5 errori principali dei giovani imprenditori

2
2325

«È giusto festeggiare il successo. Ma è più importante fare attenzione alle tante lezioni che ti offrono passi falsi e fallimenti» spiega Bill Gates, uno degli imprenditori più ricchi e influenti al mondo.

Ciò premesso, meglio non sbagliare, quando puoi evitarlo. Con l’aiuto di Quora, social network dove ognuno può fare domande e ricevere risposte, vediamo quali sono gli errori principali dei giovani imprenditori. A rispondere gli utenti della piattaforma, tra cui molti imprenditori navigati e startupper alle prime armi.

1. Sbagli a essere super impegnato. Sempre. Le persone credono che un Ceo di una startup debba essere impegnato in ogni aspetto della sua azienda. Ma è sbagliato. Bisogna delegare per dare fiducia al gruppo di lavoro e coinvolgerli. Ma soprattutto per avere spazi per se stessi: una startup è una maratona, non una corsa di cento metri. In media ci vorranno sei sette anni per giungere al successo. Pertanto, avrai bisogno di rilassarti, fare passeggiate, uscire con gli amici, di prenderti cura di te stesso.

2. Sbagli a nascondere la tua idea. Sì lo capiamo. Hai paura che qualcuno rubi la tua idea. Ma non puoi tenerla nascosta. Un’idea va raccontata, spiegata, a una, cento, mille persone: più ne parli e più migliora e si avvicina a quello di cui il mercato ha bisogno.

3. Sbagli a seguire le tue passioni senza una riscontro con la realtà. La passione e l’amore per la tua idea sono senza dubbio il motore del tuo progetto, la fonte di energia da cui parte tutto. Ciononostante, possono renderti cieco e poco imparziale. Le storie delle startup di successo insegnano questo: riesce chi è pronto a cambiare tutto, a modificare ogni aspetto del suo progetto per incontrare i gusti del mercato. Per farlo, ci vuole coraggio e umiltà.

4. Sbagli a evitare il confronto con i tuoi clienti. Quando è stata l’ultima volta che hai parlato con un tuo cliente? Al telefono o in persona? E non per vendergli qualcosa o offrirgli un aiuto, ma semplicemente per ascoltare? Un buon Ceo parla continuamente con i suoi clienti acquisiti o potenziali: è la base da cui partire.

5. Sbagli a posticipare il lancio della tua startup. Quando lo fai dai voce alle tue paure. Non sai se fallisci o avrai successo, puoi solo metterti in moto, marciare e correre verso la meta. Non sai mai cosa ti aspetta. Ma il coraggio aiuta e spesso viene ripagato.

(Fonte Inc.com)

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

    • ci vogliono persone giuste, ascolta i consigli di tutti, però le persone vanno conosciute di persona per capire se puoi fidarti o meno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.