Come guadagno 65 milioni di dollari con un rasoio

0
3539

Parte con un video virale per lanciare la sua azienda che vende rasoi e lamette online: in meno di tre anni, può contare su due milioni di clienti negli Stati Uniti, Australia e Canada, e una valutazione di ben 615 milioni di dollari.

Tutto nasce a un festa. Il protagonista della storia si chiama Michael Dubin, ha 35 anni ed esperienze nel marketing digitale di multinazionali (Gatorade, Nike, Nintendo…).  Come hobby ama la commedia e frequenta una scuola di recitazione a New York: un’esperienza che si rivela determinante per il suo business.  A una festa incontra Mark Levine, che poi diventa il suo socio in affari. Parlano del più e del meno e dei costi mensili (alti) per acquistare rasoi e lame. «Come abbassare queste spese che riguardano milioni di persone? Da lì è nata un’idea» racconta Michael a Mashable.

dollar shave club 3

Un video virale, l’inizio del successo. L’idea? Gli utenti scrivono una email con gli ordini mensili per lamette, rasoi, ricevono i prodotti a domicilio e pagano cifre molto basse: a partire da 1 a 9 dollari. Michael avvia il business con i suoi risparmi, 35mila dollari (circa 31mila euro).  Spende 4.500 dollari per realizzare un video virale presso un’agenzia di comunicazione. In pochi giorni il video, che entusiasma e diverte, ottiene milioni di visualizzazioni (oggi intorno ai 20 milioni).  Con le visite arrivano anche gli ordini, tanti nelle prime settimane (12mila). Il sito va in crash e Michael capisce di avere in mano una miniera. Ma non è ancora attrezzato, allora va alla caccia di investitori.

Finanziamenti di 75 milioni di dollari. Michael si presenta dagli investitori: nelle mani un video, lo stesso che ha avuto tanta fortuna sul Web, e i primi risultati dell’azienda. Arriva il primo finanziamento (ne sarebbero poi arrivati altri 4 per un totale di 75 milioni di dollari). Intanto, l’azienda cresce: 30 dipendenti, 200mila clienti (ne sarebbero diventati poi due milioni) ed espande il suo business in Canada e Australia. Con un fatturato intorno ai 65 milioni di dollari.  E altri prodotti in vendita tra cui schiume e creme da barba: «Il nostro obiettivo è conquistare il “bagno” di tutti gli americani»  ha dichiarato Michael a Fast Company.

shave club 5

Cosa significa essere imprenditore. «Essere imprenditori non è una scelta. Ci nasci e puoi fare solo quello. Non hai altre possibilità. Hai lo spirito del creatore e una voglia matta di costruire cose».

INFO: https://www.dollarshaveclub.com

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.