Contenitori per olio diventano chitarre: l’idea di due giovani sudafricani

0
3310

Contenitori di latta per l’olio motore che diventano chitarre alla moda: è l’idea di riciclo creativo di due fratelli under 30 sudafricani, Adam e Shaun Lee:

Siamo cresciuti in Sudafrica, a Johannesburg, e lì molti musicisti di strada riciclano oggetti per creare strumenti. Allora abbiamo provato a creare un nuovo business» raccontano i due ideatori.

I primi tentativi per realizzare la loro linea di chitarre sostenibili avvengono nel loro garage: usano vecchi manici, taniche di olio e benzina, e oggetti di fortuna:

Volevamo dimostrare che non serviva un legno prezioso per creare dei suoni gradevoli. E che per comprare un prodotto trendy non bisognava spendere una fortuna».

548353_334684763259630_1718988630_n

Realizzano i primi prodotti e li presentano ad amici musicisti: piacciono e garantiscono delle buone performance:

È allora che abbiamo deciso di farci un business. Nel 2012 fondiamo la società, la Bohemians Guitar e iniziamo a cercare soldi per una prima produzione di massa».

Nonostante i riscontri positivi, nessun investitore privato crede nel progetto:

Le banche ci chiedevano delle garanzie assurde per un prestito (che dimostrassimo di guadagnare 1 milione di dollari all’anno). Ma noi avevamo bisogno di soldi proprio per sperare di raggiungere quelle cifre».

Allora bussano alla porta di venture capitalist, ma senza risultati. L’unica soluzione che si prospetta è il crowdfunding e i due lanciano campagne sulle maggiori piattaforme del settore: Kickstarter e Indiegogo.

1378339_588967884497982_1939674841_n

Abbiamo raccolto in un anno una cifra vicina ai 130mila dollari e scatenato il passaparola sulla nostra idea e prodotti. Il crowdfunding è diventato per noi un’abitudine, un mezzo di finanziamento abituale, e stiamo realizzando campagne su altre piattaforme per migliorare il prodotto ed espandere il nostro mercato».

530810_440711822656923_957004147_n

Le loro chitarre, disponibili in quattro linee, costano 299 dollari (circa 232 euro). La promozione avviene tramite social network e un blog dedicato al mondo della musica rock, molto apprezzato dai fan:

I fan ci seguono e credono nelle nostre iniziative sociali. Per ogni chitarra venduta di venerdì, regaliamo uno strumento a una scuola che insegna musica ai bambini. E piantiamo un albero in Paesi vittime della deforestazione. E coinvolgiamo i cliente nella produzione: ci mando materiale di scarto che hanno in caso e ottengono dei punti che possono utilizzare per acquistare prodotti all’interno del nostro sito».

INFO: https://www.bohemianguitars.com/

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.