Cerchi un business? Attento alle opportunità INVISIBILI

2020

Oggi vogliamo farvi riflettere su qualcosa che non deriva dall’applicazione di una strategia vera e propria, ma da un atteggiamento da assumere per favorire la creazione di idee di business: tenere sempre viva l’attenzione.

Il credo che dovremmo perseguire è sempre lo stesso:

Guardiamo le situazioni da un’altra angolazione, con occhi diversi, e cerchiamo di essere sempre curiosi ed attenti ai dettagli!

Passiamo ad un esempio pratico.

Chi si sognerebbe di trovare in un ristorante un distributore di calzature comode e magari “usa e getta”? Le avrete sognate sicuramente durante quei matrimoni lunghissimi in cui i vostri piedi, dopo ore, soffrivano dentro le scarpe nuove.

Farebbero comodo anche in discoteca alla fine della serata, giusto?

Questo è solo uno degli esempi con cui vorremmo farvi comprendere che, spesso, ci sono dei bisogni da soddisfare che, non assumendo un atteggiamento attento a ciò che ci circonda, lasciamo sfuggire.

Sono dei bisogni reali che non teniamo in considerazione e che, invece, sono delle vere e proprie opportunità : in questo caso per il ristoratore e il gestore del locale che potrebbero proporre il tutto anche gratuitamente, aumentando però la fidelizzazione dei clienti.

Potremmo attivarci nel gestire l’operazione e ricavarne un guadagno.

Facciamo adesso un altro esempio con un altro genere di prodotto: i libri di testo per ragazzi.

La curiosità ci ha portato a scoprire che molti testi dell’anno in corso rimangono invenduti ed accatastati nei magazzini o, ancora peggio, gettati nella raccolta carta.

Abbiamo anche notato che molti ragazzi sono costretti a fare i compiti dai nonni o, eventualità ricorrente di questi tempi, sono figli di separati e quindi fanno la spola tra due abitazioni, portando con sé il carico di libri pesantissimi che devono trasportare da un luogo a un altro.

Se guardiamo con attenzione questi dati, potremmo capire che esiste una possibilità, per il titolare della cartolibreria, di smaltire quei testi invenduti proponendo una soluzione a costi ridotti per tutte quelle persone che hanno la necessità di avere, in due case diverse, gli stessi libri.

Il gestore della cartoleria rientrerebbe di una parte del passivo e questa particolare soluzione sarebbe apprezzata dai ragazzi che non si troverebbero più a spostare continuamente alcuni testi da una parte all’altra.

In ogni momento e in ogni contesto della giornata, si creano situazioni del genere.

Possono sembrare banali o folli, ma qualsiasi cosa diversa dal solito lo è, e proprio per questo può avere successo.

L’importante è valutare l’investimento occorrente e se siamo in grado di reggere i carichi nel periodo della sua realizzazione.

Attivare la mente e cercare delle soluzioni improbabili, è la soluzione giusta per attaccare in maniera vincente il mercato. Di sicuro, lo è per abbattere la concorrenza. L’unico problema è che, il più delle volte, pur avendo tutto a portata di mano, manca solo l’idea.

Perciò occhi aperti e mente sveglia.

 

Roberto Karbo’

Roberto Carboni, si è occupato per diversi anni del commercio nel settore carburanti. Ha gestito attività di autonoleggio e collaborato nel settore della compravendita e mediazione, apprendendo come interpretare i bisogni del mercato e i migliori metodi di vendita da applicare nel preciso momento della ricerca. Vive ed opera ad Ascoli Piceno.

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. […] Qual è l'obiettivo principale di una startup (indipendentemente dal proprio livello/tasso di tecnologia)? E' sicuramente quello di soddisfare un bisogno diffuso del mercato. Sembra semplice… ma molto spesso per essere innovativi bisogna saper andare oltre. questo articolo riporta degli esempi che possono far riflettere: Il modo per vincere nel business è guardare con occhi attenti le situazioni e cercare soluzioni particolari per bisogni concreti. ma soprattutto bisogna essere creativi..  […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.