10 startup italiane alla conquista di New York

0
1545
Sara Brunelli Bidtotrip
Sara Brunelli, founder di Bidtotrip

Dopo Londra e Pechino, le startup italiane volano a New York per la terza tappa del Made in Italy 2.0.2.0. È un evento organizzato dall’acceleratore italiano a Londra iStarter che permette alle imprese innovative nostrane di presentare i loro progetti a una platea di investitori internazionali. Prossimo appuntamento nella Grande Mela, il 26 febbraio, al Grand Central Tech.

«L’Italia non è solo cibo, moda e design, settori in cui sicuramente primeggiamo, ma, come dimostra la schiera di startup selezionate per New York, spaziamo dal Digital Health al Fintech alla Gamification con risultati ottimi» spiega Antonio Chiarello, Managing Director di iStarter. La sua intervista è su Millionaire di febbraio, in edicola.

Ecco le 10 startup selezionate per l’evento di New York:

1. Amicomed

Ha ideato un programma totalmente digitale e automatizzato per gestire e abbassare la pressione arteriosa.

2. Armadio

Il lusso Made in Italy a costi accessibili. È l’idea di Matteo Mattia Gemignani, avvocato toscano che, con un gruppo di giovani italiani, ha creato un sito di e-commerce che mette in contatto gli artigiani italiani con il mercato statunitense.

3. Bidoo

È una piattafrma di shopping gamificata, che permette di acquistare prodotti scontati fino al 99%. Ha 1,4 milioni di utenti registrati e lo scorso mese ha avuto 2,4 milioni di visite al sito.

4. Bidtotrip

Sara Brunelli, 36 anni, di Cesena, ha creato una piattaforma che mette all’asta le camere degli hotel di lusso.

5. Competitoor

Uno strumento B2B che aiuta brand e e-commerce a controllare i prezzi della concorrenza e della propria rete distributiva in tutto il mondo.

6. Dante Labs

L’obiettivo della startup è rendere i test genomici accessibili a tutti, dando alle persone la possibilità di conoscere e approfondire le proprie informazioni genetiche.

7. Desmotec

L’idea di un team di allenatori, atleti, medici e fisioterapisti: creare macchine hitech per l’allenamento isoinerziale, la preparazione atletica e la riabilitazione.

8. Evensi

Un motore di ricerca geolocalizzato dedicato agli eventi. Su Evensi vengono consigliati all’utente gli eventi più rilevanti in base al luogo in cui si trova e ai suoi interessi.

9. Orwell Group

Una piattaforma di Cash Management per gestire la liquidità, che ha sviluppato un nuovo modello bancario e una tecnologia di pagamento innovativa.

10. Wearable Robotics

Spinoff della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, costruisce robot indossabili per aiutare le persone nella riabilitazione.

Info: https://madeinitaly2020.com/

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here