Consigli su come usare Facebook per cercare lavoro

3082

Rispetto a LinkedIn, Facebook coinvolge di più la tua vita privata e per questo dovrai fare attenzione a come ti comporti se vorrai attirare su di te le attenzioni di un’azienda.

“Assumeresti mai qualcuno fan di un gruppo “Ubriachi esauriti, morti di sonno e senza una lira”?”

La risposta è no, evidentemente.

Pertanto, il primo passo che devi compiere se desideri che un’azienda di cui sei fan ti chiami per sostenere un colloquio è dare un’occhiata alle tue impostazioni sulla privacy. Ciò eviterà che post inappropriati finiscano sotto gli occhi dei responsabili dell’azienda.

Oltre a questo, vediamo quali altri errori non dovrai fare:

[styled_list style=”circle_arrow” variation=”blue”]

  • Non postare nulla che non vuoi che un potenziale datore di lavoro sappia sul tuo conto;
  • Evita di scrivere commenti che possano essere interpretati come razzisti o sessisti;
  • Affrettati a rimuovere ogni foto imbarazzante in cui sei taggato/a;
  • Osserva la tua bacheca e rimuovi tutti i commenti dei tuoi amici che possono sembrare spiacevoli;
  • Guarda alle applicazioni che hai sul tuo profilo ed elimina quelle che rischiano di metterti in cattiva luce;
  • Discorso simile per gruppi strani a cui ti sei iscritto per puro divertimento.
[/styled_list]

Passiamo ora in rassegna le due cose che, al contrario, dovrai assolutamente preoccuparti di fare:

[styled_list style=”circle_arrow” variation=”blue”]

  • Connettiti all’azienda a cui sei interessato. Oltre a sostenere la causa della tua azienda con un “like”, fai del tuo meglio per essere presente sulla pagina, partecipare alle discussioni, fornire il tuo parere.  Diventa un opinion leader e dai sempre l’impressione di essere una persona affidabile su cui l’azienda può contare.
  • Lavora per creare un’impressione positiva. Trascorri del tempo ad aggiornare la tua pagina con dei contenuti interessanti.
[/styled_list]

Ricorda che il tuo profilo è il tuo biglietto da visita, la tua identità virtuale

Per approfondimenti:  Passi per costruire una buona reputazione on line”

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteCostruisci il tuo piano per un 2013 di successo
Prossimo articoloConsigli su come usare Twitter per cercare lavoro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.