Apro un locale per creativi: ufficio di giorno, caffè e teatro di notte

0
1476
Foto Area 8

Mikaela Bandini ha aperto uno spazio polifunzionale a Matera. Si chiama Area 8. Vende anche biscotti con messaggi originali.

Non sono solo biscotti in una scatola di latta. Dietro c’è l’ode all’inatteso, una filosofia che va oltre il design, quella di Area 8. È uno spazio polifunzionale, con sei ambienti distinti, nei sassi di Matera: agenzia di produzione e marketing di giorno, caffè e teatro di notte. Lì s’impastano idee creative, anche se i biscotti li fanno in un laboratorio artigianale a Bernalda, in Basilicata.

L’Area 8 è una parte del cervello dove si sviluppano anche il pensiero complesso e la gestione dell’incertezza. I biscotti rivisitano quelli “della fortuna” cinesi. Sono a base di mandorle e cioccolato, dolci fuori e spiazzanti dentro, nei messaggi. Un esempio: “Potrebbe rivelarsi più difficile del previsto”.

Dopo il test sui clienti, i dolci sono in vendita online (circa 30 euro), le scatole sono personalizzabili. Pubblico trepidante, in attesa di risposte. Le scrive Mikaela Bandini, fondatrice di Area8. «Perché» dice Mikaela «l’incontrollabile, l’inatteso, l’indefinibile ci regalano le migliori esperienze della nostra vita».

Area 8 è nato come un ufficio, poi l’angolo bar, gli oggetti di design, illuminazione e atmosfera hanno attratto tantissimi clienti e determinato, nel 2014, la sua nuova vocazione a locale di tendenza. Mikaela, storyteller digitale, arriva dal Sudafrica e ha scelto l’Italia per vivere e lavorare. Per enti, aziende e portali turisti, realizza con altri creativi campagne e contenuti visivi non convenzionali.

Info: www.area8.it

Tratto da Millionaire di settembre 2018.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.