Come produciamo cover in legno per iPhone

2
4741

Il nonno fabbricava stuzzicadenti. I genitori, casalinghi per la grande distribuzione (taglieri, cucchiai, appendiabiti). Nella falegnameria di famiglia, oggi Andrea e Stefano, 27 e 23 anni, producono cover per iPhone e altri oggetti di design in legno, con il marchio Wood’d: «Volevamo partire dall’eredità di famiglia, ma creare qualcosa di nostro» ci racconta Andrea. «Siamo cresciuti in azienda, abbiamo sempre visto come si lavora il materiale, quale tipologia di legno sia la più adatta a realizzare i diversi articoli» continua Andrea, diplomato in Fashion Business, mentre Stefano si sta laureando in New Media al Naba).

«Abbiamo imparato a usare i macchinari, a combinare processi tradizionali, come la carteggiatura a mano, a processi più innovativi, per esempio il taglio e la decorazione laser».

Cover tetris light blue

L’idea nasce a fine 2011 e nel gennaio successivo i due fratelli presentano al Macef di Milano, le prime skin per iPhone, sottilissime sfoglie di legno (6-7 decimi di millimetro) che si attaccano con il bioadesivo sul retro degli iPhone. «Hanno avuto un successo inaspettato».

Da lì all’idea di creare un marchio di accessori moda, il passo è stato breve: vere e proprie collezioni che oggi comprendono vari prodotti:

Cover tetris pink

L’articolo di punta è la cover, ne vendiamo 25mila a stagione. Il mercato maggiore è l’Italia, il secondo è il Giappone che ha una passione per il nostro “saper fare”. Ci occupiamo di tutto, dal logo al packaging, dal sito ai social».

Nel 2014 Wood’d chiuderà con un fatturato di 450mila euro.

INFO: http://www.woodd.it/

Redazione

 

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.