Apro il chiringuito delle emozioni

0
5533
singita chiringuito

Un posto dove guardare il tramonto, condividere emozioni. E stare in compagnia, recuperando il contatto con la natura e se stessi. Ecco l’idea base del Singita, un format di bar da spiaggia generato da un piccolo chiosco nato 16 anni fa, il Singita Miracle Beach di Fregene. Si è fatto conoscere, ha attirato gente. Si è raddoppiato, in una struttura più ampia, con stabilimento balneare e ristorante, a Marina di Ravenna. E sta per moltiplicarsi in Italia e all’estero, a cominciare da Malta.

«L’idea è nata da tre amici e soci, Claudia Serafini, Marco Falsarella e Luca Iacoponi. Claudia ha sempre lavorato nel turismo. A Fregene ci andava da bambina. E lì ha aperto il chiosco dei suoi sogni, accanto a una spiaggia libera attrezzata» racconta Valeria, che si occupa dei social e degli eventi. I soci hanno anche creato i locali S Club, Spirits & Soul Food. «Basiamo tutto sulla creazione di un’atmosfera positiva: il tramonto diventa un rito, un ragazzo indiano suona il gong, si diffonde la musica di Einaudi. Ci si abbraccia. Non abbiamo fatto pubblicità: si è attivato il passaparola. Abbiamo portato la tradizione dell’aperitivo dove non c’era. A Fregene alle 7 la gente andava via dalla spiaggia. Invece è il momento più bello».

Il chiosco propone aperitivi, cocktail, birra, vino, stuzzichini. La spesa è per tutte le tasche. Ma sono le ambientazioni e i rituali che piacciono di più». Si organizzano feste, mostre, performance artistiche e matrimoni. Il Singita è il Migliore Beach Bar 2016.

Come si apre un chiringuito

Per aprire un Singita occorre una spiaggia di almeno 5.000 mq con strutture coperte di 100 mq. In Italia, servono una concessione demaniale e le autorizzazioni edilizie e paesaggistiche relative alle strutture. Poi, le licenze commerciali per la somministrazione e il noleggio attrezzature. All’estero, dipende dalla legislazione del Paese. Per i fondatori, il business funziona ed è replicabile. Propongono i format Sunset, Beach e Club. Dipende dalle potenzialità della località e dalle dimensioni dell’area e delle strutture. «I Singita piacciono tanto, il pubblico è assolutamente trasversale in termini di età e status sociale».

INFO: www.singita.it

Tratto dall’articolo “Spiaggia e mare, voglio fare!” pubblicato su Millionaire di giugno 2018. Per acquistare l’arretrato scrivi a abbonamenti@ieoinf.it

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.