fbpx

Cento euro da investire in immobili

Finanziamenti restituiti dopo un anno con interessi del 9-10% lordo. Il lending crowdfunding rende l’investimento immobiliare accessibile a tutti

 

 

Non tutti possono permettersi di comprare immobili per investimento, e non tutti quelli che possono permetterselo hanno la competenza per dedicarsi alla speculazione immobiliare. Per gli uni e per gli altri c’è l’opzione lending crowdfunding, uno strumento che rende l’investimento immobiliare accessibile a chiunque, anche con importi molto limitati, addirittura poche centinaia di euro. In alcuni casi la soglia minima per investire scende a soli 100 euro. 

 

 

Come funziona 

Funziona così: chi investe presta soldi a chi sviluppa un progetto immobiliare. Al termine dell’operazione (la media in Italia è di circa 12 mesi), i soldi gli verranno restituiti insieme all’interesse maturato in base a un tasso d’interesse che attualmente si aggira mediamente intorno al 9-10% lordo. Si tratta di un rapporto tra privati vantaggioso per entrambe le parti. L’incontro tra chi richiede il finanziamento e i risparmiatori che cercano opportunità di investimento avviene su piattaforme digitali. Il risparmiatore può iscriversi a una o più piattaforme, creare il proprio account personale, inserire i propri dati e in seguito partecipare alle opportunità della piattaforma, scegliendo quella che più preferisce in base ai rendimenti proposti. Per gli operatori immobiliari si tratta di una forma di finanziamento alternativa molto più veloce e senza complicati iter burocratici.

 

lending crowdfunding

 

“Democratizzata” un’opportunità per pochi

Non molti conoscono questa modalità “inclusiva” di investimento, che nel 2022 aveva raccolto a fine ottobre 72 milioni di euro andati a finanziare 270 operazioni, con una crescita del 26% sullo stesso periodo del 2021 (dati Crowdfunding Buzz). Si tratta, come molti l’hanno già definita, di una reale democratizzazione di un tipo di investimento altrimenti riservato a pochi. Secondo una ricerca dell’Ufficio Studi di Tempocasa, nel 2022 la soluzione più richiesta sul mercato residenziale, sia come abitazione sia per investimento, è stata il trilocale (40% delle preferenze), seguita dal quadrilocale (24,2%) e dal bilocale (24%). Il 2022 si chiuderà in positivo per gli investimenti nell’immobiliare. E questo nonostante la guerra in Ucraina, l’inflazione crescente, il caro energia e le conseguenti ripercussioni, con incertezze e turbolenze, sui mercati finanziari. Buone le aspettative anche per le case vacanza: secondo l’Osservatorio Nazionale Immobiliare Turistico 2022 di Fimaa-Confcommercio, le compravendite nelle località turistiche monitorate sono aumentate del 41,1% rispetto al 2020.

 

Articolo tratto da Millionaire di dicembre-gennaio.

TikTok: paura per la privacy anche in Europa

La Commissione Europea chiede di adeguarsi entro settembre 2023.   Nell’aprile 2022, la società cinese del social TikTok, ha annunciato un aggiornamento della sua politica

Re Carlo III fa causa a Elon Musk

Il proprietario di Twitter non paga l’affitto degli uffici di Londra da ottobre.   Quanto volte i proprietari di casa che affittano il proprio appartamento

New York: il sogno della grande mela

Sogno e business: che cosa offre NY a chi vuol fare impresa. Testimonianze dalla comunità degli italiani che ci lavorano.   New York incarna, più

Bonus mobili e le novità per il 2023

Stai pensando di ristrutturare la tua casa quest’anno? Protesti usufruire fino al 50% di bonus fiscale.   Tra i bonus rinnovati all’interno della legge di

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.