4 tratti in comune dei giovani imprenditori milionari

1
3919

Mark Zuckerberg, Jack Dorsey, Elon Musk… Quali sono i tratti in comune tra giovani che sono diventati milionari grazie alla forza di un’idea? A svelarli ci ha pensato Peter Voogd, imprenditore di Game Changer Academy, azienda che forma gli imprenditori e i manager del futuro (ha raggiunto il primo milione di euro di fatturato prima di compiere 26 anni):

Nessuno fattura un milione perché fortunato. Solo chi ha la forza di perseguire i suoi obiettivi può riuscirci» spiega in un post apparso su LinkedIn.

Ecco quali sono le quattro qualità in comune dei giovani imprenditori milionari.

1. Non rimandano mai

Secondo Voogd alcuni ottengono successo così giovani perché sono costantemente alla caccia di opportunità e non aspettano che qualcuno gliele offra su un piatto d’argento: «”Un giorno lo farò…”. È questa la mentalità che uccide i sogni. Chi ottiene il successo da giovane ha imparato a ragionare per priorità: si spende ogni giorno per realizzare i suoi progetti e non rimanda mai i suoi compiti al giorno successivo».

2. Trovano un mentor che li supporta

I giovani milionari non raggiungono da soli l’obiettivo. Analizzando la carriera di tutti, si nota che avevano un mentor che li ha aiutati a diventare quello che sono oggi: «Il successo nasce solo se sai legarti alle persone giuste. Per questo devi sempre guardarti attorno, imparare da chi ha saputo realizzarsi prima di te. Un buon mentor può essere la chiave: ti aiuta a fare le giuste scelte, a pensare in grande e a motivarti nel migliore dei modi».

3. Puntano al vertice della montagna

«Quando i guadagni crescono chiunque corre il rischio di sedersi sugli allori e accontentarsi. Ma un salario decente non fa di te un imprenditore milionario che, al contrario, non si accontenta. Una volta raggiunto il primo risultato pensa subito a come ottenere il secondo: investimenti, partnership, altri brand da costruire, azienda da inglobare, nuovi progetti da realizzare…».

4. Non danno troppa importanza a quello che gli altri pensano

«Le persone che sono troppo preoccupate del giudizio degli altri, costruiscono limiti ed ostacoli alla loro vita. I giovani milionari non sprecano tempo per piacere a chi non crederà mai in loro e non li aiuterà. Invece, si focalizzano sul loro sogno e capiscono come trasmetterlo agli altri e renderlo credibile. Hanno successo perché smettono di voler piacere a tutti. A ogni costo».

Fonte: http://linkd.in/Z9IRYQ

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

  1. dare importanza a quello che pensano gli altri spesso mi frena e mi fa pensare, ho realizzato un blog con circa 200 visite al giorno ma quando parlo con qualcuno non mi viene da farmi pubblicità, questo credo che sia l’errore piu grande che commetto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.