fbpx

4 modi originali per dire grazie ai tuoi clienti

“Grazie per aver scelto noi”.

Quanto è importante ringraziare un cliente dopo che ha acquistato un tuo prodotto o dopo che ha usufruito di un tuo servizio?  

Quanto è importante saperlo fare nel migliore dei modi?

Per approcciare l’argomento cerchiamo di immaginare una scena:

Sei nel tuo ristorante preferito con amici, familiari o colleghi, al seguito e, ad un certo punto della serata, noti una targa di metallo appesa al muro con sopra il tuo nome e una frase di ringraziamento da parte del proprietario del locale:

“Grazie per essere stato negli anni un cliente fedele”.

Questa scena è avvenuta veramente in un ristorante newyorchese e la raccontiamo perché rappresenta un modo originale per mostrare riconoscenza nei confronti dei clienti abitudinari.

Infatti, nell’idea della “targa di metallo” sono racchiuse le linee guida per dire grazie ai clienti in un modo che, oltre ad essere innovativo,  sia funzionale ad estendere il bacino dei consumatori.

 Linee Guida

 Vediamo, innanzitutto, quali sono le direttive da seguire per i nostri scopi:

[styled_list style=”check_list” variation=”orange”]

  • Offrire una sorpresa. La targa con su scritto il nome con un ringraziamento è di certo qualcosa che un nostro consumatore non si aspetta;
  • Gratificare il cliente in modo che susciti clamore. La targa su un muro è qualcosa che resta impressa nelle mente del consumatore;
  • Omaggiare il cliente in un modo che lui apprezza.  Chi di noi non sarebbe fiero di entrare nel suo pub preferito con gli amici e vedere il proprio nome e cognome scintillare sul muro?

[/styled_list]

Oltre a ciò, questa inusuale tecnica di ringraziamento è utile a rafforzare la fedeltà del consumatore, nonché ad attivare la potente arma di marketing  del passaparola.

Ciò detto, seguendo le linee guida sopracitate  scopriamo altri modi per ringraziare i tuoi clienti che non scorderanno facilmente.

 1.  Personalizza premi e sconti

Secondo il principio di Vilfredo Pareto, un economista italiano del diciannovesimo secolo, l’80% del guadagno di un’azienda di piccole o medie dimensioni è garantito dal 20% dei consumatori.

Pertanto, non rappresenta una perdita di tempo spendere le tue energie creative per tentare di legare a te sempre di più quel 20%.

Come fare?

 Offrendo, ad esempio, ai tuoi clienti più affezionati un  prodotto gratuito o uno speciale sconto personalizzato, tagliati sulle loro esigenze.

 2.  Ringrazia i clienti “dall’alto”

 Se sei capo di un’azienda o ricopri un ruolo manageriale impara anche tu a dire “grazie”. I ringraziamenti che provengono dall’alto sono quelli che hanno l’impatto maggiore sui clienti. Di solito, infatti, le persone al vertice di un’ azienda sono invisibili.

Il nostro consiglio, se gestisci un’azienda di piccole o medie dimensioni, è di renderti visibile, ringraziando, quando possibile, un cliente abituale in prima persona senza altri intermediari.

 3.  Porta la tua riconoscenza sul web

Quasi tutti amano essere ringraziati in pubblico in un forum, o in altri incontri rilevanti per una comunità.

Oggi Facebook e Twitter sono le piazze in cui dare visibilità ai propri clienti,  appagando il loro desiderio di sentirsi protagonisti, almeno per un giorno. A questo proposito, potresti creare una pagina sul tuo sito web solo per elencare i tuoi clienti più devoti. E, in un secondo momento, rilanciare l’iniziativa sui social.

Ricorda che vedere il loro nome in una lista con altre persone, stimolerà in loro il desiderio di appartenere ad una comunità in cui hanno un ruolo riconosciuto, ancorandoli ancora di più al tuo brand.

 4.  Regala qualcosa ai suoi amici

Ognuno di noi desidera fare qualcosa di speciale per i proprio amici. Potresti far leva su questa attitudine per ringraziare i tuoi clienti più fedeli. Offri loro un regalo speciale che possano condividere con i loro amici.

Il vantaggio qui è che i tuoi più grandi supporter ti faranno pubblicità presso i loro amici, scatenando un proficuo passaparola.

 

Questi sono solo alcuni esempi, ma usando la tua creatività potrai di sicuro fare meglio. Ricorda solo le linee guida e divertiti a stupire te stesso e gli altri.

 Giancarlo Donadio

(Fonti FotoAutore Immagine in evidenza, Utente Flickr woodleywonderworks )

SalentIA: la startup al servizio del territorio

Una startup innovativa nata dall’entusiasmo di 110 studenti di una scuola superiore di Lecce per promuovere la loro terra. Intelligenza artificiale e metaverso per incrementare

sneakers

Sneakers: il nuovo oro delle calzature

Un fenomeno cresciuto negli anni che ha dato vita a speculazioni con margini e prezzi alle stelle   Quelle che fino a un paio di

Gli eSports come canale per la Gen Z

Nell’era del multiplayer gli eSports hanno preso piede tra giocatori e spettatori. All’interno di questo nuovo scenario, quali sono le opportunità per i brand nel

La piattaforma digitale degli influencer

Influenceritalia.it offre la migliore collaborazione per le Pmi   Selezionare il miglior influencer per aziende di qualsiasi dimensione. È lo scopo di Influenceritalia.it, piattaforma tech

Multa da 2 milioni di dollari per Clubhouse

Il social delle chat vocali pecca di privacy. Richiesta la regolamentazione immediata sulla gestione dei dati della piattaforma   Non sembra esserci pace nel costante

eSports, universo in fermento

Un settore in netta crescita e un mondo da scoprire, non solo da parte di appassionati, ma anche da parte degli addetti ai lavori che,

10 borse di studio per la sostenibilità

“Training for circularity” è il progetto che punta a formare dieci professionisti sul tema green.   Come incentivare le nuove generazioni a intraprendere una professione

Velasca: il business model vincente

Con 70 dipendenti e circa 20 milioni di fatturato, Velasca è una delle aziende di produzione Made in Italy, più hot del momento.   Li

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.