Business innovativi premiati al Best Practices di Salerno

1
3537

C’è chi inventa le auto del futuro (si guidano da sole e possono attaccarsi le une alle altre come Transformers). C’è chi crea un collare refrigerante, per arginare i danni causati da ictus, arresto cardiaco e trauma cranico. E ancora chi realizza un dispositivo per fare riprese e foto a 360°.

Sono alcune delle idee che sono emerse al Premio Best Practices, la competizione per imprese e startup hi-tech organizzata dal Gruppo servizi innovativi e tecnologici di Confidustria Salerno.

Due i vincitori quest’anno. Mary Franzese di Neuron Guard Srl di Modena, nella sezione startup: «Abbiamo ideato un dispositivo medico. Si tratta di un collare refrigerante da indossare in caso di emergenza, prima dell’arrivo dell’ambulanza, per prevenire danni cerebrali causati da ictus, trauma cranico e arresto cardiaco» spiega a Millionaire.

A vincere nella categoria aziende, Silvio Foschi di Helian Spa, società di Teramo: «La nostra è una soluzione per ridurre drasticamente l’uso di fitofarmaci in agricoltura. Sensori nel terreno avvertono il coltivatore della presenza di agenti patogeni e gli indicano quando intervenire» spiega Foschi a Millionaire.

Giunto alla nona edizione, il premio quest’anno ha visto la partecipazione di 47 aziende e 59 startup, provenienti da tutta Italia, che si sono sfidate davanti a una platea di investitori, tra cui Banca Sella.

«Non serve parlare di innovazione se non si crea il giusto ecosistema per permettere a chi ha idee di andare sul mercato e fatturare. La nostra iniziativa punta a fare questo: è una vetrina per aziende e startup con soluzioni innovative e un’occasione per farle incontrare con investitori. In Italia c’è bisogno che grosse aziende e pubblica amministrazione adottino l’innovazione per i benefici che comporta: la riduzione di costi e l’aumento di fatturato. A chi vuole portare un prodotto nuovo sul mercato consiglio di fare i conti con la realtà subito. Non aspettare il grosso finanziatore, ma ingegnarsi per sopravvivere e fatturare. Volare è importante, ma con i piedi per terra» spiega Giuseppe De Nicola, Presidente Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Salerno.

INFO: http://www.premiobestpractices.it/premioinnovazione/

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.