50 idee per mettersi in proprio

738105

Siete a caccia di un’idea per diventare imprenditori? Ecco 50 spunti originali. Alcuni servizi possono essere copiati e adattati alle varie realtà locali, altri magari non imitabili (perché coperti da brevetto), possono ispirare la vostra creatività e portarvi a elaborare progetti innovativi

1.Taxi per animali

Due i ferri del mestiere: un’automobile e l’amore per gli animali. Cosi Gianluca Baldon ha inventato a Milano il taxi per animali. Si chiama Autobau, il servizio è proposto a 45 euro all’ora e da 100 euro in notturna, 24 ore al giorno, anche nei festivi e valido per cani, gatti, serpenti, iguana, pappagalli. «Ho iniziato quattro anni fa, dopo aver collaborato con un’associazione di categoria: un’esperienza utile perché ogni tanto biscotti e pazienza non sono sufficienti a convincere i nostri amici quattrozampe a entrare in auto. La mia vettura è attrezzata con una grata divisoria in aggiunta a museruole, una barella, lacci… Non sono un taxi e quindi non necessito di licenza, però ho dovuto richiedere un’autorizzazione Asl per il trasporto animali» spiega Baldon.

INFO: www.autobau.it

2. Personalizza tutto quello che puoi

Personalizzare un oggetto con una decorazione o una foto è un’idea che funziona su tutto. Anche sul pc: ne è la prova la storia di Alfredo Manzo, salernitano, che quattro anni fa ha dato una marcia in più alla sua azienda di produzione computer e notebook, puntando sulla creatività. Cinque le linee tra cui scegliere, da quella “fashion” che impreziosisce i portatili con cristalli Swarovski a quella “brand” che consente di applicare loghi aziendali. «Il ritorno dell’iniziativa? Circa il 25% in più nelle vendite, dovuto proprio a chi voleva un computer diverso dal solito grigio» commenta Manzo. Che, sul suo portale di e-commerce, riceve ordini da arabi, russi e cinesi: circa 1.750 euro la spesa per un netbook scintillante di Swarovski colorati disposti ad arte. INFO: www.notebookdautore.com

3. Punta sulle due ruote

In Italia ci sono decine di aziende che producono biciclette di qualità. L’idea è quella di trasformare una due ruote in un mezzo per fare impresa con un nuovo design o accessori specifici. Lo ha capito Jared Madsen, americano dello Stato dello Utah, che nel 2008 ha notato come le due ruote per molti sono un sostituto dell’auto. «Mi rendevo conto che la gente trasportava di tutto, dalla spesa ai bambini, cercando di restare in equilibrio. Così ho pensato a un modo per rendere più agevoli gli sforzi di chi fa a meno della benzina» ricorda Madsen. Il risultato è una bicicletta allungatissima nella parte posteriore, su cui è posizionabile un contenitore che supporta fino a 271 kg. Prezzo: 840 euro (992 con il contenitore). «Vendo circa 400 bici l’anno. La maggior parte degli ordini, a causa dei costi di spedizione, arriva dagli Usa, ma ricevo richieste da tutto il mondo» precisa Madsen.

INFO: www.madsencycles.com

4. Blog di nicchia

Esistono oltre 100 milioni di blog nel mondo di Internet e per quasi tutti passare dalla passione al business è molto difficile. Ma la soluzione c’è: basta trovare una nicchia inesplorata. Francesco Mugnai si è inventato un blog dedicato ai biglietti da visita. «Sono graphic designer di professione e nel 2008 ho avviato un indirizzo web per pubblicizzare i miei lavori. Grandissima la mia sorpresa quando un post sui biglietti da visita ha totalizzato oltre 100mila cliccate in tre giorni e messo k.o. il server. Subito ho fatto ricerche e notato che non esistevano siti in tema, così ho pensato di aprirne uno. Oggi conto su 650mila visite al mese e cinque sponsor fissi. A fronte di due-tre ore di lavoro alla settimana riesco ad arrotondare» racconta Mugnai. INFO: www.itevenhasawatermark.com

5. Aprire un’insalateria

Dopo piadinerie, gnoccherie e cozzerie è il momento delle insalate. Uno tra i business più nuovi e destinati al successo, perché punta sul salutismo, riguarda le insalaterie. A Milano è stato aperto un locale green, dove ogni giorno viene proposta un’insalata diversa (9 euro) e i clienti hanno anche la possibilità di comporre il proprio piatto, combinando gli ingredienti (13 euro). I prodotti sono tutti naturali e a km zero. INFO: www.insalateria.it

6. Maternity coach

L’idea: semplificare la vita delle neomamme e fornire loro un aiuto a 360 gradi. Francesca Dal Pozzo d’Annone, lombarda, ha appena avviato Biu (Bebé istruzioni per l’uso), un servizio di consulenza per neomamme. «Ho avuto due figli e ho presto capito che quando una donna aspetta un bambino è curiosa di sapere tutto e spesso vive timori ed esitazioni. Così ho messo in piedi il mio business. Offro consulenza a 360 gradi. C’è chi cerca consigli su cosa mangiare e cosa evitare in gravidanza, chi è giù di corda e vuole riacquistare brillantezza, chi si sente impacciata nelle prime poppate. E ancora: chi cerca suggerimenti su come arredare la stanza del nuovo arrivato o sul corredino, assistenza da parte di professionisti come ginecologi, pediatri, ostetriche…» chiarisce Dal Pozzo d’Annone. La tariffa è di 600 euro per un mese di consulenza: è in studio un listino per consulti singoli.

INFO: www.bebeistruzioniperluso.it

7. Biblioteca digitale

Attenzione all’ambiente con il risparmio di carta e stampa e libri e giornali a disposizione 24 ore su 24: arriva la biblioteca digitale. Si chiama Bibliodigital e funziona come una sala di consultazione tradizionale, con la differenza della lettura su file elettronici anziché su carta e la possibilità di fare ricerche on line. Gratuito fino a fine anno, il servizio sarà a pagamento da gennaio: 0,50 euro per una consultazione singola, 10 euro (25 letture), 20 euro (50 letture) e 30 euro (90 letture). INFO: www.bibliodigital.eu

8. Meccanico a domicilio

Difficile fare un buco nell’acqua con un servizio a domicilio. Tra le proposte più nuove arriva anche il meccanico a domicilio. Ripara l’auto ovunque si trovi, a casa, in autostrada, al lavoro. In Colorado la catena Green Garage (www.greengarage.com) ha grande successo. A Milano, invece, c’è già chi è partito con la riparazione di bici a domicilio.

9. Giardiniere sexy

Il taglio del prato del giardino è, per tradizione, un servizio proposto da studenti a corto di spiccioli. Per evitare una guerra al ribasso, la società specializzata Tiger Time Lawn Care di Memphis, nello Stato Usa del Tennessee, ha inventato il Bikini Cut. In pratica, belle ragazze tagliano l’erba di casa indossando solo un bikini alla moda e fatturano 50-65 euro per aiuole di medie dimensioni. Attenzione: per chi pensasse di fare concorrenza proponendo muscolosi bellocci in calzonicini, è bene precisare che l’ideatore dell’iniziativa, Lee Cathey, sostiene di non aver mai ricevuto richieste di questo tipo.

INFO: www.tigertimelawncare.com

10. Bar con macchine da cucire a noleggio

L’idea delle riparazioni sartoriali rapide non è una novità. La novità è creare un bar dove ciascuno possa farsele da sé. In Francia c’è già. Si chiama “café couture”, è stato ideato da Sissi Holleis e Martena Duss. Qui, oltre a gustare un muffin bio sorseggiando un caffè o un succo di frutta senza conservanti, è possibile noleggiare una macchina da cucire per rifare un orlo o riparare una cucitura. Lo Sweat Shop, aperto lo scorso marzo poco lontano dal museo parigino del Louvre, ha già fatto moda con i suoi divani dove sedersi per lavorare a maglia e i tavolini con 10 macchine Singer, tra cui alcune professionali. Tariffe di noleggio: 6 euro l’ora. Proposti anche corsi di cucito (20 euro per due ore, 90 euro per 7 ore) e atelier di ago e filo per bambini tra 7 e 12 anni (35 euro per due ore, materiali inclusi). INFO: www.sweatshopparis.com

11. Produrre un oggetto innovativo

Scommettere su un prodotto ancora fuori produzione è una chance per mettersi in proprio. Ecco un’idea per farcela. Il designer cinese Fandi Meng ha disegnato Ring, una sveglia pensata per le coppie che si alzano a orari diversi. In pratica si tratta di una base su cui indicare l’orario e due anelli da indossare. Anziché interrompere il sonno con un rumore, Ring trasmette vibrazioni agli anelli, progettati per essere regolabili sul polpastrello e dunque sulla parte della mano più sensibile alle sollecitazioni. «Al momento la sua tecnologia è pronta ma la sveglia è a caccia di un produttore: il suo costo per il cliente finale dovrebbe essere inferiore a 15 euro. Il mio sogno? Vedere Ring distribuita in tutto il mondo» confida Meng a Millionaire.

INFO: www.fandimeng.com/neirong/work1.html

12. Rivista verde on line

Vale 1,87 miliardi di euro il mercato del biologico in Italia: un trend destinato a crescere. Perché non pensare a un business in tema? Le idee sono tantissime. Mario Notaro, romano, ha aperto nel 2009 il giornale on line GreenMe. I suoi articoli parlano del mondo “verde” a tutto tondo. «Obiettivo: creare un prodotto innovativo in contenuti e linguaggio. Abbiamo associato ambiente e consumo non avendo paura di citare le marche. L’investimento iniziale? Tutti i nostri risparmi, 30mila euro circa. Ma lo scorso giugno, grazie agli introiti pubblicitari, abbiamo raggiunto il break even» spiega Notaro. INFO: www.greenme.it

13. Fatta la legge, trovata l’idea

Fatta la legge, scoperto un nuovo business. A Miami la Flyinpasties si è messa in affari dopo l’adozione, nello scorso giugno, dei bodyscanner negli aeroporti. Come? Con la proposta di tre adesivi (due per il seno e uno per i genitali), in gomma, da indossare sotto gli abiti per non essere visibili nelle parti intime. L’idea in più è stata la decorazione con scritte (“Solo mio marito mi può vedere nuda” oppure “Privato”). Il set è proposto a 15,12 euro spedizione compresa.

INFO: www.flyingpasties.com

14. Meno sbornia più business

Trova un nuovo prodotto e troverai un mercato. In Francia, la bevanda Outox aiuterebbe a smaltire il 50% dell’alcol presente nel sangue in 30 minuti. Scettici gli studiosi, che bollano gli effetti del soft drink a base di fruttosio e acido ascorbico come non dimostrabili. Felici invece il belga Marc Smaele e il francese Maurice Penaruiz, inventore e direttore di Outox, che vendono il prodotto anche su Internet a 3,99 euro: nel loro business plan l’azienda dovrebbe totalizzare 1,7 milioni di lattine vendute entro il prossimo anno. INFO: www.outox.com

15. Arriva lo space cleaner

Per i maniaci dell’ordine mettersi in proprio non è mai stato così facile: il talento organizzativo può essere sfruttato per un servizio di riordino a domicilio. L’iniziativa è più che consolidata in Gran Bretagna, dove le tariffe partono da 42 euro per un’ora di consulenza che spiega come avere armadi che si chiudono e cucine con stoviglie ben impilate. La concorrenza, al di là e al di qua della Manica, è già scattata: vincente chi propone anche indicazioni per correggere abitudini sbagliate e chiarimenti sui meccanismi che ci fanno ammassare troppi oggetti senza riuscire a buttare l’inutile.

16. Il bus del low cost

«Nel 2002 in Italia nessuno ancora sapeva cosa fossero le compagnie di volo low cost. Quasi inesistenti poi i collegamenti tra le città e gli aeroporti secondari, come Roma Ciampino e Bergamo Orio al Serio. Così ho deciso la mia scommessa imprenditoriale: con 100mila euro, due persone a un desk di Ciampino, ho noleggiato degli autobus presso una società di settore e iniziato il trasporto passeggeri tra aeroporti e città. Oggi il fatturato è sui 25 milioni di euro, da 600 passeggeri al giorno sono passato a 9mila» spiega Fabio Petroni, romano, che dà lavoro a 260 persone e dispone di 50 bus a marchio Terravision: tariffe da 4 euro per la tratta Ciampino-Roma centro. «Importante la sinergia stretta da subito con una tra le maggiori compagnie low cost e la presenza su Internet. E per ottimizzare gli affari ho aperto a Londra, Firenze e Roma i Terracaffè ai terminal cittadini degli autobus, dove i passeggeri possono ingannare l’attesa prima della partenza» conclude Petroni.

INFO: www.terravision.eu

17. Aquiloni per tutti

Costruire aquiloni e venderli: una passione che può rivelarsi un’impresa eccellente. Guido Accascina, palermitano trapiantato nel Lazio, da quasi 30 anni è in proprio con quest’idea. «Oggi siamo distribuiti in circa 500 negozi. Immaginai di poter sognare di notte un aquilone, costruirlo il giorno dopo, farlo volare e infine venderlo. Un ciclo completo di produzione senza intermediari… Non c’era testo che spiegasse come costruirli, così lo abbiamo dovuto scrivere noi». Nel tempo il suo catalogo si è allargato a maniche a vento, giocoleria da circhi e tutti gli oggetti che volano. «Oggi il nostro laboratorio produce solo aquiloni su richiesta. Proponiamo circa 1.500 articoli a partire da 4,98 euro: il nostro sito registra circa il 20% del fatturato». INFO: www.alivola.it

18. Yoga business

Il dato di fatto: tutti siamo sempre più interessati a pratiche antistress, come lo yoga. E siamo disposti a spendere in prodotti e servizi che ci aiutino nella pratica. In Italia le persone che praticano lo yoga in strutture riconosciute (830) sono circa 1,2 milioni. Un mercato pronto ad accogliere nuove invenzioni. La versione hi-tech del letto di chiodi indiano sta spopolando. Ideato da Om Mokshananda, svedese diplomato in Fisioterapia, lo Shakti Mat ha 220 “fiori” di plastica ecologica fatti da aghi alti tre millimetri che stimolano circolazione, sistema nervoso e produzione di endorfine. Partito con 1.000 euro di investimento iniziale, grazie a un passaparola fulminante, Mokshananda nel giro di due anni ha totalizzato 350mila vendite a 78 euro al pezzo nella sola Svezia. Oggi per lui lavorano 10 persone a nord di Stoccolma e altre 400 in India per la produzione del tappetino. INFO: www.shakti-mat.it

19. Tutti pazzi per le T-shirt

T-shirt: un affare evergreen di cui Millionaire ha parlato spesso ma che funziona ancora, a patto di trovare il disegno o la scritta giusti. Tra le più recenti storie di successo, da segnalare quella di Lorenzo Oddo, fashion designer siciliano: ha creato una T-shirt con il ritratto della consulente di Vogue Japan Anna Dello Russo. Prodotte da Fruit of the Loom e vendute sul portale di prêt-à-porter Yoox, le T-shirt hanno registrato il tutto esaurito in meno di 24 ore. INFO: http://www.myspace.com/lorenzostefani

20. Diventa apicoltore

Dedicato a chi ha meno di 5mila euro da investire: per diventare apicoltore bastano tra 50 e 100 euro per l’acquisto delle api, oltre a 1.000 euro circa per il materiale di smielatura e confezionamento. In aggiunta al miele, il cui costo al kg è da 5 euro, si possono produrre cera, polline e gelatina reale. Ci sono corsi di formazione e spazio d’impresa. INFO: www.federapi.biz

21. Investigatore privato

È boom di investigatori privati in Italia. Corna, ma non solo: le opportunità di lavoro si sono moltiplicate con il mercato globale, in cui sono più frequenti i casi di spionaggio industriale e gli episodi di frodi a danno delle aziende. Per aprire un’agenzia di settore è necessario chiedere autorizzazione all’ufficio locale della Prefettura. A regime, un investigatore guadagna circa 3.500 euro al mese. INFO: www.agenzieinvestigative.info

22. Il rottamat del pc

Il mercato dell’informatica è ricco di opportunità per chi sa aguzzare l’ingegno. Abbiamo già parlato dei tecnobadanti, esperti di Web e computer che arrivano a casa per ripararti il pc che magari è andato “in bomba”. Ma c’è anche chi si è inventato il recupero di vecchi computer. L’Officina binario etico li rimette in funzione con programmi del sistema operativo free Linux: prezzi al pubblico da 80-100 euro in su. INFO: http://officina.binarioetico.org

23. Quando il denaro non va in fumo

Voglia di lavorare in campagna e con la canapa? I bolognesi Federico Dala, Chiara Marzocchi e Michele Marsili hanno fondato a 30 km da Bologna la Hempower, società che commercializza prodotti ecologici a base di canapa. In catalogo: tute, sandali biodegradabili senza gomma e cuciti a mano, tovaglie, zaini… Così il denaro non va in fumo. «Nel 1999, in crisi con il mio lavoro, volevo cercarmi un’alternativa. Presi a girovagare in Internet e mi colpirono da subito i tanti siti dedicati alla canapa. Mi resi conto che questa pianta poteva ora diventare la compagna ideale per un’avventura imprenditoriale. E più la scoprivo, più mi appassionavo» scrive Federico on line. INFO: www.hempower.it

24. Ripara, ricambia…

Sembrerebbe lontano dall’imprenditoria il sito che spiega come fare riparazioni di ogni tipo: molti suggerimenti sono inviati dai navigatori e le pagine non hanno pubblicità. Eppure Ifixit (in inglese: lo riparo io), ha trovato una nicchia più che profittevole nella vendita di pezzi di ricambio. Grazie all’enorme popolarità raggiunta per l’utilità delle indicazioni e la semplicità di linguaggio, Ifixit a oggi ha venduto oltre 100mila ricambi con prezzi da 11,30 euro. INFO: www.ifixit.com

25. Punta al classico

Come rendere vincente un business più che inflazionato come quello di vendita di felpe e cappellini. L’americano Joseph Tantillo si è ispirato alle sigle in greco antico delle associazioni studentesche d’Oltreoceano. Investimento iniziale: 80 euro. Ma è bastato serigrafare tutti i simboli ellenici, dall’alfa all’omega, sui prodotti del catalogo per avere un sito che fattura un milione e mezzo di euro con prezzi da 8,30 euro per un cappellino. INFO: www.greekgear.com

26. In affari con Dio

Un dato rappresentativo: il turismo religioso è un  business da 13 miliardi di euro l’anno. Il segmento è in forte ascesa e ogni anno muove circa 330 milioni di pellegrini. Ma sono tanti anche i monaci che devono far quadrare i conti. Il monastero della città di Sparta nello Stato Usa del Wisconsin ha realizzato un toner bio, prodotto con soia, grano e olio di semi di cotone, che risparmia due litri di petrolio per ogni cartuccia. Cartucce ecofriendly in vendita da 44,60 euro. INFO: www.lasermonks.com

27. Teatro in casa

Artisti emergenti, attori navigati, appassionati di teatro: vi manca lo spazio per esibirvi? Renato Cuocolo, ligure, e Roberta Bosetti, piemontese, dal 2000 lo fanno in appartamenti privati, gallerie d’arte, hotel… Circa 6mila le repliche della pièce Private eye, recitata in due camere d’albergo, mentre The secret room, rappresentata in presenza di platee con non più di una decina di persone, ne ha totalizzate 1.420. «La nostra idea di teatro nasce dall’esigenza di creare un rapporto profondo con lo spettatore-ospite. Più che la visione di uno spettacolo, proponiamo un’esperienza dove teatro e vita si sovrappongono» dichiara Cuocolo. A fronte di biglietti intorno a 15 euro, Cuocolo e Bosetti totalizzano tra 200 e 260 spettacoli l’anno, in Italia come in Australia, dove organizzano un’intera stagione di rappresentazioni. INFO: www.iraatheatre.com.au

28. Autolavaggio di lusso

Chi ha un’automobile di lusso dove va a lavarla alla perfezione? Non certo in un autolavaggio qualsiasi. Così ha pensato Gurchan Sahota, 30 anni, inglese, che ha avviato a Londra un autolavaggio per fuoriserie. Per lavarle impiega 250 ore di lavoro e 100 prodotti, cere pregiate, acqua a temperatura tra 40 e 140 °C a seconda della superficie e uno scanner elettronico per individuare ogni minimo difetto sulla carrozzeria… Ma si fa pagare caro: 8.500 euro. «L’idea mi è venuta considerando che una Ferrari o una Lamborghini non sono automobili ma opere d’arte. Spesso però i proprietari le trascurano: così ho cercato un modo per renderle perfette» afferma Sahota. Chi volesse far riverniciare l’auto deve preventivare una spesa di circa 120mila euro. Sahota sta aprendo un secondo autolavaggio.

INFO: www.elitedetailing.co.uk

29. Mp3? io torno agli Lp

Nell’era della musica digitale gli Lp in vinile sono una nicchia di mercato con appassionati a caccia di “chicche”. Per loro l’inglese Nathan Dunne ha fondato la casa discografica Underwood e due volte l’anno – maggio e novembre – pubblica vinili a 33 giri con tiratura di sole 1.000 copie. L’iniziativa è resa ancora più originale dalla scelta dei contenuti: anziché musica, la Underwood incide la lettura di racconti da parte di autori letterari. Già due le edizioni, 27,70 euro il prezzo al pubblico comprensivo di spedizione. INFO: www.underwoodstories.com

30. Guide turistiche per bambini

L’amore per i viaggi tipico di tante persone ha ispirato una novità agli inglesi Emily Kerr e Joshua Perry: guide turistiche per bambini dai 7 agli 11 anni. Le Unlock Guides pubblicano indicazioni su ciò che interessa ai più piccoli, dalla migliore pasticceria al museo con ricostruzioni di dinosauri a grandezza naturale. In commercio dallo scorso maggio, costano 10,80 euro circa e per ora hanno in catalogo solo destinazioni britanniche come Londra ed Edimburgo. Perché non farle anche in Italia? INFO: www.unlockguides.com

31. Amico in affitto

Single: una fetta di mercato con buon potenziale economico e quindi un’ottima nicchia su cui intraprendere. Un servizio che si sta diffondendo Oltreoceano è quello dell’amico in affitto, organizzato da agenzie specializzate. In pratica chi cerca compagnia per qualsiasi attività, dal cinema al ristorante, può rivolgersi all’agenzia. La difficoltà: la costruzione di database numeroso per offrire “amici” adatti a qualsiasi richiesta, con l’unica eccezione delle prestazioni sessuali. Negli Usa il servizio è fatturato da 15 euro l’ora.

INFO: www.rentafriend.com

32. Scuola di burlesque

Le scuole di burlesque che insegnano a ballare e a spogliarsi come Dita Von Teese stanno vivendo un momento d’oro: una lezione di due ore per imparare a come togliersi gli indumenti con malizia costa da 55 euro. Così la scuola torinese di Burlesque fa il tutto esaurito. Tra le clienti, manager, casalinghe e impiegate. Intanto a San Francisco c’è già chi organizza lezioni di “boylesque” anche per uomo.

33. Il diet coach

L’ossessione per la linea è il “pane” per il diet coach, il personal trainer dell’alimentazione che insegna a ritrovare il giusto rapporto con il cibo e a rimettersi in forma. Non è un medico, un nutrizionista o uno psicologo. Il diet coach insegna a fare la spesa, aiuta a scegliere gli alimenti giusti ma anche un buon ristorante. Requisiti? «Necessaria la laurea triennale in Dietetica e corsi di coaching in Pnl. Il diet coach è un libero professionista che apre una Partita Iva e offre una consulenza che viene pagata da 70 a 250 euro» scrive la giornalista Manuela Longo in Mi invento un lavoro, Pink Generation, 11,90 euro.

34. Ambulante evergreen

Quando va di moda il risparmio, anche l’attività di ambulante funziona. Il mestiere non è facile, ma è anche un lavoro pieno di soddisfazioni. Per partire bisogna avere Partita Iva e licenza d’esercizio attività. Occhio a non investire troppo, nella prima fase, con l’acquisto del camion (da 40mila euro). INFO: Fivag (Federazione italiana venditori ambulanti e giornalai, www.fivag-clacs-cisl-nazionale.com) e Anva (Associazione commercio su aree pubbliche, www.anva.it).

35. Coltivare zafferano

Voglia di lavorare la terra? La nuova coltura è lo zafferano, che quando è purissimo può essere quotato 3.500 euro e più al kg. La raccolta e la lavorazione sono manuali e quindi dure e costose. Mauro Grazioli, 37 anni, dal 2003 propone la preziosa spezia ai ristoratori e la commercializza a 15 euro al grammo. E ai consumatori propone un’idea in più: i biscotti e le marmellate con una sfumatura di sapore “giallo”. Sull’argomento Millionaire sta preparando un approfondimento.

INFO: www.zafferanodipozzolengo.it

36. Corsa agli affari

Sfruttare i vantaggi del luogo in cui si vive significa trovare un’idea di business. Ne dà l’esempio l’agenzia turistica I Love Maranello, situata a due passi dalla nota casa automobilistica Ferrari: nel suo catalogo ci sono visite alle officine della “rossa”, guida di un’auto di Formula1 per tour di 20 minuti con l’ausilio di piloti professionisti e noleggi di “bolidi” sportivi. E per rendere più ghiotta l’offerta ai patiti delle auto, i prezzi partono da 49 euro. Se abitate vicino a un circuito, perché non replicare l’idea?

INFO: www.ilovemaranello.it

37. Questo business è una magia

Polverine che portano fortuna, erbe per riacquistare l’amore perduto e amuleti per la buona salute: a New York i negozi Botanica calvalcano il vecchio business del magico con i scaffali pieni di miscele vegetali “magiche” e gadget cinesi cui si attribuiscono poteri ultraterreni. Tariffe basse, comprese tra 2,20 e 15,15 euro.

INFO: Botanica Santeria & Magic, New York (Brooklyn), tel. 001 718 366-6939

38. Migliora un prodotto tradizionale

Per mettersi in proprio c’è anche la strada dell’innovazione di un prodotto tradizionale. Nel 2006 Christian Burattini, emiliano, ha inventato la bustina monodose che si apre con una mano sola. Su un lato infatti è costruita con un materiale semirigido che si spezza quando è piegata tra pollice e medio secondo la linea di pressione avviata dall’indice. Eliminati i problemi di apertura, massima la potenzialità di conservazione (fino a due anni) per alimenti, dalla maionese ai formaggi fusi, trasportabili con facilità anche in una borsetta da donna. «Lavoravo nel settore dell’automazione, ma avevo capito che il campo era ormai esaurito. Così ho cercato un prodotto nuovo. Difficoltà? A ogni passo. Ma dopo quattro anni di lavoro abbiamo già 400 clienti. L’investimento iniziale? Impegnativo: oltre due milioni di euro. Però siamo già rientrati» precisa Burattini. INFO: www.easypacksolutions.com

39. Web radio

Bastano 20mila euro per aprire una web radio: una chance facilitata dalle tecnologie digitali e dalla trasmissione in streaming, più economica del podcast. Chi ci sa fare riesce ad agganciare centinaia di migliaia di ascoltatori al mese: secondo gli esperti, funziona la formula di chi abbina l’attenzione per le realtà locali a una visione globale di ampio raggio.

40. Meno abili, più clienti

Il 10% della popolazione europea è disabile. In Italia ci sono due milioni di famiglie che hanno un componente disabile. E sono quasi 4,5 milioni quelli che hanno handicap o difficoltà nello svolgere un’attività nella vita quotidiana. Studiare prodotti o servizi per loro, pur con le difficoltà di immagine e posizionamento delle proposte, è un business percorribile. Utile e redditizio. Ne è convinto Ernesto Simionato, ex sarto e formatore di scuola professionale per invalidi. Ha inventato e brevettato una linea di abbigliamento specifica per anziani e disabili. Ha trovato una ditta per la produzione di lancio ma cerca nuovi sbocchi commerciali: non solo negozi di ortopedica o parafarmacie, anche una catena che abbia voglia di dare spazio a una clientela di diversamente abili, disposta a spendere come tutti gli altri per un capo comodo e bello. INFO: tel. 0161 2022870, e-mail: simern44@tiscali.it

41. Il fatto del giorno, il mio business

Per fare affari bisogna tenere le antenne dritte e sfruttare l’attualità, anche quando può apparire problematica. Avete presente la nube di cenere vulcanica (foto sopra) proveniente dall’Islanda che, a maggio, ha fermato mezza Europa? C’è chi ha pensato di prendere quella cenere, confezionarla e venderla. Una società di e-commerce di prodotti islandesi, la Nanni, a giugno ha messo on line vasetti contenenti 160 grammi di cenere del vulcano Eyjafjallajökull a 25 euro l’uno. L’idea è stata un’ottima notizia per far parlare di sé e promuovere la carne di squalo e i bracciali in pelle proposti nel sito. Ma secondo i titolari, le vendite saranno devolute in beneficenza per finanziare la bonifica delle fattorie danneggiate dalla cenere. INFO: http://nammi.is

42. Col cibo in tasca

Idea uno: specializzarsi in cibo liofilizzato per gli escursionisti. Idea due: proporre un packaging accattivante, con foto di paesaggi mozzafiato. Idea tre: distanziarsi dalle insipide pappette di tanti concorrenti con cibi più che mai goduriosi, dalle uova strapazzate al ragù con soia e funghi. Idea finale vincente: liofilizzare anche il vino, vendendolo on line in un sacchetto di alluminio e plastica che contiene 60 grammi di polvere: allungandola con acqua si trasforma in un bicchiere all’8,2% di alcol. A 3,95 euro la “porzione”. INFO: www.trekneat.com

43. Autostop digitale

Un’idea straniera si può replicare in Italia: è la storia di Oliver Bremen, tedesco trapiantato in Italia, e Federico Amoni e del loro sito Postoinauto.it, in cui gli “internettiani” trovano un passaggio su auto private e automobilisti solitari riescono a dividere le spese di viaggio. Guadagni dagli sponsor. INFO: www.postoinauto.it

44. Affari d’oro (blu)

Dura da anni il dibattito sulla bontà dell’acqua del rubinetto. Azzeccatissima quindi l’idea di business di Massimo Labra, che insieme a Maurizio Casiraghi ha brevettato un kit fai da te per l’analisi e lo ha messo in vendita on line dallo scorso novembre a 14,99 euro. INFO: www.immediatest.com

45. English for children

C’è sempre richiesta per i corsi di inglese. Una nicchia ancora percorribile è quella dedicata ai bambini dai tre mesi: un’opportunità in franchising proposta dalla Helen Doron, catena che ha messo a punto un metodo ad hoc per i più piccoli con giochi, canzoni e attività ricreative. Fee d’ingresso a 12mila euro con contratto di quattro anni. INFO: www.helendoron.it

46. Gelateria solo per cani

Chi possiede un animale è sensibile alla sua salute ed è disposto a spendere per averne cura. Facile quindi capire perché il gelato per cani stia prendendo piede in Italia e all’estero: la sua formula che sostituisce lo zucchero con il fruttosio ed è povera di grassi è idonea per i quattrozampe e calma i sensi di colpa dei proprietari. Il prezzo? Poco lontano da quello “tradizionale”. A Londra, la gelateria su quattro ruote K99 è stata allestita ad hoc con un bancone raggiungibile dalle zampe posteriori. INFO: www.icerock.it/icebau.htm

47. è bracelet mania

Ogni estate c’è un braccialetto che spopola tra i più giovani. Quest’anno, oltre a Power balance, è stata la volta dei Silly Bandz, coloratissimi braccialetti di gomma, che si sono diffusi dagli Stati Uniti all’Italia con il semplice passaparola. Secondo il sito americano Usa Today, si parla di un giro di vendite di 100 milioni di dollari l’anno. Che cosa sarà di moda nell’estate 2011?

48. Negozi a tema e in franchising

Oggetti per tutti i gusti e utensili vari, con un tema comune. A Siracusa, c’è una galleria-negozio che ha scelto il pesce e il mare. Si chiama Fish House. Il piatto forte sono riproduzioni in ceramica di pesci, esposti in cassette come al mercato. Ma ci sono anche installazioni e opere d’arte in vari materiali. L’idea è di Fabrizio Santiglia. Con lui produce e guadagna un’équipe di artisti. Il negozio è motore di eventi: concerti, animazioni, mostre. Fish house ha aperto i battenti anche a Rapallo (Ge), in affiliazione, e sta per aprire a Milano. «Per avviare una nuova Fish house servono circa 30mila euro: una specie di fideiussione. L’affiliato la paga solo quando vende» spiega Santiglia.

INFO: www.fishhouseart.it

49. Home reeloker

È l’esperto che ti aiuta ad arredare casa o a darle una rinfrescata a prezzi bassi. Una visual, un designer e una giornalista hanno ideato la formula dell’home relooker low cost offrendo riprogettazioni di spazi da 50 euro. Punto fondamentale dell’iniziativa è la presenza su Internet, con cui trovare clienti in tutta Italia.

INFO: www.interior-relooking.it

50. Inventa quello che non c’è

«Cercavamo per i nostri bambini dei pannolini lavabili, ma nel 2006 in Italia era impossibile trovarli. Perché non produrli noi? Un bando regionale per l’imprenditoria ci ha supportato con 25mila euro. Acquistiamo il tessuto sia in Italia sia all’estero: spugna in bambù o in cotone, pile… A questo punto disegniamo, tagliamo e cuciamo noi i pannolini» spiega Daniela Montinaro, pugliese, che con i parenti ha aperto Mammaflo’ per la vendita di assorbenti riciclabili per bambini. Prezzi: circa 400 euro la spesa per tre anni d’uso, contro i 1.500 di quelli necessari all’acquisto degli usa e getta. INFO: www.mammaflo.it

Maria Spezia, Millionaire 10/2010

Print Friendly, PDF & Email

940 Commenti

  1. Figlio a contratto
    Per tutte le donne che vorrebbero un figlio ,se il marito e fertile e non può donare la nascita di un figlio alla moglie
    senza fecondazione artificiale ma con rapporto sessuale !
    ovviamente a pagamento !
    circa 20.000 euro per ogni figlio concepito
    Con contratto di accordo con il marito
    Questa è un’idea su un nuovo lavoro che potrebbe essere
    anche molto istruttiva non vi pare. 😉

      • Buongiorno,
        io vivo in Brasile, nel Nord Est del paese. Qui esistono molte opportunita´ di investimento e apertura di attivita´.
        Per chi fosse interessato a investire in Brasile puo´ entrare in contatto col sottoscritto. Dispongo di tutta l´ organizzazione necessaria per supportare varie idee di business e affrontare gli aspetti burocratici, legislativi e fiscali connessi.

          • Salve vorrei rispondere al sig. Stefano ma non so come mettermi in contatto dato che da questo sito non si accede tramite il click su: rispondi! Sono un imprenditore Italiano interessato ad investire all’estero nei paesi in via di sviluppo; il Brasile è una delle mete su cui credo. Lascio i miei contatti randis@hotmail.it – Grazie, a presto.

          • ciao io e mia moglie siamo intenzionati a investire dei soldini in un attività in brasile.
            Io sono geometra e lei medico, hai qualche idea per noi?

        • Ciao Stefano mi chiamo Vincenzo,2 anni fa sono andato nel nor-est del Brasile precisamente a Porto seguro. Da quel momento non faccio altro che pensare al Brasile.Ho pensato di trasferirmi ma non è così facile come sembra.Il Brasile sembra un paese povero, ma se non hai tantissimi soldi da investire è meglio che rimani a casa,così mi sono bloccato.Avresti qualche idea di lavoro in quelle zone?A parte i soliti mestieri tipo ristoranti, agenzie turistiche ecc,hai qualcosa di buono con un investimento di circa 15000 euro?Premetto che parlo e scrivo portoghese. Grazie in anticipo.

        • Ciao stefano,
          nn so che hai in mente però mi piacerebbe investire su un progetto per poterlo portare avanti, soprattutto in paesi in piena epoca di sviluppo.

          Per favore, scrivimi e descrivimi un po le tue idee, poi magari ci sentiamo anche.

          a presto giampaolo.

          • ciao Gianpaolo, io vivo in brasile da più di un anno, io avrei una buona idea per investire in brasile ma il mio capitale non è sufficiente. non parlo comunque di cifre esagerate. chi volesse contattarmi… ciao

          • dal ticino 3 sono partiti e 3 li hanno fatti fuori…bel paese il brasile sono stato 1volta mi ha sconvolto l esistenza. mi sono dovuto trattenere dal tornarci
            paolo baci

        • Buongiorno Stefano, io costruisco lampade a led a design MADE IN ITALY ad uso interno.
          Le realizzazioni sono anche per pochi pezzi personalizzabili dal cliente finale.

          Scrivimi ener07@katamail.com

          Ciao e a presto
          sergio

          • Salve.
            È interessato ad investire anche in Albania?
            Stato in crescita e tassazione bassa, dove la maggior parte delle imprese italiane si sono trasferite?
            Cordialità.

        • Buongiorno, siamo una piccola azienda artigiana del legno, siamo in grado di eseguire molteplici lavori in legno. Sul nostro sito può vedere di cosa ci occupiamo.restiamobin attesa di un vostro riscontro.
          Saluti Giovanni

          • ciaooo mi kiamo piero sono un falegname anke io…contattami…metteremo le nostre idee insieme cercheremo di fare qualkosa…fidati ho molte idee e un buon proggetto in mente rispondi se ti va ci sentiamo…ciao

          • salve mi chiamo said e sono del marocco di preciso tangeri … se voi acquistare delle fabbriche lo poi fare anche in marocco visto che diventato il 3 paese in via di sviluppo . la manodopera costa poco le tasse sono bassissimi .distanza tangeri milano 2100 km .x che non provare nella vita ?io ho un idea di portare lo zafferano dal marocco al italia …il costo di una bustina di zafferano in italia e di quasi 2 euro mentre in marocco 100 bustine costano 30 dirham 3 euro ..ma non so da dove iniziare ….cosa ne pensi?

        • Salve a tutti siamo 2 cognati in argentina 1é artigiano e l’altro tutto fare qui costruiamo mobili in legno abbiamo questo chiodo fisso di costruire oggetti personalizzati x la nuova generazione ma su richieste costruiamo altri oggetti comò comodini ecc ecc se qualcuno fosse interessato a comprare x poi rivenderli anche fuori a piacimento,ci farebbe piacere scambiare 2 chiacchere grazie in anticipo x l’attenzione

        • Ciao Stefano, buongiorno, mi chiamo Mario, non so se potrebbe funzionare! io sono un’esperto di strutture in legno, (tetti in legno) dai piccoli edicfici civili alle grandi strutture. palazzetti ecc. qui in ITALIA sappiamo tutti che l’edilizia si è fermata..mi chiedevo se in Brasile ci fosse la possibilità di avviare questo tipo di attività…grazie per la cortese attenzione…cordiali saluti.

          • Ciao ho letto le vostre capacità e intenzioni ….io ho una ditta di serramenti da 10 anni ormai sono schiavo di questa società che a seguito di un grou incide stradale tornando da lavoro mi sono trovato indebitato fino al collo oltre 90 mila euro lo stato mi chiede.
            Superato l’incidente mi sono trovato nella crisi dell edilizia ma ripeto la crisi e solo per quel 10 % di ditte che io chiamo non corrotte e io faccio parte di quelle ditte che no non so o corrotte vorrei tentare di andarmene e aprire una attivi all estero brasile tenerife posti cosi avrei il capitale minimo per il rischio sono sensa famiglia e l’unica cosa che vorrei e solo lavorare senza nasco nascondermi e pagando tutto sensa evedere per sopravvivere mentre alcuni corrotti fanno il bagno nelle banconote e decidono sulla nostra sorte non ne posso piu chi di voi può darmi informazioni per andare via da questo inferno il mio num 3338943951 email info@serramentimc.it cristian grazie in anticipo

          • Ciao Giuseppe siamo due fratelli uno si occupa tutto quello che riguarda l acciaio io invece la pelle Stefano

          • Buongiorno,scusate se mi intrometto,io mi occupo di rifiuti non pericolosi,ovvero commercio rottame sia metallo che ferroso,volendo allrgare e quindi investire in altri paesi,ritenete una buona possibilita?
            Ciao grazie

        • da circa um anno vivo in Brasile ed ho aperto uma societá di piani di salute per cani e gatti.Questo piano privato di assistenza copre le spese veterinarie ,assistenza funerária! È um sucesso. Oggi il Brasile é il secondo al mondo dietro Stati Uniti nel faturamento in questo settore. Nel 2015 il faturamento é stato di 7 miliardi di Euro. Oggi in Brasile ci sono 55 milioni di cani e 25 milioni di gatti com uma previsione per il 2020 di 100 milioni. Credetemi é um mercato in continua crescita e non há crisi. Cerco persone disposte ad investire in questo settore.

        • Ciao io costruisco e possiedo incubatrice industriale per tutti i tipi di volatili ma più x polli e potremmo aprire grandi pollai ma non possiedo soldi x investire

        • Ciao Stefano
          Avrei degli articoli di produzione artigianale familiare tutto 100% Made in Italy
          Sono articoli utili ed. unici per la casa
          Siamo interessati ad avere un referente estero
          Chiunque fosse interessato mi contatti a payaroby@gmail.com

          • Salve.
            Io lavoro in un’azienda innovativa qui in Italia, che sta prendendo piede aumentando del 20/40% ogni anno. Prima di spiegarle di cosa si tratta però vorrei sapere innanzitutto se lei è disponibile come socio finanziatore. Io purtroppo ho la disponibilità di poter gestire l’azienda essendo nell’ambiente già da 4 anni, ma non ho la disponibilità economica per metterla in pratica.. ho intenzione di chiedere al mio titolare se è disponibile ad investire e aprire all’estero facendo gestire a me da là, ma in alternativa nel caso non fosse interessato sto valutando di trovare un finanziatore. Ovvio che essendo cmq una novità e una cosa quindi che può sicuramente funzionare ho un po di riguardo a parlarne con chiunque xk non vorrei che “rubassero” l’idea.
            Nel caso fosse interessato a conoscerne di più e a valutare la mia offerta mi contatti.
            Cordiali saluti.
            Sara.
            garganesesara@gmail.com
            PS premetto che è una attività che è ottima in qualsiasi paese.

      • Da un po penso ad un idea innovativa e tecnologica nel campo delle armi, a supporto della sicurezza. Il sistema deve essere brevettato ed è ancora allo stadio embrionale.
        Mi piacerebbe condividere l’idea con Ingeneri per capire se fattibile ed a che costi. Sicuramente qualche multinazionale di settore non aspetta altro….cerco investitori interessati.

    • Salve ,io e mio fratello abbiamo sperimentato un giubotto antiproiettile praticamente impenetrabile esce proprio dagli schemi dei modelli attuali ..abbiamo gia fatto un test ottimale ma non l abbiamo brevettato per motivi economici perché mNcano ancora degli studi e servono macchinari che ci permettono di testare al meglio il prodotto

    • dice il saggio………
      preferisco parlare con un intelligente che fa finta di essere ignorante
      che con un ignorante che fa finta di essere intelligente………….

  2. Ho scoperto con l’esperienza che per avere una buona idea imprenditoriale ed arrivare al successo non sono sufficienti i requisiti canonici che recita ogni buon manuale di marketing, ma c’è qualcosa altro che solo pochi imprenditori di successo come Bill Gates conoscono..
    Per chi è veramente interessato e vuole arrivare ad avere veramente un’idea di successo sfruttando i propri Talenti, consiglio consultare il sito di una società di ricerca italiana che si chiama myKonsulting. Questo è il sito: http://www.mykonsulting.it

  3. Salve , ho un’idea che potrebbe funzionare ma non ho la possibilità materiale per metterla in pratica, si tratta di una catena di negozi in franchaising che potrebbe funzionare. Cerco eventuali investitori. Il mio e-mail out.oftime@libero.it

  4. salve,io avrei in mente due diversi progetti. uno riguard un letto ospedaliero particolare che ho brevettato.l’altro riguarda la produzione di un gadget rivolto prevalentemente ad un pubblico di adolescenti. chi fosse interessato mi contatti . giacomopensierini@icloud.com

  5. salve io avrei molte idee sia industriali che commerciali ma non saprei come promuoverle esistono societa a cui interessa l’dea.grazie

      • ciao Vincenzo vuoi finanziare o acquistare i Progetti Umani e artigianali di Pippo Cassola, Inventore, Progettista Visionario e realizzatore di veicoli ecologici e strambi realizzati con dei materiali riciclati, impostati su strutture di gomme usate e colorate di qualsiasi veicolo, sia trattore, autovetture e moto enduro, elettrici, monopattini e carramatto tipo gioco di allora, di cui uno impostato su una gomma di trattore colorato con i colori di una direzione obbligatoria che ha partecipato alla 2à Red Bull Soap Box Race di Torino 2008, veicolo senza motore e con assale rigido; Oggi questo è stato trasformato in elettrico e con impianto fotovoltaico integrato sul tetto veranda che produce energia e carica le batterie; Questo è stato possibile grazie ad una mia Innovativa idea di trazione che ho applicato a questo veicolo e che ha funzionato veramente come io l’avevo previsto; Da questa realizzazione e trasformazione i miei orizzonti si sono aperti all’infinito così che oggi io posso realizzare veicoli elettrici ecologici economici, sia con materiali nuovi, usati ed anche riciclati. digita su Google pippo cassola ho raccontato a che futuro parte della mia storia, anche su facebook, N.B. Con i miei 8 Progetti Umani ed Artigianali, tante persone di qualsiasi età, cultura e ceto sociale potrebbero lavorare, contattami su pippocassola@virgilio.it

  6. salve,
    mio padre ideo’ e progetto’ (ho ancora disponibili foto dettagliate) un accessorio per motocicli in genere,che negli anni 60 espose in una mostra ma rifiuto’ la proposta di un industriale di 1.000.000 di lire per la cessione del progetto A tutt’oggi mi rendo conto che è piu che mai attuabile! e sarebbe un successo .con i materiali a disposizione oggi sarebbe possibile produrlo in un unico modello adattabile per tutti, nonche personalizzabile.
    Resto in attesa di contatti per eventuale realizzazione

      • Salve Roberto mi occorre qualche informazione sui pannelli in resina per un progetto che ho in testa da un po , ti lascio il mio n. 3388435373

    • salve Giuseppe, vorrrei diversificare il mio lavoro. vorrei saperne di più. ho una meccanica di progettazione (realizziamo lo stampo per la creazione del pezzo). magari potrei anche investire nel prodotto.
      zappari@alice.it

    • Ben trovati! Avremmo diversi progetti qui in sardegna che potrebbero funzionare sicuramente ma non abbiamo le possibilità materiali per poterle attuare; Se c’è qualcuno disposto ad aiutarci siamo a disposizione. Barbara David.

      • Buonasera,

        leggendo e curiosando sul sito ho notato la vostra proposta.

        Sarei interessato a capire quali progetti avreste in mente da attuare in Sardegna.

        Io insieme ad altri dei miei soci potremmo essere interessati a valutare le proposte.

        Attendo una vostra risposta .

        Luca

    • Ho sempre lavorato in gastronomia,in tutta europa,Parlo tedesco e francese inglese poco,
      Attualmente vivo in svizzera da 6 anni ultima stazione, lavoro spedizione e logistica,esattamente a lucerna ,quello che manca in questa citta ricca e turismo tutto lanno è una gelateria con del gelato
      serio italiano,una pallina di gelato qua costa 2.50€ fino a3€ ce veramente da fare soldi e qua anche in inverno con un po di sole mangiano il gelato poche gelaterie piccole ma non e gelato.
      le tasse sono basse e corrette iva 8% cerco un investitore il resto penso io basta iniziare con una gelateria piccola e caffe che costa da 2.80€ fino a 3.50 €il caffe se qualcuno interessa mi faccia sapere .
      burocrazia,lavoro ci sono (siamo in svizzera non in italia o europa)

      • Ciao Pietro, sarei interessato al discorso del caffè-gelateria li in svizzera e con tutta onestà e serietà il mio è davvero un interesse concreto, voglio solo che tu sappia sin da subito che per mie esigenze ed impegni lavorativi sarei totalmente libero e disponibile da ottobre prossimo, se per te non è un problema puoi contattarmi, così magari ce tutto il tempo necessario per parlarne ed approfondire il tutto…… la mia mail è: marcorosano@libero.it in seguito poi potremo anche sentirci……..ti aspetto e ti saluto.

      • Ciao Pietro,
        avrei piacere di approfondire il discorso della gelateria in Svizzera.
        Ti chiedo di contattarmi alla seventatis(at)gmail.com e ne parliamo, magari fissando un incontro o un primo contatto via Skype.
        Un saluto, a presto. Buon lavoro. Luca

      • Ciao Pietro colgo l’occassione del un tuo annuncio, pur sapendo che non rientra in quello che cerchi. MI chiamo ANTONIO sono un venditore di prodotti tipici puglesi tradizionali e caserecci, E sono alla ricerca di collaboratori per il mercato svizzero.

      • Ciao Marco leggevo per caso il tuo annuncio in realta’ un po’ datato volevo chiederti qualcosa di diverso da quello che cerchi. Ho una societa’ agroalimentare e vorrei inserire i miei prodotti nel mercato svizzero con prodotti italiani. Mi piacerebbe scambiare informazioni in merito e se puoi essermi di aiuto. Se vuoi puoi mandare email a Nedasan30@gmail.com. Grazie e ciao

    • Ciao Lino.. sarei interessato a capire come si sviluppa la tua attività.
      Se hai 2 minuti da dedicarmi te ne sarei grato.

  7. Salve Giuseppe, sarei interessato a saperne di più. Io ho un azienda nel settore della vetroresina che potrebbe aiutarti a produrlo

  8. Mio padre è autore di un brevetto europeo nel campo dell’edilizia, riconosciuto dall’organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale con sede a Ginevra. Purtroppo non siamo riusciti a trovare degli investitori qui in Italia, qualcuno potrebbe aiutarci.

  9. Buongiorno nel 2012 ho sviluppato un cavalletto moto e dopo averlo collaudato con circa 70 modelli di moto,è stato depositato un brevetto internazionale e solo nel 2012 sono stati venduti circa 400 pezzi in tutto il mondo.
    Per problemi commerciali cerco investitore nell ambito commerciale o compratore del relativo brevetto.

    • Buongiorno Salvatore. E per la realizzazione sei già a posto?
      io ho una meccanica di pressofusione per l’eventuale realizzazione del pezzo. Per la commercializzazione, FORSE posso aiutarti, investendo nel tuo prodotto, ma prima devo saperne di più e devo informarmi da amici che hanno contatti con case motociclistiche importanti. fammi sapere.

      • Salve Arianna produco borse in cuoio per moto fino adesso ho solo realizzato modelli per moto dei miei amici e’ da tempo che mi dicono di iniziare a produrre davvero per case motociclistiche ma finora non ho avuto persone che possono aiutarmi a far conoscere il mio prodotto. I miei amici mi dicono che e’ un ottimo prodotto e di facile penetrazione nel mercato.
        se puo’ interessarti scrivimi pure grazie.
        antoniofrattasi@virgilio.it

  10. Salve,
    ottime soluzioni, penso che alla base di tutte quanti ci sia una nuova logica che nel 21° secolo primeggia:
    Non esiste più il lavoro tradizionale come 5 o 10 anni, quindi la parola d’ordine è crearsi il proprio lavoro o attività.

    E la cosa bella è che ora non è mai stato cosi semplice grazie alla tecnologia od ai nuovi business.

    Io per esempio un settore che non conoscevo ma nel quale sono entrato negli ultimi anni è il network marketing che non sottovaluterei.

    E’ un settore che va contro la crisi, ti permette di metterti in proprio senza i classici rischi d’impresa o investimenti iniziali che spesso spaventano e bloccano.

    Hai una licenza mondiale, cioè puoi portare il marchio che rappresenti in tutti i paesi in cui l’azienda è attiva.

    Puoi crearti un team di lavoro che segui e fai crescere, ma tutta la parte economica o amministrativa se ne occupa l’azienda, tu li aiuti e percepisci dei bonus sul loro fatturato.

    Un settore davvero da approfondire.

    Saluti
    Alberto Consoli

  11. Secondo avere un idea impreditoriale,bisogna metterla subito in frutto perchè il tempo passa in fretta,xò e anche vero che bisogna avere qualche soldino a terra

  12. Salve,quello che servirebbe a stressarci di meno sono i parcheggi!Una bella App sui cellulari o sui navigatori con postazioni ridotte di trasmettitori che offrono in tempo reale l’abbandono di parcheggio aiutandoti a visualizzarlo all istante.Non è difficile,mi piacerebbe costruirlo,ciao.

  13. Ho un capannone di 400 mtq + 100 di uffici, ma non ho idee e continuo a pagare l’IMU !!!
    E’ in zona Como centrale: qualche idea ?

      • ciao ,potresti aprire una palestra di crossfit.
        non necessita di atrezzi particolari ma solo palle mediche bilanceri corde materassini specchi ….quindi un capitale molto basso,se ti informi vedrai delle numerose persone che cercano queste tipo di palestre di pura fatica…avrai tantissimi iscritti come a milano ecc…
        e se ti posso servire come istruttore o altro eccomi qui…3422920052

    • salve Gianni…di solito non rispondo a nessuno,navigo in rete,leggo commenti,varie domande, affermazioni ecc..ma a te ti voglio proprio rispondere!
      visto che ho 26anni,laureata in pittura e quindi disoccupata!che vive di 1000 idee al giorno per riuscire a mantenermi da sola e poter arrivare a fine mese in una città che se ne frega altamente di tutto. . se non sai cosa farci con il capannone di 400 mq + 100 uffici …potresti INTESTARE IL CAPANNONE O UN UFFICIO,almeno uno a nome MIO..io saprò cosa farci…
      questa è la mia idea così hai una spesa IMU IN MENU_____

      • Buonasera a tutti,io più che un progetto vero e proprio al momento avrei un piccolo sogno; creare linee di abbigliamento sportivo. Per l’esattezza divise e indumenti di rappresentanza per società di calcio,pallavolo,basket ecc. Ma da dove si comincia?A chi mi rivolgo per farmi creare dei campionari?Quanto mi costa? Qualcuno mi sa dare qualche informazione? Grazie

        • ciao Fabio anch’io come te avrei intenzione di sviluppare questo progetto nell’ambito dell’abbigliamento fammi sapere dove sei arrivato se uniamo le forze magari ci riusciamo ciao !

        • Ciao Fabio e Antonio, tempo fa ho lavorato in laboratori di sartoria per 15 anni, conosco i passaggi per le confezioni
          Ho lavorato anche per capi sportivi.
          Potrei aiutarvi ad organizzare tempi e modi per la produzione, di dove siete?
          Ho 48 anni e abito in riviera romagnola.

        • Salve a tutti
          sono una stylist con esperienza ventennale nel settore cinematografico, da un po di tempo mi frulla in testa un idea che potrebbe diventare un business vincente da esportare anche in altri paesi, si tratterebbe di allestire un bicamper lusso, vagante nella città, con all’interno servizio hairstyle, makeup, stylist, nails etc per dare modo a tutte quelle persone che lavorano in uffici o negozi di poter usufruire del servizio magari nell’ora di pausa.
          Lo immagino già, quel bicamper con tanto di logo colorato facilmente identificabile e riconoscibile, che gira per la città
          chi è interessato può contattarmi, ho già tantissimi sponsor ed un team di professionisti

      • Mattia,ma quelli fregavano la gente !!! Ti sembra un business da fare ?! Pensa a fare una cosa utile che può creare vantaggio a tutti invece di pensa’ a ste fregnacce .

    • Buongiorno, affitta i capannoni ? prezzo ??
      Oppure vuole utilizzarli con un investimento in comune per un’attività’?

      Grazie

  14. Salve,
    sono da diversi anni nel settore immobiliare e dopo aver operato personalmente (da consulente prima, e da investitore poi), insieme ad una socia abbiamo deciso di condividere le nostre conoscenze e renderle più remunerative, sia per noi che per le persone che ci hanno dato fiducia nel tempo. Abbiamo quindi rivisto e reinventato un business partendo dal modello USA, basato sugli acquisti low-cost, allineandolo il più possibile al mercato italiano. Chi ha beneficiato della nostra consulenza in passato ha ritenuto il nostro, un modello chiaro ed efficace: visti i rendimenti (a breve-medio termine), solitamente compresi fra il 12% e il 20% del capitale investito.
    Stiamo quindi valutando la possibilità di “espandere” l’attuale area di intervento e per farlo al meglio, necessiteremmo di ulteriori investitori che partecipino in quote anche minori (30-50 mila euro) così da poter realizzare operazioni più mirate, e poter intervenire anche nel settore commerciale e turistico.

    Se interessati, sarò lieto di inviarvi documentazione esplicativa.

    • ciao Marcello , sono un’imprenditore ed opero nel restauro e nella riqualificazione degli immobili
      Sono dalla provincia di Venezia.
      Dispongo di un buon capitale da destinare a progetti innovativi.
      contattami per ulteriori approffondimenti.
      Grazie

      • Ciao Andrea, ho letto che operi in opere di restauro e riqualificazione immobili, magari non sarai la persona giusta, ma chissà, tentare non nuoce. Insieme ad un mio amico, lui ha avuto l’idea, e io l’ho messa in pratica, abbiamo progettato un sistema contro gli allagamenti accidentali nel caso di perdite o rotture della linea idrica degli alloggi. Al momento abbiamo un esemplare unico, testato in più alloggi, per un periodo di circa un anno, vorremmo provare a produrlo e a commercializzarlo, e qui entreresti tu nella proposta, sempre che sia un progetto innovativo che potrebbe essere di tuo interesse. Siamo di Torino, abbiamo rispettivamente già delle attività, diverse da tutto ciò, ma non sapendo come iniziare, senza innanzi tutto, dover lasciare immediatamente le nostre rispettive attività, nonchè per l’ investimento iniziale per la produzione, stiamo valutando qualche eventuale investitore, e se, come penso, tu fossi anche del settore, potremmo giovarne tutti, che ne pensi? E’ un progetto al quale crediamo molto, e a cui abbiamo già speso tempo e denaro come potrai ben immaginare, chiediamo naturalmente onestà e trasparenza, visto che per motivi di riservatezza, è un prodotto che non abbiamo ancora brevettato.
        Saluti

        Vito Garofalo
        mail: vito_garofalo@tiscali.it

    • Ciao Marcello, mi piacerebbe valutare il tuo progetto. Anche io opero nel settore immobiliare da oltre 25 anni e ho voglia valutare nuove opportunità . Mandami la tua documentazione esplicativa all’indirizzo email: mirco@bertolatti.it
      Ciao grazie.

  15. Salve ho un’idea geniale da diverso tempo, se qualche seria azienda come per esempio la foppapedretti volesse contattarmi per un’appuntamento sarei glieto di condividere con voi la mia idea per fare un grande business resterete sbalorditi anticipatamente ringrazio.

  16. Salve,
    Siamo due ragazzi laureati in management dello sport, abbiamo fondanto una start-up per un portale innovativo sullo sport. Stiamo cercando dei possibili finanziatori interessati ad investire il loro capitale in un progetto che ha importanti numeri di crescita potenziali.

  17. Salve a tutti, il solo fatto di scrivere questo commento, e’ per me un grande passo, mi mette in condizione di provare a cancellare quella pigrizia che mi contraddistingue. La mia testa e’ piena di idee, e porogetti, che puntualmente rimangono chiusi in un cassetto, e cosi’ mi ritrovo a 50 anni, a accontentarmi del salario sicuro ogni mese, ma a recriminare per cio’ che potevo fare e non ho fatto. C’e’ qualcuno che e’ curioso di sapere cosa poter fare?
    Saluti

  18. Salve vivo a Napoli e vorrei aprire un attività di solo stiro…..ho già valutato la fattibilità ed il mercato..inoltre sono esperta di comunicazione….nn ho possibilità economiche..chi mi aiuta?

    • Ciao Carla,
      Anch’io sono di Napoli, potrei aiutarti nel progetto, solo ho bisogno di approfondire maggiormente. Attendo tue notizie.

      Giuliano

  19. Ciao a tutti, più che una idea io ho un sogno che po portare tanto denaro a quello che avrà fiducia e un bel po di soldini per realizzarlo.

  20. Buon giorno. Interessante articolo.
    Opportunità nuove.

    Questà è un’opportunità Win2Win, dove hanno benefici entrambe le parti. E non è un offerta commerciale di spam, ma semplicemente il tentativo di trovare professionisti o futuri imprenditori che vogliano cogliere un’opportunità serie per il proprio futuro e con i quali noi potremo collaborare in sinergia. Il Business è adatto ad ogni mercato pertanto può essere attivato in qualsiasi nazione vi troviate e dove vogliate andare.
    Non è un business truffa come il 99% delle cretinate che si trovano in rete, ma noi forniamo la nostra infrastruttura web a chi desidera diventare imprenditore informatico. Ovviamente guadagnamo, non ci nascondiamo dietro ad un dito, semplicemente guadagnamo al crescere del nostro Partner che cosi non deve investire capitali rischiando poi di accorgersi che non è in grado di gestire la situazione. Si, perchè noi non mandiamo clienti a nessuno, quella è responsabilità del futuro imprenditore ritagliarsi la sua fetta di mercato, noi forniamo “solo” un’infrastruttura web chiavi in mano che permette anche a chi non ha nessuna esperienza di sviluppo web o programmazione di poter mettere in piedi il suo business informatico. Chiaramente astenetevi se non avete attitudine manageriale o skills di vendita e orientamento ai rapporti con il pubblico, perchè è condizione fondamentale ed imprescindibile per vendere il vostro prodotto e voi stessi come imprenditori. Ci piace essere chiari sin da subito per non sentirci dire che siamo stati sibillini e poco chiari.

    Noi abbiamo sviluppato una nuova opportunità di business basata sulla nostra infrastruttura informatica ( http://www.ebizzers.net ) che da la possibilità di impiantare un business informatico vincente a tutti coloro che vogliano vendere servizi web ready made con fidelizzando i clienti in prima persona lasciando noi in background, e con il proprio marchio.
    Una sorta di franchising senza l obbligo di usare il nostro brand, ma completamente in whitelabel. ( http://www.latuaoffertacloud.com ), pertanto cerchiamo Partners interessati ad operare in questa modalità nel campo informatico per riuscire insieme a creare quella sinergia capace di creare un futuro a chi coglie l opportunità da noi proposta e a noi di ampliare il nostro raggio di azione e il pacchetto clienti. Un opportunità Win 2 Win, dove entrambe le parti vincono e hanno beneficio.

    Ed allo stesso tempo cerchiamo un team vendita skillato a livello commerciale che possa aprirci mercato nella Nazione di riferimento, anche con escluisiva, dipende dai risultati e dalla forza vendita.

    Cordiali saluti.
    eBizzers International

    • Buonasera,
      gradirei ricevere maggiori informazioni ca. il business di riferimento e coloro che sono dietro il progetto.
      Ringrazio ed invio i miei migliori saluti
      Gianni Cantatore

  21. Salve a tutti, mi chiamo Ivan e lavoro nel campo della progettazione di negozi da 14 anni. Vorrei rivolvermi a tutti coloro che stanno restaurando o hanno intenzione di farlo nei prossimi periodi. Offro la mia consulenza, progettazione e rendering finale 3D. Sono giovane ma ho tanta voglia di fare, crescere e soddisfare l’esigenze di tutti. Possiamo tranquillamente lavorare tramite mail.
    Grazie mille per la cortese attenzione

    • Ciao Ivan.io mi chiami Alex e avrei l’idea di un pizzeria piu tecnologica. Secondo te si puo progettare qualcosa di simile?

  22. Salve a tutti..dopo mesi passati in mezzo al restauro di casa mia ho pensato che sul mercato manca proprio un certo tipo di martello..se volessi progettarlo e produrlo da che parte si comincia?grazie per eventuali risposte

  23. Salve a tutti! io da un paio di anni ho creato un sito internet http://www.vitolellla.com con l’intento di far conoscere e organizzare pacchetti viaggio, week-end etc etc nella regione Puglia e Basilicata all’estero, sopratutto in Inghilterra in cui vivo. Nell’estate 2013 ho organizzato 2 settimane ad una coppia anziana in Puglia e non vedono l’ora di ritornarci! Quindi l’idea sembra ottima a mio parere ma ho ancora bisogna del salto di qualità per farla decollare del tutto! Any Help?!
    Vorrei anche aggiungere una pagina del mio sito per poter acquistare prodotti tipici pugliesi e lucani…
    Grazie
    Vito

      • ciao Vito.Ho visitato il tuo sito,forse devi partire proprio da li.Se hai vogliadi cambiare noi siamo un gruppo di ragazzi che ci occupiamo di creazione siti web, marketing strategico, aumento fans facebook, visite youtube, followers twitter e posizionamento su internet(sai che ormai SEO è il punto forte per un business di successo).Sarebbe questo il biglietto da visita per i tuoi clineti.
        Ti lascio il mio indirizzo e’mail se hai bisogno di un po di consigli.dori_joni@hotmail.com

      • Ciao Vito, sarei interessato a una collaborazione con te. Sono laureato in Economia del Turismo e avevo idea di iniziare un’attività che facesse incoming per la Puglia all’estero. Per quanto riguarda il correlare la vendita di prodotti tipici, avrei un collega che ha un distributore qui a bari.Contattami ne parliamo. giusrago@hotmail.it

    • ciao vito ho potuto leggerre la tua richiesta, ed ho letto che vorresti acquistare prodotti tipici pugliesi io potrei essere interessato ad una forma di collaborazione dipende solo cosa e che quantità a risentirci grazie

    • Salve disponiamo di una serie di strutture ricettive nel cilento tra Palinuro e Scario…..gradirei approfondire ….e se del caso avviare una collaborazione….
      Attendo tue….
      Un saluto.
      Maurizio

    • Ciao Vito per caso ho visionato il tuo annuncio in realta’ un po’ datato ed ho letto che vivi in Inghilterra. Ho una azienda agroalimentare con prodotti esclusivamente italiani sopratutto pugliesi. Mi piacerebbe parlare con te per eventuale collaborazione di inserimento miei prodotti nel mercato estero. Per contatti nedasan30@gmail.com

  24. Salve a tutti! io da un paio di anni ho creato un sito internet http://www.vitolella.com con l’intento di far conoscere e organizzare pacchetti viaggio, week-end etc etc nella regione Puglia e Basilicata all’estero, sopratutto in Inghilterra in cui vivo. Nell’estate 2013 ho organizzato 2 settimane ad una coppia anziana in Puglia e non vedono l’ora di ritornarci! Quindi l’idea sembra ottima a mio parere ma ho ancora bisogna del salto di qualità per farla decollare del tutto! Any Help?!
    Vorrei anche aggiungere una pagina del mio sito per poter acquistare prodotti tipici pugliesi e lucani…
    Grazie
    Vito

    • Buonasera, come posso aiutarla? Organizzare viaggi, prenotare biglietti aerei e’ stato sempre il mio hobby, ragion per cui mi diletto a farlo.

  25. Cercasi bravo disegnatore, per nuovo progetto originale da proporre sul mercato. Preferibile che abbia buone capacità con il disegno stile fumetto/cartoons, su tavoletta grafica. Maggiori info all’indirizzo mail storiextra@gmail.com è possibile anche allegare qualche disegno realizzato.

  26. Salve sono un commerciante e conoscitore del settore salumi, siccome ho un portafoglio fornitori molto ampio e di qualità altissima, mi è venuta l’idea di provare a commercializzare all’estero alcuni prodotti.
    Qualcuno ha contatti extra italia (anche extra CEE ) e ha voglia di sponsorizzare e intraprendere insieme questa sfida ?

    • Ciao Paolo, io vivo in Inghilterra , lavoro nel settore della ristorazione e in più potrei aggiungere una pagina web sul mio sito di Travel agency e cominciare già da subito!

      • Ciao Paolo io da poco ho aperto con dei soci un angolo di prodotti italiani, in svizzera, ma lo vorrei fare a Milano una cosa del genere, e poi estendersi come franchising in giro anche in europa, con prodotti di qualita

    • ciao paolo,io sono albanese e a giugno torno in albania..mi potrebbero interessare i tuoi prodotti ..il mio tel:347-5757562.grazie.

    • Ciao Paolo anch’io ho un sacco di contatti di prodotti di tutta italia quali vino olio e salumi e come te vorrei esportarli
      all’estero possiamo collaborare insieme e chi ne volesse far parte.

      questo è il mio indirizzo antonio_bonesse@libero.it

      Saluti

      • salve ragazzi sono cosimo . vivo a roma se posso essere utile anche io . visto che o perso il lavoro . io potrei vendere qui a roma il mio tel 347.6885249 x antonio e paolo

    • Salve abito in Brasile da ormai 30 anni esattamente a Recife nel nord est,sono il proprietario di un locale notturno, fra i più conosciuti qua in Brasile(ulteriori informazioni saranno date solo in privato tramite e-mail).Sinceramente questa vita mi ha stancato e ultimamente ho scoperto che ho il diabete e come vi potete immaginare questa malattia non concilia con la vita notturna.Cosicche’ seppur a malincuore ho deciso di vendere questa attività e dedicarmi a qualcos’altro.Chi fosse interessato mi può contattare a questa email: Pagnini.francesco73@gmail.com Attendo vostre notizie e non esitate a contattarmi,anche per un semplice dubbio o informazione.

      • Hai già venduto , mi dispiace per le tue malattie io ho 40 anni e 5 figli fra non molto sarò licenziato è L angoscia mi sta distruggendo sto entrando in depressione tutto per colpa di una donna ….

  27. LA MIA IDEA E’ SEMPLICE ! di solito quelle che funzionano, no?

    E’ GLOBALE mercato mondiale

    COPRE UN’ESIGENZA Perché dove c’è un problema c’è anche bisogno di una soluzione

    UN NUOVO FORMAT di vendita, di una cosa che viene utilizzata da milioni di persone in tutto il mondo

    Redazione avete qualche idea da suggerirmi? incubatori, finanziamenti per start up ?

    Grazie

  28. Salve a tutti, sono un ragazzo di 28 anni ed ho creato un sistema di gestione integrata delle rinnovabili che permette di avere vantaggi oltre al prezzo di vendita sul mercato, di sfruttare gli sbilanciamenti a proprio favore. Contattatemi se siete produttori di energia rinnovabile non programmabile (eolico, solare, idroelettrico) o se volete maggiori informazioni e volete investire nel progetto.

  29. Salve , chiunque volesse investire nel mondo del Gelato, mi contatti metto tutto in mio nhow per creare impresa per la produzione di altissimo livello di gelato Siciliano , prodotto riconosciuto in tutto il mondo. Naturalmente il business è orientato a chiunque voglia cambiare attività e/o lavorare in italia e/o all’estero con un prodotto che continua a riscuotere interesse. Mi rivolgo anche ad imprenditori che vogliono un idea vincente e di sicuro successo se impostata in maniera corretta e con le giuste ricette e soluzioni .Ho già ideato ed avviato altre attività di gelaterie in Italia. Potete scriveremi euromari@tin.it

  30. Salve a tutti.
    Sono un ragazzo di 26 anni con tante idee e senza una lira (euro)
    Tra le mille idee che mi balenano per la testa ce ne è una che sono convinto essere vincente al 100%
    Praticamente riuscirei ad offrire gratuitamente un servizio che tuttora è a pagamento.
    Il problema è che necessiterei di un area di lavoro ampia ( un capannone di almeno 250 mq, svariati macchinari e qualche dipendente.credo che potrei distruggere un intero mercato.
    Il problema è sempre che i soldi si fanno con i soldi

  31. buonasera a tutti.
    da tempo sto studiando il mercato alla ricerca di un’idea che possa concretizzarzi. mi piacerebbe investire sulle energie rinnovabili, ma ho notato (almeno nella mia zona) che molte aziende si trovano in difficoltà, quindi non mi sento molto sicuro.
    A parte le mie idee sono disposto ad ascoltare ogni nuova iniziativa, contattatemi pure se volete condividere un vostro progetto.
    ciao

    • Agriturismo Volpago 12-03-2014

      Sono Proprietario di un rustico dove qualche anno fa ho attivato l’idea per una attività agrituristica.
      Il rustico è stato ristrutturato al grezzo avanzato, ora necessita delle opere di impianti e finiture.
      E’ possibile realizzare al piano terra, una sala unica per la ristorazione e sopra il solaio dell’interrato a nord del fabbricato una veranda di circa 120mq adatta per la mescita della birra agricola e stuzzicheria non sono esclusi altri prodotti tipici tipo vino e altro.
      Verso ovest un possibile ampliamento di altri mq 50/60 ca. per sviluppare una cucina.
      Al piano Primo le stanze disegnate sono sei adatte come camere doppie con bagno, poi si vedrà quale sia l’esigenza di alloggio della famiglia del gestore riservando una zona esclusivamente privata, con accesso da una delle due rampe di scale.
      L’interrato sarà utilizzato per i servizi/bagni, guardaroba, magazzini, laboratorio birrificio, cantina, sala di degustazione e altro.
      Non escludo la vendita diretta dell’azienda agricola in un locale apposita adiacente all’agriturismo.
      Altre idee e proposte sono da valutare in base all’interesse e disposizione economica da parte di soci finanziatori e operatori.
      Io dispongo di una azienda agricola a conduzione familiare con la capacità delle quantità produttive variabili per soddisfare la richiesta di prodotti agricoli sia nella vendita diretta in continuo aumento e sia per il futuro Agriturismo con apertura breve tempo.
      Altre cose le potremmo discutere dopo un sopraluogo con data e orario da concordare.

      Roberto
      335 482930
      roby062014@gmail.com

  32. Salve,

    abito a Napoli e sono da poco in mobilità. Ho quasi dieci anni di esperienza come commerciale. Dopo estenuanti ed infruttuose ricerche di quell’occupazione che non c’è più mi farebbe piacere entrare in contatto con residenti nella stessa zona che abbiano voglia e progetti per avviare un’attività in proprio.

    • Buongiorno Paolo.
      Ho letto che hai esperienza di vendita e vuoi metterti in proprio creando una tua attivita’ .

      Se vuoi, contattami al seguente indirizzo email e ti inviero’ 4 video con tutte le informazioni.

      Sto inserendo 5 risorse nel mio team di lavoro come “Rappresentanti Virtuali”.
      Tengo a specificare che non mi occupo di network marketing.

      Puoi richiedermi in video qui: info@direttore-vendite.com

      Saluti.
      Salvatore

    • Salve sono di Napoli oggi attualmente in mobilita vorrei avviare una attività per la manutenzione del fotovoltaico avendo lavorato con una azienda affiliata a Enel che per la maggior parte degli utenti non controlla lo stato del proprio impianto e visto che devono rimanere per 20 anni neccesitano di manutenzione calcolando che in Italia ci saranno molti impianti cerco persone che vuole fare Buon investimento ho i contatti giusti contattatemi email sicarmine@alice.it

  33. Salve, ho un business da proporVi collaudato all’estero e che funziona, un esperimento è già stato realizzato a Milano e funziona .

    Premetto che l’idea è dei tedeschi e sono pronti ad invadere il mercato italiano. Dobbiamo solo batterli sul tempo. Io l’ho visto realizzare. Possiamo replicarlo e con qualche conoscenza al posto giusto , conquistarci il mercato italiano ancora vergine.

    Credetemi si creerebbero migliaia di posti di lavoro su tutto il territorio nazionale, il rischio di impresa è praticamente nullo, perchè si tratta di migliorare un servizio essenziale.

    Gli utenti non ne possono fare a meno e sono costretti a pagarlo, anche se più delle volte non sono coscienti che lo stanno pagando.
    Il rendimento al netto delle tasse va da un minimo del 13% ad un 25%.

    Se avete voglia di saperne di più , non esitate a contattarmi .
    Vi chiedo solo 3% sugli utili che farete.

  34. naturalmente io non ho la possibilità economica di realizzarlo.
    L’investimento iniziale è di sole € 30.000,00 i profitti del primo anno serviranno per replicare l’idea per il 2° punto, poi per il 3° ecc.. ecc.. fino a coprire tutto il territorio nazionale .

    • Ciao Massimo sono Italiano di Milano, vivo In Brasile
      da quasi ventánni.Ho sempre lavorato come manager.
      Sono interessato alla tua idea.Possiamo replicarla in Brasile?Conosco il mercato.
      Attendo notizie.

    • Ciao Massimo,
      scusa ma se l’idea è così vincente come dici, a fronte di un investimento di soli 30K €… perchè non la realizzi tu?
      Vuoi farmi credere che non trovi il modo di avere un prestito od un fondo per iniziare?
      Ci sono molti modi per ottenere aiuti, ti sei informato?
      Comunque… se vuoi, mandami dei dettagli.
      Cordialità
      MR

    • buongiorno, sarei interessata a questa proposta di investimento, vorrei contattarti per telefono ma non sò il numero,il mio è:340/5476946,aspetto con ansia. distinti saluti Romana

  35. Credetemi, questo è un business che se lo lasciate fare ai tedeschi, sul nostro territorio, significa che ci siamo proprio calati le braghe.

  36. Salve, io e la mia compagna abbiamo un’idea , ma non la possibilità economica di metterla in pratica. Aprire un agricampeggio in Puglia. Noi siamo della provincia di Taranto al confine con la basilicata. Paese diviso tra mare e collina a soli 17 km dai sassi di Matera. Terreni disponibili a perdita d’occhio , prodotti della terra a costi bassissimi e tanto tanto sole. Se qualcuno fosse interessato può contattarmi

  37. Ciao ragazzi,sono nuovo qui…sono da poco entrato in società con la mia famiglia,gestiamo un maglificio da 30 anni e fino ad oggi era andato tutto bene,producevamo per il 90% conto terzi,ora purtoppo la crisi ci sta mettendo i bastoni tra le ruote e per combatterla abbiamo sviluppato un prodotto tutto nostro, si tratta di maglioni da uomo classici 100%lana gatto, anallergici, completamente prodotti in Italia, taglie fino alla 6 XL, scairpe, cappellini,maglieria donna.
    Noi siamo a Monzambano, un piccolo paese in provincia di Mantova, se qualche azienda volesse conoscerci può scriverci qui: manuel.bro@virgilio.it
    Accettiamo commesse di lavoro,nuovi progetti o semplicemente di vendervi i nostri prodotti.
    Buona giornata a tutti!!!

    • Buongiorno Manuel.
      Avete pensato di promuovere i vostri prodotti con canali di promozione diversa rispetto a quelli che ancora oggi, molti imprenditori si ostinano ad utilizzare?

      Penso a sfruttare il web… Con strategie dedicate, misurabili dal punto di vista dell’ investimento/ritorno e soprattutto targettizzabile come la pubblicita’ trazidionale non puo’ fare?

      Se volete avere info, posso inviarvi GRATUITAMENTE un Video Corso che vi da qualche “dritta” che il 96% degli imprenditori non conosce.

      Puoi richidermelo qui: info@direttore-vendite.com

      Saluti.
      Salvatore

  38. Avrei bisogno di investitori per due idee che ho in mente. Una da fare in Italia e qui ho già un capannone per iniziare e un’altra da fare a Panama (paese molto ricco, con divisa in dollari del quale sono anche cittadina). Scrivetemi a breizhsterz@yahoo.it

    • Ciao Patty, potrebbe interessarmi l’iniziativa, se vuoi essere un po più precisa su tipo di investimento da affrontare, ne possiamo parlare in privato se mi contatti 3497039886…

  39. Buonasera Mr Anderson,
    sto cercando ,per sintetizzare,un socio di capitale o del capitale per iniziare il mio progetto imprenditoriale.Se vuole più informazioni al riguardo mi puo’ contattare o tramite mail o mi puo’ contattare al numero 346-7043235.Spero di sentirla presto.
    Greta Biffi

  40. BUONASERA A TUTTI MI CHIAMO GRETA BIFFI SONO DI MILANO STO CERCANDO UN SOCIO DI CAPITALE O QUALCUNO CHE SIA DISPOSTO A FINANZIARE IL MIO PROGETTO IMPRENDITORIALE E’ IL MIO SOGNO PIU’ GRANDE.LA MIA MAIL E’ gretabiffi@ yahoo.it IL MIO CELL.346-7043235

  41. Salve. Mi trovo in sardegna ( arbatax ) dispongo di un bel locale di proprietà. Situato in una zona di forte passaggio . Mi piacerebbe realizzzare un bel negozio di biciclette con annessa officina e nolo. Mi servirebbe un fornitore per organizazare una bella rivendita. Se qualcuno e interessato ci possiamo organizare. Saluti . nomenc@tiscali.it

  42. Salve, sono un costrutore di case in bioedilizia con esperienza nel settore delle compravendite immobiliari da 25 anni. Vorrei combattere fattivamente questa maledetta crisi.

    Dispongo di una filiera di artigiani e fornitori di materiali low cost da impiegare direttamente a nome dell’utente finale, senza passaggi, senza ricarichi, senza speculatori. Risultato: Villetta singola in bioedilizia (con struttura in legno) ad alto risparmio energetico di 100 mq a € 100 mila, completa di tutto, chiavi in mano, con tutte le garanzie di legge, da costruire in 90 giorni dove si vuole (escluso il terreno). N.B.: non si tratta di un prodotto industriale prefabbricato ma di un prodotto artigianale costruito direttamente in cantiere sotto la supervisione dell’utente. Valore commerciale minimo pari al 250% del costo.
    Cerco privati direttamente interessati, promotori e finanziatori.

    • Sto portando avanti un’idea progetto immobiliare “Sociale”, da iniziare in Veneto e da estendere nelle altre Regioni rivolta ad una categoria sociale famiglie over 50 anni, potrei essere interessato al tuo prodotto, per una costruzione su tre livelli, circa 3000 mq fuori terra.
      Roberto
      335 482930

    • Ciao Giuliano, Opero anche io nel campo immobiliare e mi piacerebbe valutare il tuo progetto poichè ho voglia valutare nuove opportunità . Spiegami il tuo progetto o mandami la tua documentazione esplicativa all’indirizzo email: info@bertolatti.it
      Ciao grazie.

    • Ciao Giuliano, avrei intenzione di sviluppare una intera lottizzazione a circa un’ora da Roma di circa 80 unità abitative tutte in bioedilizia, la tecnica è più o meno quella che tu proponi, contattami:

      agroecovillage@gmail.com

      Se qualcuno è interessato ad entrare in joint venture in questa iniziativa mi contatti, si tratta di un’area di circa 40 Ha dove intenderei realizzare su una metà lo sviluppo residenziale (abitazioni di 100/150 mq monolivello in bioedilizia ad impatto energetico prossimo allo zero) e sull’altra metà un agriturismo con azienda zootecnica ed ortofrutticola biologica per la produzione di prodotti ortofrutticoli, uova e carne a km zero!

      Il terreno c’è già per il progetto basta presentare una piccola variante (tempi 3 mesi).

      L’idea non è proprio quella di vendere case ma è quella di vendere un nuovo stile di vita integrato nella natura e nella cultura contadina, in una location fantastica, sicura (controlli accessi e videosorveglianza) e dotata di tutti i conforts.

  43. Salve io avrei un’idea non difficile da realizzare con possibilità di trasformare in franchising ma mi manca no i fondi anche se realmente non sono molti avrei bisogno di qualcuno che mi aiuti a condividerla

  44. salve avrei due idee da sviluppare..una un paese albergo, dove c’è disponibilità di case ….oramai abbandonate,un’altra una fabbrica di abbigliamento in paese estero, chi è interessato a investire?

  45. La produzione in italia, e’ troppo penalizzata dalla sovratassazione, sarebbe bene, abbandonare discretamente business che, soprattutto in questo periodo, non possono tenere il passo con il resto del mondo. Escludendo alcuni settori di nicchia, di alta e specifica professionalita’ ITALIANA,….ed ovviamente il settore del superlusso, non ci resta che pensare agli unici tre’ business, che nessuna CRISI e nessun CINESE, potra’ mai e poi mai RUBARCI,…..Turismo,Arte e Cucina. Non facciamoci fregare in casa nostra e soprattutto non lasciamo rivendere i nostri prodotti a societa’, spesso extraeuropee. Cio’ che e’ nostro, deve restare nostro, cio’ che inventiamo, deve fruttare nel nostro paese, ma soprattutto i nostri giovani devono poter investire nelle proprie idee, senza sempre dover sperare nell’investitore di turno. L’italia e’ il nostro paese e dovremmo poter portare avanti cio’ che piu’ ci compete, aiutati “sia finanziariamente,sia emotivamente”, come del resto avviene in altre parti del mondo!
    Siamo diventati, un paese di “cassa integrazione” ed imprenditori abbandonati ed esasperati.
    Ho scoperto con piacere questo sito, ritengo che molti concetti di business, siano molto fantasiosi ed altri gia’ ampliamente spremuti, ma l’idea e’ geniale. Nel contempo, offre una visione complessiva affascinante, si da, insomma, concretezza a chi un sogno realizzabile ce l’ha davvero, l’opportunita’ a chi ha intenzione di finanziare progetti, di venire a contatto con “piccoli geni dai piccoli fondi”, ma soprattutto, e’ pepe nero al C–O, per chi non crede piu’ in se stesso e nelle proprie potenzialita’.
    Scusate l’immensa trafila, ma non trovavo altro modo per esprimere i miei COMPLIMENTI a chi ha avuto questa geniale idee di New Business all’italiana.

  46. salve,
    avrei due idee molto buone , entrambi sono state giudicate molto bene e una delle due è anche di carattere futuristico solo che non so da dove iniziare.
    Il primo progetto dovrebbe prendere informazioni dai ministeri e dagli ospedali per aiutare di molto la popolazione in futuro sopratutto gli anziani in difficoltà .
    Il secondo progetto si tratta di quello sulla base di salute e benessere a sfondo futuristico.

    Sapete come aiutarmi siamo due ragazzi di roma !!
    grazie

  47. Salve ho 24 anni vorrei aprire un’attività, ma con i tempi di oggi fa paura solo il pensiero, vorrei aprire qualcosa con un piccolo investimento mi sapreste consigliare? io dispongo di un locale abbastanza ampio.

  48. Salve,
    ho elaborato un progetto per la realizzazione di un centro polivalente per anziani, in Sardegna. Il progetto, che prevede la realizzazione di una struttura di 60 posti letto, può essere inquadrato come “turistico residenziale”, rivolto esclusivamente al turismo geriatrico sia nazionale che transfrontaliero. Se interessati, sarò lieto di inviare documentazione relativa.

    • Sarei interessato a saperne qualcosa in più ca. un turismo per anziani. Potrei avere documentazione esaustiva e costi per realizzare il progetto?
      Grazie e saluti
      Gianni

    • Sto portando avanti un’idea progetto immobiliare “Sociale”, da iniziare in Veneto e da estendere nelle altre Regioni rivolta ad una categoria sociale famiglie over 50 anni, potrei essere interessato ad collaborare al tuo progetto.
      Roberto
      335 482930

  49. Buonasera mi chiamo Irina e ho creato un business in turismo, immobiliare in affitto al giorno e investimenti in Repubblica Moldavia. Ho creato un paio di siti per poter spiegare meglio ai italiani dove possono dormire mangiare divertirsi e creare affari. Moldavia e un paese che si sta integrando in comunità Europea e ha moltissime opportunità di creare affari e non solo di poter assaporare il nostro vino,( abbiamo le cantine più grande al mondo che si trovano sotto tera che sono inscritti nei guinness dei primati). Chi e vole sapere di più del turismo, immobiliare ho investimenti in Moldavia mi po scrivere via e-mail irinasertur@gmail.com

  50. salve a tutti,
    ho un immobile di 2000 mq piu’ 3000 di verde e inoltre ho dei locali già comprensivi di cucina tavoli ecc.
    qualcuno mi può aiutare su come sfruttarli???
    grazie

    • Buongiorno mi chiamo fossati alessandro e sono un infermiere professionale dal 96 . ad oggi esercito la mia professione come coordinatore e l’idea per la struttura a tè in possesso sarebbe una comunità alloggio per anziani, visto che la popolazione è in aumento da questo punto di vista.

    • Ciao Francesco,

      anche io mi chiamo Francesco, la tua idea può essere sviluppata in diversi modi, ma dovresti specificare meglio la zona in cui è ubicato il locale per poi analizzare meglio come valorizzarla.

      Io ci farei un ristorante pub pizeria per 700 mq + una sala da ballo magari o addiritura due sale una per i giovani una per gli over 40 anni come me

      oppure un agriturismo con beautyfarm (centro olistico)

      se vuoi ne parliamo meglio,
      puoi scrivermi a: francesco141273@gmail.com

      Grazie

      Ciao

      Francesco

  51. Salve, ho realizzato un circuito elettronico seguendo una particolare successione matematica e ho notato che si comporta come un circuito ideale. Purtroppo non sono un fisico e la mia conoscenza è limitata. Mi servirebbe entrare in contatto con un ingegnere elettronico o un fisico per comprendere le manifestazioni elettriche emesse dal circuito e capire la portata della scoperta. Grazie, Cristiano

  52. salve,
    avrei un’idea valida per la creazione futura di un’app(game) su ios / android. Ho già compiuto varie ricerche di mercato sui portali web adibita a questo tipo di commercio e tra le opinioni della gente. Essendo uno studente di economia, non ho le conoscenze informatiche per la realizzazione. Cerco soci sviluppatori per realizzarla. Contattatemi via mail, solo se interessati veramente.

    • Ciao Enrico. Stai ancora cercando qualcuno per la realizzazione dell’app? Io conosco persone che possono aiutarti a svilupparla.

  53. Buongiorno, sono Davide, 29enne prov milano; sto sviluppando un’idea di business/startup per quanto concerne la creazione di una piattaforma a livello finanziario. Attualmente ho sviluppato personalmente un “whitepaper” della piattaforma con market analysyis ecc e grazie all’aiuto di un amico programmatore stiamo sviluppando una versione BETA che andrà sgrezzata e capita meglio ovviamente. Il progetto è stato accettato sul portale siamosoci.com per raccogliere un primo round di finanziamenti; cerco finanziatori e/persone che possano credere realmente nel progetto e nella piattaforma, ma soprattutto cerco collaboratori (professionisti a livello di programmazione informatica, finanziaria, marketing e aspetti legali); resto a completa disposizione per qualsiasi chiarimento in merito alla mia mail: daydcolza@alice.it e tramite watth’sup sul numero mobile: 3495894514

    • Ciao Davide posso darti una mano per quanto riguarda marketing ed aspetti legali . Sono titolare di una azienda di comunicazione , marketing , eventi ed internazionalizzazione .
      Anna Borello
      347 58 80 820

  54. Ho un idea imprenditoriale molto valida, si tratterebbe di un
    supermerkato digitale ,portare la spesa a casa a chiunque con dei furgoni ma nel supermerkato avere di tutto ma proprio di tutto tipo un centro commerciale. ma digitale. l.idea é molto valida , pochi dipendenti e innovaziobe con prezzi minori dei supermarket reali, se qualcuno é interessato ad aiutarmi economicamente mi contatti tibi_eduard@yahoo.it

    • Ciao Tiberio,

      La stessa idea l’ho avuta anche io, il problema che vedo e’ che non so’ se le grandi catene di supermarket offrano delle scontistiche altrimenti i ns clienti devono pagare il servizio, almeno la spedizione.
      Fammi saper che feedback riceverai a proposito. Dimenticavo io vivo all’estero ed e’ qui che volevo sviluppare questa idea.

      Ciao!
      Gioele

    • A che punto sei con il tuo progetto…..?
      In passato altri hanno tentato ma hanno incontrato difficoltà circa i costi di consegna da caricare sui prodotti….
      Tu come hai pensato di baipassarli ??

  55. Dall’ultima esperienza di viaggio in aereo con la mi famiglia mi è venuta l’idea di un accessorio che applicato alle valigie consente di trasportare contemporaneamente, ad esempio all’interno di un aeroporto/stazione, 2 o più valigie/trolley dotate di ruote con una sola mano: esempio lampante (quello che è successo a me) quando bisogna trasportare anche i trolley dei bambini che spesso si rifiutano o semplicemente non possono farlo perché troppo piccoli.
    L’accessorio è facile da costruire e con poche modifiche si potrebbe integrare nelle valigie esistenti (oppure progettare una valigia che lo includa nativamente) e può aggiungere un “quid” di funzionalità in un panorama, quello delle valigie, sempre più giocato sull’attenzione ai particolari, alle “micro-funzionalità” e ai materiali per far emergere una prodotto piuttosto che un’altro.
    Ho fatto una ricerca su Internet sui siti specializzati in brevetti e sembra che nulla che somigli a quello che ho ideato sia stato fatto finora (anche se per avere la certezza assoluta bisognerebbe fare una ricerca di anteriorità ufficiale).
    Sarei interessato ad un contatto/scambio di informazioni per illustrare l’idea, per verificare se è tecnicamente possibile e soprattutto se è oggettivamente commercialmente attraente e/o può rientrare nella gamma di prodotti di un grande produttore valigie.
    nicola.sepe@libero.it
    3393018684

  56. Salve,
    mi presento velocemente: mi chiamo Nicola Sepe, ho 44 anni, abito in provincia di Napoli, sono laureato in Ingegneria Elettronica e sono un appassionato di industrial design (anche se per lavoro mi occupo di software). Tempo fa ho brevettato (brevetto italiano) un sistema per facilitare l’installazione di impianti elettrici sottotraccia sia civili che industriali. In particolare si tratta di un accessorio da applicare alle cassette di derivazione in cui confluiscono i tubi corrugati. Finora nulla è stato prodotto/commercializzato in tal senso. Sono convinto (dalla mia piccola esperienza di installatore) che tale prodotto po’ facilitare enormemente il lavoro, oltre a renderlo migliore al punto di vista della realizzazione. Sono in cerca di qualcuno in grado di produrlo in serie per poi commercializzarlo . L’ideale sarebbe una azienda del settore dei prodotti per impianti elettrici o un’azienda che produce componenti in plastica.
    Nicola.
    nicola.sepe@libero.it
    3393018684

    • Ciao Nicola sono di napoli anke io, in realtà sono in cerca di un buon progetto da finanziare, mi inetessa la tua iniziativa se vuoi parlarne mi puoi contattare 3497039886….a presto!

  57. Ciao, mi chiamo Manuela ho 37 anni e sono di Torino
    Sono agente immobiliare prima di buttare la spugna stanca di non riuscire a realizzare i miei obiettivi per mancanza di fondi e mancanza di qualcuno che creda in me, vorrei esporre un mio progetto nel settore immobiliare che mi piacerebbe poter sviluppare

  58. ciao a tutti..mi chiamo artur e sono albanese..fra qualche mese torno in albania e cerco qualquno che vuole investire in albania in tutti i campi…il paese e abbastanza fertile .ofro guida,info …se siete interessatti il mio tel e.:347-5757562…benvenuti in albania….grazie.

  59. Salve a tutti mi chiamo Giovanni o 31 anni e sono un parrucchiere lavoro in questo settore da quasi 20 anni amo moltissimo il mio lavoro ma o un idea che mi frulla in testa .oggi purtroppo il modo come fare soldi e diventato quasi estremo impossibile.una persona che legge o guarda tv può solo sognare nel vedere gente ricchissima gente che demolisce ferrari gente che muore di fame e noi….????che rispetto a tanta gente siamo fortunati di vivere con questo poco che abbiamo..A me il mondo della ristorazione e sempre piaciuto ma soprattutto la PIZZA chi di voi non ne divora almeno una a settimana alzi la mano??ahah bravi quasi tutto ……quindi adesso vi pongo il sogno mio che spero di poter realizzare con qualcuno che crede al progetto..fare un qualcosa che alla gente piace una (iPIZZA) questo sarà il nome del locale con il logo del locale a forma di mela maaaaaaa anziché la mela la pizza a forma di mela con all interno una bella classica margherita e anziché la foglia della mela una bella foglia di basilico…all interno un locale tutto tecnologico niente menù ma solo ipad che dal tavolo decidi e prenoti tutto tu all interno dell ipad il creator ipizza per crearti la pizza che vuoi un ambiente molto fashion ma soprattutt ciò che non deve mancare e la tecnologia ciò che oggi piace alla gente e vi assicuro che il tutto sarà un successone chi lo sa se questa idea possa avere i suoi frutti???e magari fare una catena???mah ciao a tutti fatevi avanti

  60. Salve, ho aperto per scherzo un negozio a Milano che stirasse le camicie gia lavate a 99 centesimi, facesse orli a pantaloni a meno di 5 euro e lavasse camicie a meno di 50 centesimi. Il primo, il secondo e terzo negozio a Milano, Poi centro Italia a Pescara (centro italia) 2 negozi e poi a Taranto (sud) 2 negozi. Il progetto è partito e dal 2013 parte il progetto franchising e presenziati alla fiera del franchising di Milano. Franchising a 15.000 euro chiavi in mano e possibilità di corner dedicati alla lananderia self service ma con assistenza nonostante è self. Lasci la roba e vai via e dopo 2 ore ritiri il tutto e se voluto anche servizio stiratura.. Alcuni negozi venduti ed altri di proprietà. Vorrei continuare ma unico problema sono solo e vorrei uno o più soci finanziatori.

  61. Ciao a tutti,ho 500.000 euro da investire,cerco un idea vincente.Chi pensa di averla,ma non ha i fondi e vuole una quota societaria,mi scriva e ne discuteremo.

    • Salve, con un amico abbiamo diverse idee commerciali da sviluppare lontano dall’italia, specificamente a Panama dove potremmo facilmente ottenere la cittadinanza, solo che non abbiamo soldi per sviluppare il tutto. Parliamone.

    • Buongiorno Fabio,
      io ho due progetti di start-up:
      – uno in ambito marketing, si tratta di un innovativo servizio che implica l’utilizzo di social media, digital signage e big data – si rivolge a multinazionali – questo pregetto è in fase beta, ma abbiamo già cominciato a gestire un pilota e dei lavori, siamo anche in contatto con diverse multinazionali
      – l’altro è un progetto che riguarda l’innovazione
      per entrambi ho un Business Plan (il secondo in fase di definizione)
      Se ‘t’interessa contattami: 3398397602
      Mirna

    • Agriturismo Volpago 12-03-2014

      Sono Proprietario di un rustico dove qualche anno fa ho attivato l’idea per una attività agrituristica.
      Il rustico è stato ristrutturato al grezzo avanzato, ora necessita delle opere di impianti e finiture.
      E’ possibile realizzare al piano terra, una sala unica per la ristorazione e sopra il solaio dell’interrato a nord del fabbricato una veranda di circa 120mq adatta per la mescita della birra agricola e stuzzicheria non sono esclusi altri prodotti tipici tipo vino e altro.
      Verso ovest un possibile ampliamento di altri mq 50/60 ca. per sviluppare una cucina.
      Al piano Primo le stanze disegnate sono sei adatte come camere doppie con bagno, poi si vedrà quale sia l’esigenza di alloggio della famiglia del gestore riservando una zona esclusivamente privata, con accesso da una delle due rampe di scale.
      L’interrato sarà utilizzato per i servizi/bagni, guardaroba, magazzini, laboratorio birrificio, cantina, sala di degustazione e altro.
      Non escludo la vendita diretta dell’azienda agricola in un locale apposita adiacente all’agriturismo.
      Altre idee e proposte sono da valutare in base all’interesse e disposizione economica da parte di soci finanziatori e operatori.
      Io dispongo di una azienda agricola a conduzione familiare con la capacità delle quantità produttive variabili per soddisfare la richiesta di prodotti agricoli sia nella vendita diretta in continuo aumento e sia per il futuro Agriturismo con apertura breve tempo.
      Altre cose le potremmo discutere dopo un sopraluogo con data e orario da concordare.

      Roberto
      335 482930
      roby062014@gmail.com

    • Noi abbiamo un fondo cassa simile alla tua cifra investiamo in app,locali in Spagna, e serate. Lasciamo regolare fattura e se vuole può anche entrare nella nostra società i guadagni sono un prospettiva molto ingenti e garantiti visto che stiamo nel settore da anni e ci occupiamo proprio di questo. Per info o appuntamento ci contatti qui ddalessio87@libero.it o ddalessio87@hotmail.it

    • Salve,
      mi chiamo Lilly, mi piacerebbe realizzare un’attività a Panama, se qualcuno già vive li o conosce bene lo Stato, potrebbe darmi un’idea o magari farla insieme.
      ciao grazie

  62. Salve io nel 2008 sono partito con la prima sala per bambini ad oggi ne ho 8 in tutta italia con un look innovativo e corsi per chi vuole aprire cerco soci per l apertura di altre sale progettazione e realizzazione tutto compreso con un piccolissimo investimento oggi create la vostra attività anche in un piccolissimo centro abitato con un investimento da 3500 a un max di 8500 con un guadagno minino mensile e recupero immediato di quello investito potete contattarmi in privato e ne parliamo.

  63. salve a tutti,io sono un venditore di dispositvi medici classe 1.
    Brevettati a livello Internazionale, progettati e studiati per proteggerci dalle radiazioni naturali e artificiali.
    Prevenzione contro l’elettrosmog,
    Possiamo proteggerci dalle onde elettromagnetiche di pc,tv,wi-fi,telefonini, forni a microonde ecc….
    radiazioni naturali provenienti dal sottosuolo, provocano malattie anche di livello degenerativo.
    ci sarebbe molto da dire ,comunque contattatemi vi risponderò volentieri, la salute è importante, quanto ci amiamo?
    ciao

    • Salve, stiamo avviando con degli amici una società d’investimento e siamo alla ricerca di idee originali di vario tipo.La sua mi sembra un esperienza interessante nella quale se possibile approfondire. Mi dia maggiori informazioni e magari un recapito o luogo dove incontrarci per una chiacchierata. Sono di Roma nel caso siamo lontani anche mezzi come skipe possono andare bene.
      La ringrazio
      Antonio Luciano

      • Anche noi siamo una società d investimento. Investiamo in app/locali originali in Spagna e serate tutte cose molto remunerative. Più soldi liquidi ci sono più investimenti possiamo fare e più soldi entrano. Stiamo cercando di diventare un holding. Rilasciamo regolare fattura e se non siete ancora una società’ possiamo crearla insieme in Spagna e pagare molto meno tasse

        • Buongiorno,
          Cerco produttori , vino , caffè , olio , salumi ..ecc. che vogliono vendere il loro prodotti direttamente alla gastronomia in Germania e che mi aiutano in fase iniziale economicamente.

          • Ciao Angelo per caso ho visto il tuo annuncio anche se un po’ datato ho una azienda che si occupa di prodotti agroalimentari come pasta pate sughi salse prodotti d a forno esclusivamente italiani mi piacerebbe esportarlo in Germania nella grande distribuzione. Mi piacerebbe parlare con te. Email nedasan30@gmail.com

      • Buonasera sono possessore di un brevetto accessorio auto pratico e geniale con marchio già reggistrato, qualora volesse approfondire questo documento rimango a disposizione. Cordialmente

        • salve sono un commerciante di roma zona salario parioli sarei interessato alla sua invenzione ho un negozio di 70 mq mi faccia sapere di cosa si tratta tel 0686206980 mob 3383486134 grazie rimango in attesa di sue notizie

        • ciao sono un venditore da 35 anni vendo prodotti di sicurezza con una vasta clientela.
          contattami sono interessato della tua invenzione.

          saluti dalmazio

      • Salve sono Henry Garcia Castillo un giovane imprenditore nato nella Repubblica Dominicana e cresciuto in Italia.
        A santo domingo capitale della Repubblica Dominicana e in forte espansione il LIQUOR STORE (sarebbero dei posti elegantissimi dove puoi andare ad acquistare ogni tipo di bottiglia della marca alcolica che si desidera) io sono pienamente sicuro che questa è una grande opportunità per avere tutto in un isola cosi bella dove se hai successo e soldi puoi avere tutto.
        Io sono un cantante di musica commerciale(questo il mio sito http://www.divomusicmundial.com ) e grazie ai miei viaggi in tournee e a commentari di familiari che hanno diverse attività a Puerto Rico e a Santo Domingo ho avuto modo di sapere e vedere questa grande opportunità commerciale.
        salve a presto!

  64. salve sono un’imprenditore musicale, ho un orchestra di fiati già avviata da anni con musicisti e maestro di fama internazionale, cerco rappresentanti che mi procurino concerti in tutta Italia.
    Attendo collaboratori

  65. Salve a tutti,sono Matteo e da oltre 10 anni,lavoro nel mondo degli animali(alimentazione,cura,igiene e veterinaria).
    Fin ora il mondo dei pets é un mercato che non conosce crisi.sempre più discusso e tutelato,é un mercato in forte espansione.
    La mia idea d’impresa,punta tendenzialmente nel network.In questo modo si creano posti di lavoro e investimento minimo per affiliarsi e fare business per la casa madre da cui partiranno gli ordini.esistono vari marchi di proprietà in circolazione con nome e prodotto proprio di cui il cliente abituale nemmeno conosce!!
    Allora,perché non crearne uno multimarca??
    Vi rendete conto del potenziale che avrebbe una struttura del genere?
    Ovvio,la mia é solo una idea,per realizzarla ci vuole uno sforzo economino non indifferente,che sia a norma di legge e con un piano compensi che soddisfi la casa madre.
    Ecco metto a disposizione di tutti la mia idea in modo che qualche fortunato copione la metta in atto e magarimi contatti pure me per farne parte.
    Non fate i misteriosi,le vostre idee nascoste possono aiutare e creare occupazione.
    Un saluto.

  66. Ciao a tutti sono una ragazza che ha un progetto da tanto tempo
    ,cioè aiutare le persone ad evolvere e migliorare se sressi . Per questo vorrei aprire un negozio dove mettere a disposizione
    materiale di ogni genere per la crescita personale e spirituale
    più servizi di counsoller e di affiancamento . Mi manca però la materia prima il denaro per poter avviare quest’attività . Chi è interessato come me a dare qualcosa di diverso e profondo a questo mondo e
    Potrebbe aiutarmi mi contatti alla mai:l kaoujaj@gmail.com.grazie

  67. Ciao a tutti. Sono italiano e vivo in Romania da circa 20 anni. Se qualcuno ha qualche idea di business, magari legata con mercato italiano puo’ contattarmi.
    Molte idee mi sono venute in tutti questi anni ma mi sono sempre mancati i partner ideali i quali possano occuparsi in Italia di avere o trovare canali per lo “smaltimento” dei nostri servizi o prodotti.
    Idee nell’ambito assicurativo, forza lavoro, intermediazioni commerciali, produzione a basso costo e commercializzazione in svariati paesi piu’ sviluppati e quindi richiedere un prezzo maggiore per lo stesso prodotto, etc.

    A presto,
    Gioele

  68. Salve, stiamo lavorando alla progettazione di un videogame innovativo per consolle tipo Xbox e ps.
    Purtroppo ci vogliono molte risorse economiche per la creazione di questo gioco. La nostra idea è già stata registrata alla SIAE e abbiamo contatti importanti con case di produzione e distribuzione che aspettano la creazione di un trailer e di un livello del gioco.
    Cerchiamo investitori che abbiano liquidità disponibile per poter andare avanti nella progettazione.
    Se interessati, contattatemi su questa e-mail: giurex@hotmail.it

  69. Buongiorno sono alla ricerca di soci da inserire nel mio progetto.
    Sto cercando persone con forte passione per il pc e manualità.
    Investimento cumulativo
    Coridali Saluti

  70. Buona sera a tutti. Noi siamo un gruppo di imprenditori ed abbiamo sviluppato in 5 anni un’importante progetto nel campo socio-sanitario e agricolo-green energy. Il tutto con un’occhio di riguardo per i malati di parkinson i queli non ricevono cure adeguate e SOLO IN PIEMONTE sono più di 100.000. La nostra idea e di instaurare una nuova mentalità, dare un’aiuto vero e importante ai malati, e risollevare e sopratutto dare lavoro a una regione ormai abbandonata alla sua decadenza. Il progetto ahimè, richiede un grande sacrifico e una grande somma di denaro di cui noi non disponiamo. Se qualcuno sà come aiutarci, vuole sapere di più, vuole finanziare, suggerire o qualsiasi cosa scrivetemi pure a: alessio.rogano@yahoo.it

  71. SALVE A TUTTI SE VOLETE INVESTIRE SENZA AVERE GRATTACAPI DI GESTIONE HO UN OFFERTA DA FARE A COLORO CHE POSSONO PERMETTERSI DI INVESTIRE DAI 150000 EURO IN SU. IO SONO UN IMPRENDITORE EDILE E LAVORO A LONDRA DA OLTRE 30 ANNI,E CE NE AVRO` 50 A LUGLIO. HO GIA` UN PORTFOLIO CLIENTI OLTRE MARE CHE INVESTONO REGOLARMENTE. SI TRATTEREBBE DI COMPRARE IN VOSTRO NOME CASE DI PROPRIETA` A LONDRA PER LE QUALI CI POTREBBE ESSERE LA POSSIBILITA` DI TRASFORMARLE IN 2 O PIU` UNITA` ABITATIVE O MAGARI SOLO DARGLI UNA SISTEMATA E RENDERLE ABITATIVE, PER POI RIVENDERLE E FARCI UN VELOCE GUADAGNO O MAGARI AFFITTARLE E COSI` AVERE UNA RENDITA MENSILE GARANTITA. IL MIO RUOLO E` DI PREOCCUPARMI DI TROVARVI LE PROPRIETA` DOVE E`OPPORTUNO INVESTIRE, ORGANIZZARVI TUTTO L`ASPETTO BUROCRATICO DELLA COMPRA VENDITA, E NEL CASO IN CUI DECIDIATE DI TENERLE COME INVESTIMENTO A LUNGO TERMINE, POSSO ORGANIZZARVI GLI AFFITTI ( PAGABILI DIRETTAMENTE NEL VOSTRO BANK ACCOUNT) INCLUDENDO IL SISTEMA DI FULL MANAGEMENT(MANUTENZIONE INCLUSA). VI FACCIO PRESENTE CHE IL MERCATO IMMOBILIARE INGLESE SALE GIORNO DOPO GIORNO E SI PREVEDE CHE LA MEDIA DELLE CASE A LONDRA AVRANNO PER IL 2016 UN VALORE APPROSSIMATIVO DI £ 600.000. QUINDI NON C`E` NIENTE PIU` SICURO DEL MATTONE. E VI RICORDO CHE I SOLDI IN BANCA NON CRESCONO MICA E TUTTE LE ALTRE ATTIVITA`AL GIORNO D`OGGI SONO SOLO UN RISCHIO E FACILE PREDA PER LE TASSE ITALIANE. QUALORA FOSSE INTERESSATI IL MIO INDIRIZZO E-MAIL E` FRANCESCOMORGERA64@HOTMAIL.COM E IL MIO NUMERO TELEFONICO PURTROPPO INGLESE E` 00447919513098.