fbpx

Da Rovigo la sfida a SnapChat

Mandi messaggi, video, foto. Metti un timer (dai 5 secondi alle 24 ore), invii e dopo il tempo che tu prestabilisci, il contenuto si autodistrugge e non restano tracce. Lorenzo Teti, 25 anni e Tommaso Cestarollo, 26 anni, da Lendinara, provincia di Rovigo, hanno ideato l’alternativa made in Italy a Snapchat, App di messaggistica istantanea dell’americano Evan Spiegel, valutata 10 miliardi di dollari (ne parliamo qui): «Eravamo in macchina quando alla radio abbiamo sentito che esisteva un’App dove potevi mandare foto che dopo un certo tempo si autodistruggevano. Allora ci siamo mossi. Abbiamo scaricato l’App, studiato i punti deboli e provato a realizzarne una tutta nostra, allargando il discorso ai messaggi e ai video» racconta Lorenzo a Millionaire.

Dopo l’idea, cercano un socio, un amico che crede nell’idea tanto da investire soldi di tasca sua. Qualche decina di migliaia di euro per consentire a Lorenzo e Tommaso di affidare il lavoro a due sviluppatori, uno in ambito Ios e l’altro in ambito Android: «C’è tanto bisogno di privacy e sicurezza in un mondo in cui tutto ormai è tracciabile. È da quest’idea che siamo partiti. A differenza di SnapChat, la nostra CackleChat (da cackle, in inglese “schiamazzo”) non limita l’autodistruzione del messaggio a 10 secondi, l’utente può impostare il tempo a suo piacimento. Inoltre, i contenuti vengono eliminati dal server, mentre in SnapChat questo non sempre è avvenuto: voglio ricordare lo scandalo in Canada, con i server hackerati e la privacy delle persone violata. In più, abbiamo creato un’App più immediata e semplice da utilizzare, immediata come Whatsapp. E non c’è pubblicità a infastidire gli utenti».

Realizzano una versione beta e iniziano a testarla sugli store, mentre migliorano le funzioni e l’usabilità: «La versione rilasciata a dicembre ha riscosso un successo immediato: decine di migliaia di download e 300mila messaggi inviati. Siamo tra le prime venti App più scaricate su Apple Store nella categoria social network, davanti a colossi come Google + e WeChat».

image (2)

Oggi lavorano al modello di business e a nuove funzionalità: «Non chiederemo un euro all’utente che potrà scaricare l’App sempre gratuitamente. Lavoriamo alla fase 2 nella quale offriremo agli utenti la possibilità di tradurre i messaggi: es. se invio un messaggio dall’Italia a una ragazza che vive in Francia, lei visualizzerà il messaggio in francese».

Ispettore per Generali Italia (si occupa di investimenti, risparmi e previdenza nel ramo assicurativo), ha creato l’App per oggi: «Ho imparato che chi vuole investire nel mondo dell’App, deve prima sviluppare un modello di marketing solido. In questa fase, abbiamo destinato la maggior parte degli investimenti su Facebook ed è stato per noi un buon mezzo di diffusione: gli utenti possono farci domande su come funziona l’App e noi possiamo rassicurarli e fidelizzarli più velocemente. Se dovessi dare un consiglio direi parti dalla promozione. Hai pochi soldi? Ok. Allora fai poche cose, ma falle bene».

INFO: http://www.cacklechat.com/

Giancarlo Donadio

Apis Partners investe nel soonicorn Money View

Con il supporto dell’ ‘italiana’ Apis Partners, la fintech indiana punta al raggiungimento dello status di unicorno   Apis Partners, private equity, con sede a

Satispay acquisisce Onyon

Dopo il recente fundraising, Satispay inizia a fare shopping   Satispay rinforza la propria posizione all’interno del settore dei pagamenti attraverso l’acquisizione di Onyon, app

L’App per le economie locali

Toonie è un sistema completo di pagamento attraverso il quale i commercianti possono proporsi, farsi trovare e conoscere dai clienti in modo semplice e veloce.

Dimmi dove vai e ti dirò se c’è parcheggio

Un adesivo-sensore applicato sull’asfalto segnala il posto libero. L’idea di uno studente torinese diventa startup innovativa. E a un anno dalla nascita ecco il primo

Enjoy Milano, con il car sharing elettrico

Arriveranno 200 vetture entro fine mese nella città meneghina che punta ad essere sempre più green.   Milano diventa verde lime ed elettrica. Arriva la

Bending Spoons acquista Evernote

Dopo oltre vent’anni di alti e bassi, Evernote fa il passaporto italiano e punta alla ripresa del mercato con nuove tecnologie.   Evernote, l’App per

Crypto

Come evitare le crypto fake  Il mondo delle criptovalute a volte presenta aspetti insidiosi. Consigli per stare alla larga delle App “furbette”.   Avete appena

Cover story: passion economy

Che cosa c’è di meglio che trasformare le proprie passioni in un reddito? È questo il paradigma che si sta delineando e prende il nome

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.