BUSINESS METRICS VS VANITY METRICS: CHI VINCE?

0
4279

Se pensate che i dati rilevanti per il vostro sito siano i download, gli utenti registrati, le visualizzazioni delle pagine, vi sbagliate di grosso. Quelli che davvero vi fanno capire se il vostro business online sta crescendo sono altri. Si chiamano business metrics.

Eccole raffigurate in questa infografica.

 

business metrics

 

Ma cosa sono le metriche? Nel linguaggio delle startup sono dei dati reali che dimostrano l’efficacia di un’idea.

 

«L’errore di molti startupper è di concentrarsi sulle cosiddette vanity metrics» spiega Alberto Onetti, presidente di Mind the Bridge (http://mindthebridge.com) e professore di Entrepreneurship presso l’università dell’Insubria, che sono per esempio:

– i download,

– gli utenti registrati,

– le visualizzazioni delle pagine.

 

«Le vanity metrics (definizione data da Eric Ries, guru delle startup e autore del libro The Lean Startup) sono dati che dimostrano che intorno al tuo prodotto c’è un interesse, ma non hanno un valore economico. Vanno bene nella fase di costruzione del prodotto e di verifica sul mercato, ma in una fase succesiva, quando metti in pratica l’idea per trasformarla in business, occorre trasformarle in business metrics, che sono per esempio:

engagement: quanti sono gli utenti che interagiscono con il suo sito o la tua App?

utenti attivi: quanti sono?

tasso di conversione: quanti utenti registrati si trasformano in attivi?

ricavi e profitti: quanti soldi fai con la tua startup?

 

In sintesi, tutta la massa indistinta di interesse che c’è verso il nostro prodotto va trasformata in soldi».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.