  La presentano. Ma l’investitore chiede loro: “Buona idea, ma chi la vende poi?”. Insomma, strutturare un team con competenze diverse è la chiave del successo. Insieme a un progetto che già fa qualche numero. Un investitore non ha una sfera di cristallo. Alcuni si affidano alla vision, alla chiarezza espositiva e all’entusiasmo dello startupper. Ma avere delle buone metriche può fare la differenza».

de spirt 2

INFO: http://bit.ly/1COM8KE

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

17 Commenti

  1. Noi stiamo iniziando iter per deposito domanda di Brevetto Innovativo nel Settore Energetico P.C.T., la WIPO ci sta aiutando ma il costo per avere una buona protezione a livello mondiale è per noi abbastanza elevato, si pensava ad una Startup Innovativa e di Crowdfunding, ma difettiamo di esperienza e fino ad ora ci mi sono avvalso di professionisti inesperti e anche infedeli.
    Potreste dare consiglio su questo argomento? Vi ringrazio e porgo Cordiali Saluti Ing. Rossi

  2. Ciao, verissimo che se hai un progetto ben dettagliato ed anche un’attività già avviata che comprova lo stesso progetto è sicuramente più facile proporla a potenziali investitori.
    Ma se non hai le risorse economiche per finanziarti l’avviamento di un’attività, se pur lodevole sulla carta, che consiglio vi sentite di darmi?
    Grazie e buona giornata.
    Vorrei precisare che stiamo parlando di un progetto realizzato con 3 anni e mezzo di studio, registrato alla SIAE come opera d’ingegno ed è stato fatto periziare ed asseverare in tribunale da uno studio di dottori commercialisti specializzato in analisi e perizie aziendali, determinando il suo valore risultato di € 1.200.000, che risulterà essere il patrimonio non appena verrà conferito in società, che produrrà ritorni economici per gli investitori di 30 volte l’investimento in 5 anni.

  3. Benvenuto! Sono da Kazakhstan. Sto cercando un investitore per aprire in impianti Kazakhstan per la produzione di calze da donna.
    Sarò felice di rispondere a qualsiasi domanda.
    Cordiali saluti, Kuantay

  4. salve cerco un investitore .devo avviare una azienda agricola e di conseguenza devo acquistare dei terreni agricoli per trasformarli in vigneto .

    • Mi chiamo giulio e ho 20 anni
      Avrei un’idea sul come aumentare la sicurezza per la circolazione stradale!
      Molto utile!
      Molto semplice!

  5. Siamo due artigiani e, sfruttando le nostre idee e capacità tecnologiche, abbiamo realizzato un prodotto in fase di richiesta brevetto riguardante la stampa digitale e vetrificazione su qualsiasi supporto sia esso in vetro, ceramica, plexiglass, ecc. e ancora un nuovo tipo di segnalazione stradale luminosa delle vie cittadine ad energia solare autonoma. Cerchiamo finanziatori privati per creare una società che possa produrre e commercializzare questi prodotti in tutti quei svariati settori dove da nostra analisi sono tantissimi.
    Se qualcuno è interessato siamo a disposizione per illustrare tutti i chiarimenti richiesti.
    Saluti

  6. Siamo una S.r.l. proprietaria di terreni edificabili urbanizzati per costruire 3170 mq di appartamenti in zona urbana vicinissima a tutti i servizi. E agricoli adiacenti, 28900mq, già con progetto per urbanizzare, già servito da tutte le utenze posizionate sotto la strada di accesso, sul quale l’uff. tecnico del Comune aveva già dato parere favorevole. E’ Vi si potranno costruire ville, villette o palazzine signorili. E’ una delle poche aree periurbane destinate all’espansione del paese. Noi, attuali soci, siamo anziani e vogliamo andare in pensione. Cerchiamo uno o più investitori, disposti a rilevare la società in toto per proseguire nell’investimento destinato a dare ottimi risultati per la elevata appetibilità della location.

  7. Buongiorno a tutti, siamo una coppia di ragazzi che hanno deciso di lasciare l’italia 4 anni fa per realizzare l’apertura di un piccolo ristorante italiano (realizziamo una pizza diversa dal solito, cotta dentro un tegamino, tipica della nostra città Torino) a Dubai negli U.A.E. Il sogno è diventato realtà, adesso siamo pronti ad espanderci come franchising in tutti i paesi del Golfo. Abbiamo bisogno di investitori che credano in questo progetto, profitti sono molto alti ed il ritorno dei capitali investiti molto breve. Per chi fosse interessato (www.crumby.ae facebook: Crumby Authentic Italian Food) non esiti di contattarci.
    Massimiliano Berlese
    Buona giornata.
    Massimiliano

  8. Salve mi chiamo Claudio, sono anni che lavoro nel settore della ristorazione ,circa 24 anni , ora a 39 anni mi si è accesa la voglia di avviare un progetto tutto basato su un unico prodotto , italiano ,fresco, e con tante varianti , “la cotoletta ” non la solita cotoletta ,bensì quella con l osso ..battuta chiamata ad orecchio d elefante
    Colpisce per il suo aspetto si fa mangiare prima con gli occhi ..e poi per la sua sostanza e i suoi condimenti che possono essere tantissimi ..
    Cerco finanziatore che creda come ci credo io ,in una nuova
    Opportunità , di diventare forti nel mercato i migliori della ristorazione su quello che riguarda la cotoletta !
    E tutto un mondo di condimenti!
    I love cotoletta ♥

  9. Di seguito lascio una breve redazionale del progetto caffepagato.com – Quante volte vi è capitato di chiedere a un amico, al vostro partner o a un conoscente di prendere un caffè insieme? In fondo non era forse la scusa per fare due chiacchiere, scambiarsi consigli e mostrare la propria riconoscenza? Parte da questo concetto il progetto di Caffepagato, l’idea di due brindisini di realizzare un’app per esprimere la propria gratitudine verso qualcuno con un semplice gesto: offrire un caffè.
    Alessandro e Francesco, entrambi brindisini, sono i fondatori di Caffepagato e ci spiegano come è nato il progetto: “L’idea è nata proprio in un bar e dalle osservazioni di un gruppo di amici che hanno notato come gran parte dei clienti fossero intenti a chattare via smartphone, piuttosto che godersi appieno quei preziosi istanti di serenità ed evasione che una tazzina di caffè dona ad ognuno”.
    Un’idea per passare dal virtuale al reale in una cornice dal gusto di caffè. Caffepagato, un’applicazione che per la prima volta utilizza lo smartphone non per allontanarci dalle persone annullando i rapporti umani, bensì per rafforzarli evidenziando un valore troppo spesso dimenticato: la riconoscenza

  10. Non sono una società’, sono un privato, con vari amici che possono programmare app, schede elettroniche da zero, ecc.. per gestione a distanza, e altre forme, per il prodotto in questione, star up pensavo fosse aiutare partire con idea in business plan , giustamente vedo un potenziale nel mio caso morto per trasferimento estero azienda finanziatrice, ma siccome non mi sento una pecora ma un leone, nel 2014, davanti un quadrista, un perito elettronico, e il datore in primis di tale azienda multinazionale , rimasero bocca aperta, cosa e’ cosa fa’ cosa serve, perché servirebbe, il motivo e il ritorno, tempistica, insomma un aiuto per partire da zero con il prodotto, ma mai nessuno ha pensato ancora oggi a distanza di 4 anni a questo progetto. Da anni ho in mente grazie ad apparecchi già esistenti, sul mercato, ma che fanno un lavoro diverso, per non svelare il progetto parliamo di sicurezza ambientale esterna alla casa (giardino) della propria area privata. Case con giardino obbligatorio per il progetto, è un auto motive, è un prodotto di alta gamma e deve esserlo, punto inizialmente per la classe medio e medio alta, 24 ore su 24, con tanto di app per segnalare al prodotto che non rivelo, che se è il padrone che entra avvisa con un telecomando ad alta gittata di distanza, più o meno, 500-800 metri, all’apparecchio che è il padrone e non il ladro. È fornito di sensori infrarossi, e di telecamera e opzionalmente anche di una per lato, di registrazione a rilevamento notturno, con hard disk interno tipo ssd, in modo che fisico e non rotativo, non possa danneggiarsi, ci sono diverse opzioni impostabili, orari di guardia, chiamata automatica padrone e forze dell’ordine, rumore di funzionamento irrisorio, in quanto lui cammina con gomme artigliate per pendenze fino al 35 %, sappiamo che i giardini non sono tutti piani… i motori sono tutti brushless senza spazzole, durata 4 volte superiore, ecc. ecc.. Insomma voglio dare un prodotto sia affidabile per il suo uso e scopo, di alta qualità costruttiva, ma nello stesso tempo anche non la solita macchina che si rompe dopo i soliti 2 anni di garanzia, io sono per il voglio guadagnare meno, ma avere tanti clienti soddisfatti e mai pentiti. Cosa che in questo mondo tutto gira all’incontrario. non sono una azienda per colpa della crisi ovvio, se lo ero, non avrei chiesto e lo avrei già prodotto e chissà oggi poi, quanti ne avrei venduti, ma il prodotto non esiste e mai pensato da nessuno, ancora oggi, se ce’ un investitore e vuole parlarne di persona e non telefonicamente, dato che ho già avuto a che fare con una multinazionale che poi è scappata all’estro, per colpa di tasse italiane, ma senza il progetto per fortuna e per attenzione mia, anche perché seguivo solo io progettazione, ditte di lavorazione metalmeccaniche con macchine cnc, anche uguali ma di diversa zona, ma con pezzi di lavorazione diversi, in modo che nessuno poteva capire cosa era, cosa servisse, il prodotto e’ fermo dal 2014, e non mai stato realizzato, in quanto i pezzi eseguiti, li hanno loro, ma non sanno che farsene, questa la decisione e colpa di chi non rispetta i propri contratti, alla fine hanno in mano il 15% del prodotto.. Mi vien da ridere sinceramente… avevano oro e l’hanno buttata via… Anche perché’ in fase di stipulazione contratto, c’era scritto che io non percepivo nulla (DECISIONE MIA NON LORO, LORO MI AVREBBERO PAGATO MENSILMENTE PER POI SEGUIRE IL SUCESSIVO ITER E GUADAGNI MOLTO PIU’ ALTI SU PERCENTUALI VENDITE E MANUTENZIONI PERIODICHE) fino a che il prodotto era finito e comprovato, ma avevo macchina aziendale spesata da loro e i pezzi eseguiti ovviamente pagavano loro, ma i file di progettazione e tutto l’iter ero solo io che eseguivo tutto E AVEVO IL POSSESSO. Per segretezza, COME SI DICE FIDARSI E’ BENE, NON FIDARSI E’ MEGLIO, colpa del mio impegno e stato d’animo poi ho abbandonato tutto. Sapete io lavoravo e appena uscivo facevo km ogni giorno per seguire il mio compito, ho lavorato gratis, per mesi, per poi vedere, andiamo via da Italia per tasse, be… io son rimasto senza parole con tanti sbattimenti e un nulla di fatto. Peccato che avevo 4 persone che erano i vertici dell’azienda ed erano stupiti, ma poi…. Dalla semi fregatura, ma ora mi guardo bene, OGGI MI RIMETTO IN CAMPO, il prodotto è ancora fattibile. Anzi lo è ancor di più oggi per sicurezza come gira il mondo criminale, per chiarimenti paolo.terzi74 Skype e poi contatto di persona. Mi dispiace non rilevare questo potenziale prodotto, ma come si dice da errori e furbi si impara molte cose. Cerco investitore serio non prestiti banche.

  11. Salve mi chiamo Fabian, ho progettato una roulotte, per chi fosse interessato a darmi una mano a migliorare il progettato (ingegnere, designer, ecc)
    La ringrazio..

  12. Buonasera, sono un ingegnere con la passione del fitness. Ho disegnato, a breve avro’ anche una sorta di prototipo, un nuovo tipo di attrezzo versatile, economico, leggero, che puo’ essere utilizzato sia per il corpo libero che per il bodybuilding.
    Per chi fosse interessato mi contatti.
    Grazie

    Nicola

  13. ciao a tutti sono un ragazzo che vive in Cina da 4 anni e che lavora nel mondo della ristorazione, al momento sono head chef di un importante catena di Hotel con il nome di un famoso marchio di gioielli, adesso mi piacerebbe avviare una start up nel mondo della ristorazione dove il protagonista principale e lo street food in stile italiano. sono alla ricerca di un socio che acquisti il 49% delle quota societaria che magari voglia cambiare vita e mettersi in gioco in un paese con ampi margini di crescita e dove il mercato del food and beverage e in continuo sviluppo. per maggiori info contattatemi alla mia email dituman@hotmail.it

  14. Buongiorno a tutti, sono un professionista nel settore della subacquea. Cerco investitori per una rivoluzionaria sede subacquea. Unica in Europa. Per conformazione e posizione richiama molte persone dall’Italia e dall’Europa. Se ci sono investitori interessati, contattatemi per tutte le altre informazioni. Grazie

    • Buona sera
      il piacere è per me di prendere contatto con voi. In effetti, sono un consulente e rappresento un gruppo di investitori stranieri. Vogliamo una partnership sugli investimenti a scopo di lucro nel vostro paese e nei seguenti ambiti:-industria-immobili-catene alberghiere-energie rinnovabili
      NB: sono disposto ad accettare altri tipi di proposte di investimento.

      In attesa di leggere voi, e vi prego di contattarmi via e-mail: alessandravaligino@outlook.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.